La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Di Gaia Peruzzi Perché studiare i media?. Perché studiare i media? - 1Pagina 2 Modulo Perché studiare i media? Roger Silverstone Why Study the Media?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Di Gaia Peruzzi Perché studiare i media?. Perché studiare i media? - 1Pagina 2 Modulo Perché studiare i media? Roger Silverstone Why Study the Media?"— Transcript della presentazione:

1 di Gaia Peruzzi Perché studiare i media?

2 Perché studiare i media? - 1Pagina 2 Modulo Perché studiare i media? Roger Silverstone Why Study the Media? London – Thousand Oaks and New Delhi, 1999 traduz. ital. Perché studiare i media? il Mulino, Bologna, 2002 Roger Silverstone insegna Media and Communications Studies alla London School of Economics and Political Sciences. I suoi studi si possono ricondurre alla tradizione dlla scuola inglese dei Cultural Studies.

3 Perché studiare i media? - 1Pagina 3 Le domande-chiave del nostro percorso Perché studiare i media? Cosa sono i media? Cosa fanno le persone con i media? Cosa fanno i media alla società? Che rapporto cè tra i media e la cultura in cui viviamo?

4 Perché studiare i media? - 1Pagina 4 I media al cuore dellesperienza umana I media sono centrali nella/per la nostra vita di individui, e per la vita sociale, politica, culturale ed economica delle nostre società. I media sono una dimensione essenziale della nostra vita quotidiana: sono il nostro quotidiano, e lalternativa ad esso. Noi dipendiamo dai media per la capacità di comprendere e dare senso al mondo e alla vita sociale.

5 Perché studiare i media? - 1Pagina 5 Una premessa necessaria Il mondo in cui viviamo, le esperienze che facciamo, sono filtrati dai media, al punto che i loro prodotti sono dentro di noi e contribuiscono ampiamente a formare la nostra identità, a riempire di contenuti e di emozioni i nostri valori, il significato che diamo alle singole cose e nel complesso alla nostra vita. La globalizzazione è stata prima culturale che economica. Partire dalla considerazione di questo cambiamento epocale spazza via per sempre i lamenti degli apocalittici e le ingenue illusioni degli integrati.

6 Perché studiare i media? - 1Pagina 6 I media Per comprendere il ruolo dei media nella contemporaneità, possiamo pensarli come: 1.canali di trasmissione di messaggi e testi 2.linguaggi per costruire e interpretare testi 3.ambienti che ci racchiudono 4.estensioni umane che aumentano il nostro potere e raggio di azione 5.surrogati sociali, sostituti della socialità

7 Perché studiare i media? - 1Pagina 7 I media nello sguardo del sociologo I media nello sguardo dei ricercatori di sociologia della comunicazione possono darsi come: processi agenti oggetti

8 Perché studiare i media? - 1Pagina 8 La vita dei media I media sono strumenti con una propria vita, legata a unepoca. È importante che lo studioso assuma sempre una prospettiva storica, cioè si ricordi di contestualizzare un media in un periodo storico e nella storia dei media.

9 Perché studiare i media? - 1Pagina 9 Media e vita quotidiana Per comprendere appieno il ruolo e limportanza dei media nella nostra vita, dobbiamo studiare i media come una presenza quotidiana. Analizzare cioè il loro ruolo nelle pratiche routinizzate della quotidianità e non solo negli eventi tragici ed eccezionali.

10 Perché studiare i media? - 1Pagina 10 I media e lesperienza umana I media filtrano, inquadrano, creano, ordinano e interrompono lesperienza umana. I media riferiscono, mantengono, creano, distruggono, sfruttano il senso comune. I media sono il tessuto della nostra esperienza.

11 Perché studiare i media? - 1Pagina 11 I media come soglie I media definiscono, creano e distruggono, le soglie di alcune delle principali dimensioni della nostra esperienza quotidiana: pubblico/privato locale/globale reale/virtuale/di finzione estraneo/familiare sicuro/minaccioso comune/solitario

12 Perché studiare i media? - 1Pagina 12 La realtà dei media I media ci fanno fare unesperienza mediata, ma reale, della realtà. I media sono potenti, ma noi siamo in grado di distinguere il fantastico dal reale. La nostra vulnerabilità allinfluenza dai media dipende da tanti fattori: il genere, letà, il livello di istruzione, il contesto della fruizione, il contesto sociale, etc.

13 Perché studiare i media? - 1Pagina 13 I media e linconscio I media sono una via importante per conoscere la nostra mente e i significati più reconditi del sentimento e dellesperienza. Lesperienza mediata emerge fra il corpo e la psiche.

14 Perché studiare i media? - 1Pagina 14 I media come tecnologie I media sono tecnologie. La tecnologia è uninterfaccia dellessere umano con il mondo. Le tecnologie non sono solo strumenti fisici, ma estensioni delle capacità fisiche e cognitive delluomo.

15 Perché studiare i media? - 1Pagina 15 I media I media sono: prodotti culturali artefatti espressione delle capacità creative umane, con valore estetico beni economici merci che stanno sul mercato, con un costo e un valore questioni politiche strumenti di partecipazione, il cui possesso e la cui azione devono essere regolati e garantiti

16 Perché studiare i media? - 1Pagina 16 Cultural studies I Cultural Studies sono una corrente di studio sviluppatasi negli anni Cinquanta in Gran Bretagna intorno al Centre for Contemporary Cultural Studies di Birmingham. Alcuni dei nomi più noti: Raymond Williams, Richard Hoggart, Stuart Hall. A distanza di cinquantanni i Cultural Studies possono essere definiti come una conversazione in corso, un campo transdisciplinare di ricerche in cui ricorrono concetti come ideologia, media, cultura popolare. La ricerca di questapproccio oscilla tra analisi del testo e analisi del contesto di consumo, con grande attenzione ai processi di significazione della vita quotidiana.

17 Perché studiare i media? - 1Pagina 17 La cultura come insieme delle interrelazioni di pratiche e di processi socialmente situati, attraverso cui gli individui producono i significati sociali La produzione di significato come azione che crea lidentità dellindividuo I media hanno un ruolo di rilievo nei processi di creazione e diffusione dei significati e della cultura Linteresse prioritario verso la cultura popolare (giornali, fumetti, fiction, etc.) Il testo mediale è un veicolo dellideologia dominante Le audience attive analizzano e interpretano i testi La fruizione del testo può avvenire tramite una lettura privilegiata, negoziata, di opposizione

18 Perché studiare i media? - 1Pagina 18 Apocalittici e integrati Umberto Eco Apocalittici e integrati Comunicazioni di massa e teorie della cultura di massa 1964

19 Perché studiare i media? - 1Pagina 19 Gli apocalittici sono coloro che guardano con preoccupazione alla diffusione e alla potenza dei media, perché accusano questi di manipolare le menti, di soffocare la vera cultura, di minare la democrazia. Gli integrati sono coloro che guardano con entusiasmo alla diffusione delle nuove tecnologie, credendole capaci di diffondere innovazione e nuova sensibilità, di informare e formare le menti, di educare i cittadini.


Scaricare ppt "Di Gaia Peruzzi Perché studiare i media?. Perché studiare i media? - 1Pagina 2 Modulo Perché studiare i media? Roger Silverstone Why Study the Media?"

Presentazioni simili


Annunci Google