La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 We will provide direction and light to minds lost in the shadow of Psychiatric illnesses Ricerca accademica e industriale nel 6°PQ: il Progetto Integrato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 We will provide direction and light to minds lost in the shadow of Psychiatric illnesses Ricerca accademica e industriale nel 6°PQ: il Progetto Integrato."— Transcript della presentazione:

1 1 We will provide direction and light to minds lost in the shadow of Psychiatric illnesses Ricerca accademica e industriale nel 6°PQ: il Progetto Integrato GENDEP (Genome- based therapeutic drugs for depression) Enrico Domenici Molecular Psychiatry, Director Center of Excellence for Drug Discovery, Psychiatry GSK Medicines Research Centre, Verona 25 Ottobre 2006

2 2 GSK Italia: il contributo alla Ricerca n Centro ricerche di Verona n lunico polo strategico al di fuori di USA/GB n coordina poli di ricerca in GB, Spagna e USA n gestisce tutte le fasi di sviluppo di nuovi farmaci n unico riferimento GSK per la psichiatria n Investimenti in ricerca oltre 100 milioni di euro n Occupazione 619 ricercatori di cui 10% provenienti da 15 Paesi esteri Dati al GSK investe in ricerca il 12% del totale dellindustria farmaceutica privata in Italia, a fronte di una quota di mercato del 5,4%

3 3 Il Centro Ricerche GSK di Verona Sede del Centro di Eccellenza in Drug Discovery (CEDD) per la Psichiatria, uno dei nove CEDDs di GSK Gestisce gruppi di ricerca in UK, US, Spagna e Singapore Le attività di ricerca sono collocate nei due gruppi principali: Verona e Harlow, UK Depressione Ansia Disturbi del sonno Dipendenza da droghe dabuso Disordini sessuali di origine centrale Schizofrenia Disordini bipolari ADHD

4 4 Depressione: necessita di trattamenti efficaci e mirati Efficacia comprovata nel trattamento solo per 50-60% dei casi per una malattia con notevole eterogeneita di disturbi e su basi patofisiologiche complesse Farmacologia basata principalmente sullipotesi delle disfunzioni monoaminergiche Eziologia della depressione: interazione gene/ambiente. Malattia complessa con componente ereditaria poligenica e forte contributo ambientale Necessiata di ampliare la conoscenza dei meccanismi neurobiologici coinvolti Necessita di comprendere leffetto della diversita genetica nella vulnerabilita alla malattia e nella risposta ai trattamenti farmacologici Opportunita offerte dalla conoscenza delle basi genetiche e dai nuovi approcci genomici e proteomici

5 5 LSH : Genome-based therapeutic drugs for psychiatric disorders – INTEGRATED PROJECT The research should focus on the functional characterisation of the molecular mechanisms of psychiatric therapeutics, the disorder to be addressed in particular is depression. The implications of ethical, social, legal and public health aspects have to be considered. The research should lead to validated pharmacogenomic methods for symptom improvement, the prediction of response to psychiatric drug treatment and the reduction of adverse effects. Call – Framework 6 Programme

6 6 Un Network Integrato sulla Genomica della Depressione GENDEP (genomics of depression) – Integrated Project, 6°PQ the 1st large first large scale multi-centre study to combine pharmacogenomic and pharmacoproteomic investigation in depression 1.Studio prospettivo multicentrico randomizzato di farmacogenomica clinica, disegnato per studiare la base genetica e genomica della risposta al trattamento con antidepressivi 1000 patienti, 13 centri Genotipizzazione utilizzando geni candidati Studi genomici di trascrittomica (microarray) e proteomici su sangue periferico (PBMCs e siero) 2. Modelli preclinici (effetto di antidepressivi sul fenotipo comportamentale e a livello molecolare tramite approcci genomici e proteomici) 3. Modelli cellulari in vitro, effetto di antidepressivi Gli stessi farmaci, escitalopram and nortriptilina (Lundbeck) usati come riferimento in tutti i gruppi di lavoro

7 7 I Participanti (CRs) CR1: Institue of Psychiatry, London, UK CR2: University of Wales College of Medicine, Cardiff, UK CR3: BIOS, London School of Economics, UK CR4: Trinity College Dublin CR5: Free University of Brussels, Erasme Hospital - Brussels CR6: Central Institute for Mental Health, Mannheim CR7: University of Bonn, Bonn CR8: Karolinska Instuitut, Stockholm CR9: University of Milan CR10: IRCCS-FBF Brescia CR11: University of Aarhus Aarhus CR12: Institute of Public Health Slovenia CR13: Roche Diagnostics (joining) CR14: University of Zagreb, Croatia CR15: Proteome Sciences plc, UK CR16: University of Medical Sciences, Poznan, Poland CR17: GSK – Stevenage (UK) CR18: GSK- Verona CR19: GABO * Reclutamento pazienti per studi clinici * Partners industriali

