La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il teorema di Pitagora nel suo sviluppo storico Veronica Gavagna Università di Salerno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il teorema di Pitagora nel suo sviluppo storico Veronica Gavagna Università di Salerno."— Transcript della presentazione:

1 Il teorema di Pitagora nel suo sviluppo storico Veronica Gavagna Università di Salerno

2 In letteratura… Posso affermare, senza tema di smentita, che la legge di Pitagora esprime una verità eterna. Ancor prima che il sole splendesse nel firmamento, ancor prima che ci fosse aria da respirare, il quadrato dellipotenusa era uguale alla somma dei quadrati degli altri due lati. Malba Tahan, Una perla pericolosa, in Luomo che sapeva contare. Una raccolta di avventure matematiche, Salani, 1996.

3 In letteratura… Esaminando i libri di geometria, si chiese se davvero valeva la pena saper leggere; di quei testi conservò una lunga frase che tirava fuori nei momenti di malumore: In un triangolo rettangolo lipotenusa è il lato opposto allangolo retto. Frase che in seguito avrebbe causato stupore tra gli abitanti di El Idilio, che la accoglievano come uno scioglilingua assurdo o unabiura inoppugnabile. L.Sepulveda, Il vecchio che leggeva romanzi damore, Guanda 1993.

4 Se il mondo rinuncia allarte di ricordare … Che cosa vale la pena di tenere a mente, di mettere nel proprio teatro della memoria? Quel che ci mettevamo fino a poco tempo fa? Per esempio le tabelline, il teorema di Pitagora, il Cinque Maggio, i Dieci Comandamenti, la data di Waterloo, le declinazioni latine, i numeri telefonici… Marino Niola ( La Repubblica 7 marzo 2011)

5 Il caso Scafroglia… Lo sapevate?? Il quadrato costruito sullipotenusa è il doppio di quello sui cateti… ma la qualità è scadente e dopo un anno lo butti! È così! È capitato a mia sorella! Fidatevi! Corrado Guzzanti, Il caso Scafroglia 2002

6 Fra i matematici… dimostrazioni del Teorema di Pitagora Elisha Scott Loomis, The Pythagorean proposition (ristampa, 1968) dimostrazioni

7 Molte etichette Ponte degli asini (in Francia) Dulcarnon (proprietario di due corna) Teorema del mulino a vento Teorema della giovane sposa Teorema della sedia della sposa Teorema dellipotenusa

8 Il teorema di Pitagora è di Pitagora ? Pitagora (Samo 575 a.C.– Metaponto 495 a.C) Acusmatici Acusmatici : discepoli che ascoltavano le lezioni del maestro, venendo così a conoscenza dei soli precetti pratici della dottrina Matematici Matematici : discepoli iniziati alle dottrine segrete

9 Il teorema di Pitagora è di Pitagora ? Non esiste alcuna testimonianza anteriore al I sec. a.C. di unattività scientifica (e matematica in particolare) di Pitagora Unica eccezione parrebbe il distico di Apollodoro Come quando Pitagora scoprì la famosa figura Per la quale offrì un glorioso sacrificio ai buoi

10 Come quando Pitagora scoprì la famosa figura Per la quale offrì un glorioso sacrificio ai buoi Plutarco Plutarco (I-II sec.) Diogene Laerzio Diogene Laerzio (II-III sec.) identificano Apollodoro con Apollodoro il Calcolatore (IV sec. a.C.) ma è arbitrario Vitruvio Vitruvio (I sec. a.C.) cita il sacrificio a proposito della terna 3,4,5

11 Proclo Diadoco (V sec.) In primum Euclidis Elementorum libri commentarii Se si crede a coloro che vogliono indagare gli avvenimenti antichi, si potrà anche trovare qualcuno che attribuisce il teorema a Pitagora e che assicura che egli abbia sacrificato un bue dopo la scoperta. Quanto a me, seppure sia meravigliato di coloro che per primi hanno riconosciuto la verità del teorema, ammiro ancora di più lautore degli Elementi non solamente per la dimostrazione che ha provato definitivamente il teorema, ma anche per la generalizzazione che ne ha dato nel libro VI…

12 Il teorema di Pitagora è di Pitagora ? Proclo è scettico sullattribuzione a Pitagora del teorema Attribuisce esplicitamente la dimostrazione a Euclide Le fonti sembrano attestare a Pitagora o ai pitagorici una qualche scoperta matematica, ma non sono concordi su quale potesse essere.

13 Il teorema di Pitagora è di Pitagora ? Il teorema di Pitagora quasi certamente NON è di Pitagora Il teorema di Pitagora quasi certamente NON è di Pitagora Lattribuzione a Pitagora tuttavia si consolida e si conserva anche nelle edizioni rinascimentali degli Elementi

14 Federico Commandino De gli Elementi dEuclide libri quindidici (1575) Questo theorema è attribuito à Pythagora, & dicono che quando egli lhebbe trovato sacrificò un bue. Ma quello che scrive Euclide nel sesto è molto piu universale, perche dimostra che ne triangoli rettangoli la figura che si fa dal lato sottoposto allangolo retto è uguale alle figure fatte da i lati, che langolo retto contengono, simili & similmente descritte.

