La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finanza Aziendale I Lezione 10 Scegliere lo strumento di valutazione più adatto al tipo di investimento aziendale Università Cà Foscari di Venezia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finanza Aziendale I Lezione 10 Scegliere lo strumento di valutazione più adatto al tipo di investimento aziendale Università Cà Foscari di Venezia."— Transcript della presentazione:

1 Finanza Aziendale I Lezione 10 Scegliere lo strumento di valutazione più adatto al tipo di investimento aziendale Università Cà Foscari di Venezia

2 Organizzazione della lezione Principi fondamentali di capital budgeting e flussi incrementali Baldwin company: un esempio Definizione alternative di flusso di cassa e modello della stratificazione del valore Inflazione e capital budgeting Investimenti di durata diversa: il metodo del costo annuo equivalente

3 Principi fondamentali di capital budgeting Flussi di cassa rilevanti – sono i flussi di cassa incrementali associati alla decisione di investimento. I flussi di cassa incrementali rilevanti sono rappresentati da tutti e soli i cambiamenti nei flussi di cassa futuri che lazienda si attende di ottenere quale conseguenza della specifica decisione di investimento. Valutazione stand-alone – La valutazione del progetto deve essere effettuata esclusivamente sui flussi cassa associabili allinvestimento stesso.

4 Flussi di cassa incrementali Aspetti fondamentali: Quando un flusso di cassa è incrementale? Terminologia A.Costi sommersi (Sunk costs) B.Costi opportunità (Opportunity costs) C.Effetti collaterali (Side effects) D.Capitale circolante E.Costi di finanziamento F.Altri aspetti (imposte,…)

5 Esempio: Baldwin company (1/6) La società ha deciso di valutare un nuovo investimento nella poduzione di bocce da bowling colorate. Prime informazioni: 1.Costo sostenuto per lanalisi di mercato: 250 mila $ 2.La produzione dovrebbe avvenire in un immobile di proprietà dellimpresa vicino a Los Angeles. 3.Investimento iniziale: 100 mila $ - Valore di recupero finale 30 mila $ 4.Durata investimento: 5 anni 5. Prezzo bocce può aumentare del 2% annuo; prezzo materie prime aumenterà del 10%. 6. Aliquota fiscale: 34%. 7. Tutti I flussi sono conseguiti alla fine di ciascun anno.

6 Esempio: Baldwin company (2/6) Gli investimenti della Baldwin company (000$) INVESTIMENTIAnno 0Anno 1Anno 2Anno 3Anno 4Anno 5 (1) Macchinario-100,0021,76 F. Ammortamento20,0052,0071,2082,7294,24 Valore residuo80,0048,0028,8017,285,76 (2) Costo opport. (magazzino) -150,00 C.C.N.C.10,00 16,3224,9721,220 (3) Variaz. C.C.N.C. -10,000-6,32-8,653,7521,22 Investimento totale ( ) -260,00-6,32-8,653,75192,98

7 Esempio: Baldwin company (3/6) Costi e ricavi operativi della Baldwin company ($) (1) Anno (2) Produzione (3) Prezzo (4) Ricavi vendite (5) Costo unitario (6) Costi operativi , , , , , , , , , , I prezzi aumentano del 2%. I costi unitari aumentano del 10% annuo.

8 Esempio: Ammortamento per la Baldwin company (4/6) Classi per periodo di recupero Anno 3- anni 5-anni 7-Anni %20.00%14.29%

9 Esempio: Baldwin company (5/6) Il conto economico dellinvestimento della Baldwin company (000$) CONTO ECONOMICO Anno 0Anno 1Anno 2Anno 3Anno 4Anno 5 (1) Ricavi100,00163,20249,72212,20129,90 (2) Costi operativi50,0088,00145,20133,1087,84 (3) Ammortam.20,0032,0019,2011, Utile al lordo delle imposte (1 – 2 – 3) 30,0043,2085,3267,5830,54 Imposte al 34%10,2014,6929,0122,9810,38 Utile netto19,8028,5156,3144,6020,16

10 Esempio: Baldwin company (6/6) Flussi di cassa totali per la Baldwin company (000$) Anno 0Anno 1Anno 2Anno 3Anno 4Anno 5 (1) Ricavi100,00163,20249,72212,20129,90 (2) Costi operativi-50,00-88,00-145,20-133,10-87,84 (3) Imposte-10,20-14,69-29,01-22,98-10,38 (4) Flussi di cassa operativi 39,8060,5175,5156,1231,68 (5)Investimento totale -260,00-6,32-8,653,75192,98 (6) Flussi di cassa totali -260,0039,8054,1966,8659,87224,66 VAN 4% 123,641 10% 51,588 15% 5,472 20% -31,351

