La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Glucidi (carboidrati o zuccheri) polialcoli con una funzione carbonilica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Glucidi (carboidrati o zuccheri) polialcoli con una funzione carbonilica."— Transcript della presentazione:

1 Glucidi (carboidrati o zuccheri) polialcoli con una funzione carbonilica

2 Monosaccaridi Aldosi Chetosi

3 Gliceraldeide un aldotrioso Diossiacetone un chetotrioso

4 D -Glucosio un aldoesoso D -Fruttosio un chetoesoso

5 D -Ribosio un aldopentoso 2-desossi- D -Ribosio un aldopentoso

6 Specchio

7 D -Gliceraldeide L -Gliceraldeide

8 Tre atomi di carbonio D -Gliceraldeide

9 Quattro atomi di carbonio D -Eritrosio D -Treosio

10 Cinque atomi di carbonio D -Ribosio D -Arabinosio D -Xilosio D -Lixosio

11 D-Aldosi SEI ATOMI DI CARBONIO (ALDOSI) D-Allosio D-Altrosio D-Glucosio D-Mannosio D-Gulosio D-Idosio D-Galattosio D-Talosio

12 TRE ATOMI DI CARBONIO (CHETOSO) Diossiacetone

13 QUATTRO ATOMI DI CARBONIO (CHETOSO) D -Eritrulosio

14 CINQUE ATOMI DI CARBONIO (CHETOSI) D -Ribulosio D -Xilulosio

15 D-Chetosi SEI ATOMI DI CARBONIO (CHETOSI) D-Allulosio D-Fruttosio D-Sorbosio D-Tagatosio

16 D -Mannosio (epimero in C-2) D -Galattosio (epimero in C-4) D -Glucosio

17 Polisaccaridi

18

19

20 Anomeri Glucosio Fruttosio

21

22 CATENE POLISACCARIDICHE NEL MONDO VEGETALE

23

24 Amilosio Ramificazione Catena principale Punto ramificazione ogni unità di glucosio Amilopectina

25 Granuli di amido Fotografia al microscopio elettronico di un cloroplasto Lamido, presente nei semi e tuberi (riso, frumento, patate …), è il carboidrato di riserva del glucosio nelle piante Lamido e il principale costituente dellalimentazione umana

26 1. Polimeri di glucosio (alcune decine) ottenuti da idrolisi selettiva di amidi (mais o patate). 2. Ideali per sopperire al calo di glucosio che si verifica durante attività fisiche prolungate. 3. Polimeri solubili in acqua facilmente assimilabili sottoforma di bevanda. 4. Pressione osmotica minore rispetto ai carboidrati a basso peso molecolare (1/5 rispetto al glucosio). 5. Utilizzabili a fini energetici (basso indice glicemico rispetto al glucosio) MALTODESTRINE

27 Granuli di glicogeno CATENE POLISACCARIDICHE NELLUOMO: GLICOGENO Fotografia al microscopio elettronico di un epatocita

28 1.Rappresenta il carboidrato di deposito negli animali. 2.E un polimero di glucosio con legami alfa-1,4. Ogni 8-10 residui vi sono ramificazioni ottenute mediante legami alfa- 1,6, 3.Presente nel fegato (circa grammi) con catene lunghe circa unità di glucosio e nei muscoli (circa 300 grammi) con catene lunghe circa 6000 unita. GLICOGENO

29 PRODUZIONE DI GLUCOSIO A PARTIRE DAL GLICOGENO

30 VANTAGGIO DELLA RAMIFICAZIONE DEL GLICOGENO La ramificazione permette più siti di attacco dellenzima glicogeno fosforilasi, producendo una velocita di rilascio di glucosio superiore a quanto sarebbe stato possibile con un polimero lineare.

31 Polimeri lineari di glucosio uniti da legami tipo β(1-4) CELLULOSA β

32 1. Costituita da un gran numero di molecole di glucosio (circa da 300 a unità) unite tra loro da un legame β-1--->4 glicosidico 2. La catena polimerica non è ramificata.Le catene sono disposte parallelamente le une alle altre e si legano fra loro per mezzo di legami ad idrogeno, formando resistenti fibrille 3. Solido e fibroso presente nelle piante, specialmente nelle loro pareti cellulari 4. L'uomo non e in grado di digerire la cellulosa perché mancano gli enzimi in grado di rompere il legame β-1--->4 glicosidico, che sono invece presenti nello stomaco dei ruminanti.