15 Cristoforo Clavio S.J. Recensio degli Elementi (1574)

16 Possiamo congetturare unattribuzione? Prima di tutto dobbiamo distinguere fra teoremaregola teorema e regola

17 Civiltà babilonese 1. Tavoletta Yale Tavoletta Plimpton Tavoletta di Susa 4.Tavoletta Tell Dhibayi

18 Tavoletta YBC 7289 Tavoletta YBC a.C. – 1600 a.C.

19 Sul lato del quadrato (in forma decimale)30 Sulla diagonale 1, , (~ 2) 42, ,42639 = 30 * 1,414213

20 Tavoletta Plimpton 322 Columbia University

21 Tavoletta di Susa Determinare il raggio di un cerchio circoscritto a un triangolo isoscele di lato e base noti Tavoletta di Tell Dhibayi Determinare larea di un rettangolo di cui sono noti larea e la diagonale

22 Tavoletta BM ~ 1700 a.C. Una trave lunga 0;30 GAR è appoggiata a un muro. La sua altezza da terra è 0;60 GAR più bassa di quanto sarebbe se fosse appoggiata verticalmente al muro. Quanto dista la base della trave dal muro?

23 Sulbasutra 1500 a.c a.C. I Sulbasutra raccolgono varie regole di misurazione Baudhayana Sulbasutra (800 a.C.) La fune che è stesa lungo la diagonale di un quadrato produce unarea doppia del quadrato originale

24 Matematica cinese Chou Pei Suan Ching (Il libro dello gnomone e delle orbite circolari) Teorema Kou ku (Gou Gu)

25 Il problema del bambù spezzato Chiu Chang Shuan Shu (I nove capitoli di arte matematica) 206 a.C d.C. – 246 problemi Un bambù alto 32 cubiti si è spezzato a causa del vento. La sua estremità superiore tocca il terreno ad una distanza di 16 cubiti dalla base del fusto. Dimmi, o matematico, a quale altezza si trova la frattura?

26 Pier Maria Calandri Aritmetica (1491)

27

28 Pier Maria Calandri Aritmetica

29 La dimostrazione del teorema Il caso del triangolo rettangolo isoscele si vede immediatamente

30 Il Menone di Platone Socrate. Coloro che se intendono chiamano questa linea diagonale sicché, se essa ha nome diagonale, allora dalla diagonale, come tu dici, o ragazzo di Menone, si può ottenere larea doppia. Socrate. Coloro che se intendono chiamano questa linea diagonale sicché, se essa ha nome diagonale, allora dalla diagonale, come tu dici, o ragazzo di Menone, si può ottenere larea doppia. Ragazzo – Certamente, o Socrate Ragazzo – Certamente, o Socrate

31 Una dimostrazione visuale generale? Il quadrato azzurro a destra è veramente un quadrato? Mondrian, Composizione con rosso, blu e giallo (1930)

32 I rischi delle dimostrazioni visuali

33 La dimostrazione di Euclide Elementi, I.47

34 La dimostrazione del teorema sembra un po artificiale: esistono dimostrazioni più semplici ma non usano risultati così elementari. Perché il teorema di Pitagora viene collocato alla fine del primo libro degli Elementi ?

35 La quadratura delle figure rettilinee Nei primi due libri degli Elementi, Euclide affronta il problema della quadratura delle figure rettilinee. Lultima proposizione del libro II recita II.14Costruire un quadrato uguale a una figura rettilinea data II.14 Costruire un quadrato uguale a una figura rettilinea data Il teorema di Pitagora (I.47) è uno dei pilastri su cui poggia II.14

36 Il problema della quadratura delle figure rettilinee Possibili strategie

37 Byrnes edition (1847) cass/Euclid/byrne.html

38 Byrnes edition

39 Generalizzazioni Proposizione II.12 degli Elementi In un triangolo ottusangolo, il quadrato costruito sul lato opposto allangolo ottuso è maggiore dei due quadrati costruiti sui lati che contengono il quadrato

40 Generalizzazioni Proposizione II.13 degli Elementi

41 Generalizzazioni Proposizione VI.31 degli Elementi

42 Le lunule di Ippocrate di Chio (IV sec. a.C.) La proposizione VI.31 (th. di Pitagora esteso) vale anche se costruiamo dei semicerchi sui lati

43 Le lunule di Ippocrate di Chio (IV sec. a.C.) Rosso = giallo + Giallo Rosso = triangolo + segmento + Segmento Triangolo = lunula + Lunula

44 Generalizzazioni Il Teorema di Pappo ( Collezioni matematiche, IV libro)

45 Riferimenti bibliografici A. Cerasoli, Mr. Quadrato, Sperling & Kupfer 2006 B.Vitrac, Sur Pythagore et le théorème de Pythagore, in Euclide, Les Éléments, PUF, vol , pp Pitagora e il suo teorema, a cura di E.Giusti, Firenze, Polistampa


Scaricare ppt "Il teorema di Pitagora nel suo sviluppo storico Veronica Gavagna Università di Salerno."

Presentazioni simili


Annunci Google