La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

4° deposito!! Di:Turroni Arianna Tema di approfondimento: Il marketing Scuola Secondaria di I grado di Castiglione di Ravenna Anno scolastico: 2008-2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "4° deposito!! Di:Turroni Arianna Tema di approfondimento: Il marketing Scuola Secondaria di I grado di Castiglione di Ravenna Anno scolastico: 2008-2009."— Transcript della presentazione:

1 4° deposito!! Di:Turroni Arianna Tema di approfondimento: Il marketing Scuola Secondaria di I grado di Castiglione di Ravenna Anno scolastico:

2 Che cosè il marketing ? Il termine marketing deriva dal verbo inglese to market, che significa lanciare sul mercato. Si intende tutto ciò che limpresa deve fare per lanciare un prodotto o un servizio sul mercato. Il marketing è lattività diretta a soddisfare i bisogni e le necessità della clientela attraverso processi di scambio e la coordinazione di risorse della produzione e della distribuzione di beni e servizi per raggiungere gli obiettivi dellazienda. È il mezzo attraverso il quale lazienda trova unidentità, ci aiuta a capire chi sono i potenziali clienti, qual è il posizionamento e il prezzo del prodotto, chi sono e come si muovono le società concorrenti. Comprende quindi tutte le azioni aziendali riferibili al mercato destinate al piazzamento dei prodotti, considerando come finalità il maggiore profitto e come causalità la possibilità di avere prodotti capaci di realizzare tale operazione. È larte e la scienza di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze di un mercato di riferimento, realizzando un profitto.

3 Qual è lo scopo del marketing? La missione del marketing è quella di individuare il mercato, costruire unimmagine aziendale forte e promuovere il prodotto. Spesso vuole vendere unidea o un valore.

4 Cosa comprende il marketing? Il marketing comprende: -le ricerche di mercato mirano ad indagare su quelle che sono le esigenze, i bisogni, le aspettative dei consumatori. -la scelta del prodotto o del servizio da offrire, la fissazione delle sue caratteristiche, la sua fabbricazione. -la fissazione del prezzo di vendita, delle modalità di vendita, dei canali di distribuzione, delle forme di pubblicità e di promozione. Il piano di marketing è un documento scritto formato dai seguenti contenuti: -Sommario è il sommario dellintero piano di marketing -Obiettivi sono i risultati desiderati che portano alle vendite e ai profitti. Devono essere dettagliati, realistici, quantificati e posti in ordine gerarchico. -Analisi dello scenario competitivo analisi dei consumatori e del mercato -Analisi SWOT identificazione dei punti di forza e di debolezza dellazienda, valutazione delle opportunità e dei rischi del marcato. -Strategie complesso di azioni per raggiungere obiettivi. -Piano di azione specifica cosa sarà fatto, chi lo farà, quando sarà fatto e quanto costerà. È lelaborazione delle strategie. -Budget -Controllo indica la modalità di monitoraggio dellattività -Piano di emergenza alternative da attuare in caso di problemi, non sempre sono presenti nel piano.

5 Naming Per comunicare un prodotto o un servizio, il suo nome è spesso un fattore dominante del suo potenziale successo. La scelta del nome è unoperazione detta naming (dallinglese nominare). Il naming ha la funzione di tracciare lidentità di marcia verso i desideri, le esigenze e le richieste del consumatore.

6 Marketing territoriale Il marketing territoriale o geomarketing si pone il prioritario obiettivo di analizzare, comprendere, valorizzare e definire le strategie di sviluppo più consone per lo sviluppo di sistemi ecomonici produttivi locali.

7 Marketing virale Il marketing virale è un tipo di marketing non convenzionale che sfrutta la capacità comunicativa di pochi soggetti interessati per trasmettere il messaggio ad un numero esponenziale di utenti finali. Si basa sulloriginalità di unidea; qualcosa che, a causa della sua natura o del suo contenuto, riesce a espandersi molto velocemente in una data popolazione. Il marketing virale si espande rapidamente, tramite il principio del passaparola, la conoscenza di unidea. In genere il termine è riferito agli utenti della rete che suggeriscono o raccomandano lutilizzo di un determinato servizio, per esempio la scelta un indirizzo .

8 Bibliografia aziendale/cos-marketing.htmlhttp://doc.studenti.it/appunti/economia- aziendale/cos-marketing.html 3%A8%20il%20marketing.htm


Scaricare ppt "4° deposito!! Di:Turroni Arianna Tema di approfondimento: Il marketing Scuola Secondaria di I grado di Castiglione di Ravenna Anno scolastico: 2008-2009."

Presentazioni simili


Annunci Google