33 I Protidi

34 Ammine ammoniaca Ammina primaria Un idrogeno dellammoniaca sostituito da un radicale alchilico Ammina secondaria Due idrogeni dellammoniaca sostituiti da due radicali alchilici Ammina terziaria Tre idrogeni dellammoniaca sostituiti da tre radicali alchilici

35 Amminoacido -amminoacido

36 Lisina

37 L -Alanina D -Alanina Carbonio alfa

38 L -Alanina D -Alanina Stereoisomeri dellalanina

39 AMMINOACIDI CON CATENA LATERALE NON-POLARE

40 AMMINOACIDI CON CATENA LATERALE AROMATICA

41 AMMINOACIDI CON CATENA LATERALE POLARE SENZA CARICA

42 AMMINOACIDI CON CATENA LATERALE CON CARICA POSITIVA

43 AMMINOACIDI CON CATENA LATERALE CON CARICA NEGATIVA

44 Cisteina Cistina Cisteina ossidazioneriduzione Ossidazione della cisteina

45 Legame peptidico

46 Estremità ammino-terminale Estremità carbossi-terminale Polipeptide

47 Estremità ammino-terminale

48

49 Estremità ammino-terminale Estremità carbossi-terminale Conformazione spaziale del legame peptidico

50 Conformazione stericamente proibita

51 Grafico di Ramachandran (gradi)

52 Carbonio Azoto Ossigeno Idrogeno elica

53 Vista dallalto Vista laterale Foglietto beta antiparallelo

54 Vista dallalto Vista laterale Foglietto beta parallelo

55 Struttura primaria: sequenza degli aminoacidi

56 Struttura secondaria (alfa-elica)

57 Struttura terziaria

58 Struttura quaternaria

59 Ammino acidi -elica Catena polipeptidica Subunità assemblate Struttura Struttura Primaria Secondaria Terziaria Quaternaria Struttura della proteina

60 I lipidi

61 12:0 Laurico :0 Miristico :0 Palmitico :0 Stearico Scheletro carboniosoStruttura Nome comune Punto di Fusione °C Solubilità a 30 °C (mg/g solvente) Acqua Benzene Alcuni ac.grassi naturali I lipidi

62 Alcuni ac.grassi saturi ed insaturi 18:0 Stearico (pf 69.6°C) Ac. n-ottadecanoico 18:1( 9 ) Oleico (pf 13.4°C) Ac. cis-9-ottadecanoico 18:2( 9,12 ) Linoleico (pf -5°C) Ac. cis-,cis-9,12-ottadecanoico

63 Gruppo carbossilico Catena idrocarburica Acidi grassi

64 Ac. grassi saturiMiscela di ac. grassi saturi ed insaturi Acidi grassi

65 Triacilglicerolo (Trigliceridi) + + +

66 Glicerolo 1-stearil,2-linoleil,3-palmitoil glicerolo

67 Composizione di alcuni grassi naturali Liquido Solido Solido soffice duro

68 Triacilgliceroli Lipidi di riserva e di membrana Lipidi di riserva (neutri) Lipidi di membrana (polari) Glicerolo Ac. Grasso Glicerolo Ac. Grasso PO 4 Alcol Sfingosina Ac. Grasso PO 4 Colina Sfingosina Ac. Grasso Glucosio o galattosio Glicerofosfolipidi Sfingolipidi Glicolipidi Fosfolipidi

69 Glicerolo –3-fosfato

70 Glicerofosfolipide (struttura generale) Acido fosfatidico

71 Nome di XFormula di X Nome del glicerofosfolipide etanolammina colina serina glicerolo inositolo fosfatidiletanolammina fosfatidilcolina fosfatidilserina fosfatidilglicerolo fosfatidilinositolo Alcoli dei fosfolipidi

72 Fosfatidilcolina

73 Sfingomielina

74 Testa polare Nucleo steroideo Colesterolo

75 Acido taurocolico (un acido biliare)

76 Testosterone Estradiolo CortisoloAldosterone Ormoni steroidei


Scaricare ppt "Glucidi (carboidrati o zuccheri) polialcoli con una funzione carbonilica."

Presentazioni simili


Annunci Google