8 8 FP6: la procedura di applicazione Espressione di interesse formulata formalmente in Luglio 2002 Notifica relativa alle aree soggette allespressione di interesse selezionate per le calls per finanziamenti: Dicembre 2002 Marzo 2003: sottomissione della domanda di finanziamento del Progetto Integrato alla Commissione Luglio 2003: risultati del processo di selezione Luglio-Dicembre 2003: negoziazione contrattuale 18 mesi piu tardi, Gennaio 2004……..firma del contratto

9 9 Procedura di selezione: Evaluation Summary Report Proposal No. : Acronym : GENDEP Overall remarks This is an ambitious and extensive programme of research. The major strengths include: the quality and quantity of consortium ; the two-stage approach (clinical and non-clinical) ; innovative ; the ELSI component ; the integration of divergent research methodologies. Weaknesses include : relatively little emphasis on heterogeneity of adverse effects and symptom improvement ; sample size ; lack of transparency in the financial plan ; putative applicability of outcome to only a small proportion of depressive patients. 1. Relevance (Threshold 3/5; Weight 1)Mark: Potential impact (Threshold 3/5; Weight 1)Mark: S&T excellence (Threshold 4/5; Weight 1)Mark: Quality of the consortium (Threshold 3/5; Weight 1)Mark: Quality of the management (Threshold 3/5; Weight 1)Mark: Mobilisation of the resources (Threshold 3/5; Weight 1)Mark: 3.5

10 10 Procedure di Negoziazione Recommendations for project negotiation: A development plan, stating how the technology intended for pharmacogenomic testing is to be developed and utilised, must be provided. A complete description of the funding for each partner must be submitted justifying individual expenditure(s)……... ….. Additionally, the budget for partner 3 should be limited to 500k, the costs of clinical trials can only be funded up to 50% and the pharmaceutical industrial partners funding (17 and 18) should be limited to 300k. In this way, a maximum overall figure of in requested funding must not be exceeded.

11 11 Finanziamenti Genome-based therapeutic drugs for depression (GENDEP), integrated project, finanziato allinterno del Framework 6 Programme, contract number LSHB-CT ( ) Costi eleggibili totali: Finanziamento : 8.5 Milioni di Euro7.5 Milioni di Euro Costi eleggibili GSKFinanziamento Euro EuroGSK - Stevenage UK Euro EuroGSK - Verona Risorse dedicate (GSK- Verona): circa 35 mesi-uomo/due anni, pari a 1.5 FTE (1 ricercatore post-doc ricercatore senior); 2 studenti * basati sul modello full costs (massimo grant richiedibile sulle attivita di ricerca e sviluppo tecnologico : 50%)

12 12 Gestione del progetto integrato Governing Board Project Executive Board PEB Project Executive Board PEB Participating Institution 1 Participating Institution 1 Participating Institution 2 Participating Institution 2 Participating Institution 3 Participating Institution 3 Participating Institution 4 Participating Institution 4 Participating Institution 5 Participating Institution 5 Participating Institution 6 Participating Institution 6 Subproject Leader Project Coordinator European Commission Project Officer European Commission Project Officer CONTRACT CONSORTIUM AGREEMENT PROJECT HANDBOOK Participating Institution 7 Participating Institution 7 Participating Institution 8 Participating Institution 8 Project Management Office Project Management Office Subproject Leader Activity A 1 Task Force Group Activity A 1 Task Force Group Activity A 2 Task Force Group Activity A 2 Task Force Group Activity A 1 Task Force Group Activity A 1 Task Force Group Subproject Leader

13 13 Approccio multidisciplinare allinterno del network GENDEP Modelli in vitro colture primarie Modelli animali: ratto Le linee Flinders come modello di depressione Deprivazione materna Learned Helpnessness Tessuti cerebrali e periferici Pharmacogenetica 1a fase: geni candidati 2a fase: conferma e analisi geni candidati dagli studi preclinici Pharmacogenomica Profili di espressione genica/proteomica siero/PBMC Modelli animali: topo Quattro ceppi inbred caratterizzati da diversa risposta agli antidepressivi e livelli di ansia basale Tessuti cerebrali Studio clinico (responders/non responders) GSK - Verona

14 14 Il contributo di GSK-Verona nel gruppo di studio preclinico: proteomica in modelli animali Identificazione tramite proteomica di networks coinvolti nella vulnerabilita allo stress e alla risposta farmcologica esempio:modulazione differenziale in Flinders resistant vs Flinders sensitive

