La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Sperimentazione dellALGORITMO MoVaRisCh Incontro con le parti sociali Livorno, 25 settembre 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Sperimentazione dellALGORITMO MoVaRisCh Incontro con le parti sociali Livorno, 25 settembre 2004."— Transcript della presentazione:

1 1 Sperimentazione dellALGORITMO MoVaRisCh Incontro con le parti sociali Livorno, 25 settembre 2004

2 2 Presentazione Sono intervenuti rappresentanti della Confindustria, CNA, API, Coldiretti e OO.SS. Erano inoltre presenti operatori del Dipartimento di Prevenzione Il Direttore del Dipartimento di Prevenzione, Dr. D. Zuccherelli ha illustrato la struttura del progetto regionale e gli obiettivi principali, invitando i convenuti alla partecipazione attiva. È stata anche illustrata la tabella degli interventi previsti per comparto e per USL

3 3 Problematiche emerse Costi per il datore di lavoro Come si scelgono le ditte per le indagini ambientali Rapporti con le OO. SS e loro partecipazione Come si fa se in alcune aziende non cè il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza Documentazione e diffusione dei dati utili

4 4 I costi per i datori di lavoro 1. Quanti incontri per programma usl-ditta? Uno prima dellintervento 2. Chi partecipa al sopralluogo congiunto in ditta? Il datore di lavoro, Medico competente, RSPP, RLS + operatori della USL : minimo una giornata se non si fanno misure. Se si devono fare anche le misure di igiene industriale, partecipano gli operatori del Laboratorio di sanità Pubblica e le operazioni potrebbero richiedere più tempo. 3. Si può fare informazione e/o formazione sul metodo (algoritmo): Si, a livello di ogni zona si possono organizzare seminari ad hoc 4. Quante postazioni di lavoro saranno valutate con lapplicazione dellalgoritmo? Si pensa da una a tre per ogni ditta, la decisione strategica si prenderà durante il sopralluogo congiunto. I costi per il datore di lavoro sono legati allimpegno dei suoi collaboratori

5 5 Quali sono le ditte prescelte Un elenco ditte e quasi pronto, su proposta della USL. Lelenco predisposto è molto ampio per consentire il confronto con le associazioni datoriali e le OOSS. Nella USL 6 saranno interessate in totale circa 44 aziende Ciascuna zona successivamente a tale scelta programma un incontro con le ditte coinvolte e e definisce il calendario di intervento Le ditte, scelte secondo precisi criteri, partecipano volontariamente e con spirito collaborativo

6 6 Come si scelgono le ditte con indagini ambientali 5. Le ditte in cui si svolgono le indagini ambientali sono sorteggiate: 5 per ogni comparto. Vengono inoltre sorteggiate proporzionalmente alla consistenza numerica in ogni zona con un meccanismo trasparente, dopo aver ordinando le ditte in ordine alfabetico. Le indagini ambientali sono a carico del servizio pubblico perché saranno svolte dal Laboratorio di Area Vasta. Le misure saranno effettuate negli stessi giorni in cui si sperimenta lalgoritmo in 2/3 postazioni Le modalità del sorteggio saranno trasparenti e probabilmente si svolgeranno a livello regionale in presenza delle parti

7 7 Le OO.SS intervenute sottolineano che senza la loro diretta partecipazione non si può parlare di validazione dellalgoritmo. Pertanto sollecitano la creazione/riconoscimento di un RLST (rappresentante dei lavoratori territoriale) La posizione delle parti datoriali è tuttavia non convinta, dati i costi Le OO.SS. Propongono che un loro delegato possa partecipare alla sperimentazione nelle realtà in cui non sia presente un RLS. Rapporti con le OO.SS e loro partecipazione La proposta delle OO.SS è stata accettata da tutti

8 8 Informazione /Formazione Il delegato delle OOSS sarà informato e formato insieme ad altri operatori, anche nella prospettiva che si realizzi la individuazione di un RLST Ogni zona può programmare in accordo con le necessità e con tutte le parti sociali gli incontri di informazione/formazione per gli operatori privati.

9 9 Documentazione e diffusione dei dati utili Tutti i documenti ritenuti utili saranno pubblicati e scaricabili dal sito web dello Sportello Unico della Prevenzione della Azienda USL 6:

10 10 - Entro il 7 ottobre: completamento incontri separati USL, OOSS e Confindustria sulla scelta del campioni ditte ( su base provinciale). Gli incontri con CNA e Api sono già stati fatti. - Entro il 15 ottobre: incontro in ciascuna zona con i titolari delle aziende, informando ed invitando le organizzazioni sindacali e datoriali - Entro il 30 ottobre: presentazione tecnica dellalgoritmo per formazione e informazione ai partecipanti (datori lavoro, RSPP, Medico comp, RLS): un incontro per zona - Entro il 15 novembre un sopralluogo per zona - Entro il 31 dicembre: prima relazione sullo stato di avanzamento e programma 2005 TEMPI


Scaricare ppt "1 Sperimentazione dellALGORITMO MoVaRisCh Incontro con le parti sociali Livorno, 25 settembre 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google