La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riccarda Viglino PROGETTARE APPRENDIMENTI E PROMUOVERE LA COOPERAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riccarda Viglino PROGETTARE APPRENDIMENTI E PROMUOVERE LA COOPERAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Riccarda Viglino PROGETTARE APPRENDIMENTI E PROMUOVERE LA COOPERAZIONE

2 2 … Non c'è vento favorevole per chi non sa in che porto vuole andare Seneca

3 COME PROGETTIAMO NOI? Obiettivi Competenze Campi di esperienza Progetti Percorsi ……………………….

4 ELEMENTI NUOVI GLI OBIETTIVI COOPERATIVI LA STRUTTURA DEL GRUPPO LE TIPOLOGIE DI INTERDIPENDENZA LA VALUTAZIONE AUTENTICA

5 Perché il cooperative learning?

6 L’INTERDIPENDENZA scopo; compito; ruolo; fantasia sequenza contesto identità celebrazione valutazione informazioni e risorse

7 DA DOVE INIZIO ? MI PONGO DELLE DOMANDE ANALIZZO IL CONTESTO INDIVIDUO DELLE METE RACCOLGO LE IDEE MI CONFRONTO

8

9 Come un architetto sviluppa il piano operativo non seguendo una ricetta prestabilita, ma rivedendolo ricorsivamente, ascoltando il cliente, aggiornando le norme di costruzione, cercando i materiali, verificando costi e tempi, così l’insegnante realizza un progetto, confrontandosi continuamente con la realtà, avendo nello stesso tempo la profonda conoscenza della propria disciplina e degli strumenti per viverla ed interpretarla in modo significativo. Ogni idea didattica (o meglio di progettazione didattica) influenza le altre, migliorando quello che si sta facendo, per l’attuale o futuro progetto. L’INSEGNANTE ARCHITETTO Ellerani Pavan, Manuale per la realizzazione delle Unità di Apprendimento, SEI

10 LA PROGETTAZIONE A RITROSO 2 Determinare evidenze di apprendimento 3 Pianificare esperienze e attività d’istruzione 1 Identificare i risultati desiderati

11 PROGETTO DI LAVORO Dove vogliamo andare? –i curricoli, le mete, le competenze; Progettare la valutazione –come sistema di differenti strumenti per l’apprendimento; Progettare contesti per le esperienze di apprendimento –metodi, didattiche, forme, innovazione; Riflettere sui significati… Dare valore a tutte le esperienze di apprendimento informali;

12 WHERE VERSO V visualiziamo la meta E esploriamo entusiasmiamo R riflettiamo, ripensiamo S scaviamo in profondità O offriamo sostegno

13 DOVE? D domandiamo O orientiamoci verso le idee chiave V valutiamo e verifichiamo E esaminiamo ciò che è stato appreso

14 ELEMENTI PORTANTI Progettare percorsi significativi Creare comunità di apprendimento Utilizzare la teorie che valorizzino le differenze e promuovano le potenzialità di ogni studente Utilizzare il metodo cooperativo per promuovere buone relazioni, apprendimento differenziato, risoluzione di problemi, metacognizione, autostima.

15 Contesti di apprendimento nei quali: 1.Le persone sono il centro del processo di apprendimento; 2.Si progettano processi attivi; 3.Si usano materiali differenti per stili differenti 4.Di definisce come si apprende 5.Si attivano relazioni significative; 6.Si lavora in gruppo; 7.Si comprendono i processi non solo il risultato finale; 8. Si progettano i contenuti degli apprendimenti attorno a questioni chiave o grandi idee.

16


Scaricare ppt "Riccarda Viglino PROGETTARE APPRENDIMENTI E PROMUOVERE LA COOPERAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google