15 15 Risultati attesi Dati di associazione tra biomarkers e risposta ad agenti antidepressivi, relativamente a biomarcatori basati su DNA e su prodotti di espressione genica Dati su mRNA e proteine regolati differenzialmente in modelli animali di depressione con roditori e dati di proteomica funzionale e di plasticitia neuronale Dati su mRNA e proteine regolati differenzialmente in modelli cellulari trattati con antidepreressivi Dati su mRNA e proteine regolati in modo analogo nei diversi sistemi analizzati o tramite i diversi approcci metodologici Dati sulle implicazioni etiche, legali e sociali (ELSI; Ethical, Legal and Social Implication) relative agli studi di farmacogenomica, inclusi dati sulle aspettative pubbliche e del paziente e analisi costo/beneficio

16 16 Feedbacks al Comitato Economico e Sociale Europeo IT Comitato economico e sociale europeo INT/286 Valutazione quinquennale attività di ricerca ( ) Bruxelles, 10 marzo 2006 PROGETTO PRELIMINARE DI PARERE RIVEDUTO della sezione specializzata Mercato unico, produzione e consumo in merito alla Comunicazione della Commissione al Consiglio, al Parlamento europeo, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni in relazione alla valutazione quinquennale delle attività di ricerca ( ) svolta da esperti indipendenti di alto livello COM(2005) 387 def. Ai consiglieri membri del gruppo di studio Valutazione quinquennale attività di ricerca ( ) della sezione specializzata Mercato unico, produzione e consumo La relazione costituisce la terza valutazione quinquennale dei programmi quadro di ricerca (PQ), e prende in esame la loro attuazione e i risultati conseguiti nel periodo Le raccomandazioni riguardano la parte rimanente del Sesto PQ, fino al 2006, e suggeriscono miglioramenti all'impostazione e agli orientamenti anche per i prossimi PQ.

17 17 Raccomandazioni del Gruppo di Esperti concernenti il PQ 1.la politica della RST europea deve essere più focalizzata rispetto alle priorità generali, riducendo la specificità a livello dei singoli programmi; 2.il PQ dovrebbe favorire la leadership europea a livello mondiale attraverso l'eccellenza nella ricerca, programmi di ricerca a più lungo termine e una accentuazione più forte sull'innovazione radicale e la ricerca "a rischio"; 3.il ruolo dell'industria negli indirizzi e nella partecipazione al PQ deve essere potenziato. In particolare, le PMI ad alta tecnologia dovrebbero essere messe nella condizione di trovare più interessante la partecipazione diretta; 4.per l'elaborazione e l'attuazione dei futuri programmi quadro è necessaria una definizione semplice ma ben fondata di "valore aggiunto europeo"; 5. la gestione del programma quadro dovrebbe essere semplificata (per quanto riguarda le procedure di partecipazione, la gestione e il controllo finanziario dei progetti); 6.la scelta degli strumenti dovrebbe essere più flessibile (per rispettare le caratteristiche particolari dei progetti di RST finanziati); 7. i programmi concernenti le risorse umane e la mobilità dovrebbero essere ampliati, con un maggiore collegamento con i programmi nazionali o regionali, e un più forte accento sulla mobilità tra i settori pubblico e privato e su quella da e verso i paesi terzi; 8.il PQ deve continuare ad affrontare il tema della fiducia e della legittimazione della scienza e della tecnologia in Europa; 9. le regole in materia di diritti di proprietà intellettuale nell'ambito dei PQ dovrebbero essere implementate, avviando anche una consultazione dei principali soggetti interessati; 10.la valutazione del PQ dovrebbe essere approfondita e sistematica, in modo da rispecchiare la natura interattiva dell'innovazione

18 18 Conclusioni Ricerca industriale ricerca applicata Anche le compagnie multinazionali sono interessate ad ampliare le conoscenze e la ricerca di base tramite laccesso a network qualificati Partecipazione industriale ricerca di finanziamenti Il rapporto sfavorevole costi di gestione/benefici economici rende la motivazione finanziaria secondaria nella decisione di partecipare ad un network Lesperienza acquisita nei Programmi Quadro precedenti da alcuni suggerimenti: Snellire gli aspetti burocratici - contrattuali, con chiare linee-guida Favorire lidentificazione di aree strategiche per il rilancio della ricerca in italia tramite sinergie accademia-industria Aumentare lintegrazione accademia-industria tramite la mobilita di ricercatori e lo scambio di conoscenze tecniche e di base

19 19 THANK YOU


Scaricare ppt "1 We will provide direction and light to minds lost in the shadow of Psychiatric illnesses Ricerca accademica e industriale nel 6°PQ: il Progetto Integrato."

Presentazioni simili


Annunci Google