11 Definizioni alternative di flussi di cassa operativi Si definiscano: FCO = flussi di cassa operativi S= Vendite (Sales) C= Costi operativi D= Ammortamenti (Depreciation) T= Aliquota dimposta (Tax rate)

12 Approccio Top-Down (Adottato nel Caso Baldwin) FCO = (S - C - D) - (S - C - D) T +D = (S - C) - (S - C - D) T = Vendite - Costi operativi – Imposte sul reddito operativo Approccio Bottom-Up (Adottato in Pepita) FCO =(S - C - D) - (S - C - D) T +D = (S - C - D) (1 - T) + D = Reddito operativo al netto delle imposte + Ammortamenti Approccio Tax-Shield FCO = (S - C - D) - (S - C - D) T +D = (S - C) (1 - T) + (D T) =(S - C) (1 - T) + Ammortamenti x T Definizioni alternative di flussi di cassa operativi 3 modalità equivale nti per ottenere lo stesso risultato!

13 Stratificazione dei flussi di cassa e tassi di attualizzazione Lapproccio tax shield per la stima dei flussi di cassa operativi consente due vantaggi: 1. di analizzare il contributo marginale (netto delle conseguenze fiscali) di ciascuna fonte di flussi di cassa e di evidenziare il beneficio fiscale derivante dagli ammortamenti. 2. di effettuare valutazioni di capital budgeting più efficienti. Infatti: A) è possibile attualizzare ciascuna componente a tassi differenti (il beneficio fiscale dellammortamento potrebbe essere attualizzato a un tasso privo di rischio) B) è possibile utilizzare le formule semplificatrici delle rendite nellattualizzazione degli ammortamenti costanti Ma, attenzione… 1) lazienda potrebbe non essere tenuta al pagamento delle imposte in alcuni periodi 2) Le aliquote marginali delle imposte sul reddito possono cambiare nel corso del tempo

14 Inflazione e capital budgeting La relazione che lega tassi di interesse e inflazione è: Da cui: Unapprossimazione….. Tasso interesse reale = Tasso interesse nominale – Tasso inflazione

15 Inflazione e capital budgeting Poiché sia i flussi di cassa che i tassi di interesse possono essere espressi sia in termini reali che nominali, quale regola occorre seguire nelle valutazioni di capital budgeting? PRINCIPIO DI COERENZA: I flussi di cassa nominali devono essere attualizzati al tasso nominale. I flussi di cassa reali devono essere attualizzati con tassi reali. Entrambi gli approcci, se correttamente applicati, conducono allo stesso risultato.

16 Investimenti di durata diversa: le metodologie adottabili Se la scelta è fra due o più progetti alternativi con durata differente, essi devono essere valutati facendo riferimento ad un orizzonte temporale di durata identica. Occorre dunque trovare un metodo che tenga conto delle eventuali sostituzioni future. ESEMPIO: si confrontino 2 macchine per il lancio delle palle da tennis. La A costa meno della B e dura meno. MACCHINATEMPO A B VAN COSTI A = 798,42VAN COSTI B = 916,99

17 Metodo 1: Orizzonte temporale comune Orizzonte temporale comune: 12 anni Per cui: MACCHINA A MACCHINA B Problema: quando il numero dei cicli è elevato il calcolo può richiedere molto tempo. Risultato opposto rispetto a quello ottenuto con il VAN semplic e!

18 Metodo 2: Costo annuo equivalente Obiettivo: individuare la rendita annua equivalente (incognita è la C) Per cui: MACCHINA A MACCHINA B Di nuovo un risultato opposto rispetto a quello ottenuto con il VAN semplice ma coerente con il metodo 1!

19 Analisi comparata delle due metodologie Lapproccio della catena delle sostituzioni fornisce risultati ragionevoli se: 1) il numero dei cicli non è elevato 2) si prevede effettivamente la sostituzione. In caso contrario, dovrebbe essere utilizzato il metodo del costo annuo equivalente. Se nel nostro esempio al tempo 5 si prevede che una nuova macchina superconveniente invaderà il mercato lapplicazione della catena di sostituzione fornisce la sola soluzione esatta (macchina A da preferire alla B).


Scaricare ppt "Finanza Aziendale I Lezione 10 Scegliere lo strumento di valutazione più adatto al tipo di investimento aziendale Università Cà Foscari di Venezia."

Presentazioni simili


Annunci Google