La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROSPETTIVA PSICODINAMICA FONDAZIONE DI UNA TEORIA PSICOLOGICA CHE PONE ACCENTO SU ASPETTI DINAMICI E NON STRUTTURALI, MOTIVAZIONI E NON COGNIZIONE SISTEMI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROSPETTIVA PSICODINAMICA FONDAZIONE DI UNA TEORIA PSICOLOGICA CHE PONE ACCENTO SU ASPETTI DINAMICI E NON STRUTTURALI, MOTIVAZIONI E NON COGNIZIONE SISTEMI."— Transcript della presentazione:

1 PROSPETTIVA PSICODINAMICA FONDAZIONE DI UNA TEORIA PSICOLOGICA CHE PONE ACCENTO SU ASPETTI DINAMICI E NON STRUTTURALI, MOTIVAZIONI E NON COGNIZIONE SISTEMI DI FORZE IN INTERAZIONE E NON STATICHE PERSONALITA INTEGRATA E NON COMPONENTI

2 STORIA DELLA PSICHIATRIA MAGNETISMO,IPNOSI,SONNAMBULI SMO, ISTERIA: GENESI PSICHICA DI DI FENOMENI PSICHICI NORMALI E NON PSICHIATRIA TEDESCA (UFFICIALE): 1.MALATTIA MENTALE ORGANICA 2.CLASSIFICAZIONE SISTEMATICA

3 NUOVA PSICHIATRIA SINTOMI MALATTIA MENTALE ETEROGENEI NON UNICA CAUSA ORGANICA ATTENZIONE PER IL PAZIENTE NEL SUO ESSERE UMANO E PER IL RAPPORTO INTERPERSONALE CON TERAPEUTA

4 VITA E OPERE FREUD NASCE FREUD A FREIBERG (MORAVIA- REPUBBLICA CECA) VIENNA RICERCHE CON BRUCKE, PRIMA PUBBLICAZIONE LAUREA IN MEDICINA FIDANZAMENTO CON MARTHA BERNAYS. ANNA O NEUROLOGIA PARIGI, LA SALPETRIERE, CHARCOT 1887-AMICIZIA CON FLIESS 1889-NANCY- BERNHEIM APPLICA METODO CATARTICO DI BREUER STUDI SULLISTERIA CON BREUER ASSOCIAZIONI LIBERE PSICOANALISI

5 1897-AUTOANALISI INTERPRETAZIONE DEI SOGNI SOCIETA PSICOLOGICA DEL MERCOLEDI (SOCIETA PSICOANALITICA DI VIENNA TRE SAGGI SULLA TEORIA SESSUALE, IL MOTTO DI SPIRITO JUNG PRIMO CONGRESSO INTERNAZIONALE A SALISBURGO IN AMERICA CON JUNG FONDAZIONE ASSOCIAZIONE PSICOANALITICA INTERNAZIONALE 1913-JUNG ROMPE CON FREUD ULTIME LEZIONI ALLUNIVERSITA MORTE FIGLIA SOPHIE

6 1923- PRIMA OPERAZIONE ALLA MASCELLA. MORTE DEL NIPOTINO HEINZ, ORFANO DI SOPHIE LONDRA MORTE

7 PSICOANALISI Assoc. Lib.sognitransfert

8 APPARATO PSICHICO: METAPSICOLOGIA 1920: PRIMA TOPICA: TEORIA DEI LUOGHI:INCONSCIO, PRECONSCIO E CONSCIO DOPO 1920: SECONDA TOPICA: PUNTO DI VISTA DINAMICO: ES, IO, SUPER-IO TERZA TOPICA: PUNTO DI VISTA ECONOMICO: ENERGIA, FONTI

9 PSICOANALISI - PERSONALITA SI SVILUPPA NEL CORSO DI INFANZIA E ADOLESCENZA - ADATTAMENTO TRA PULSIONI INDIVIDUALI E LIMITAZIONI DELLA REALTA

10 ES: PATRIMONIO EREDITARIO, SEDE E ORIGINE DI PULSIONI IO: CONOSCE E VALUTA STIMOLI ESTERNI SUPER IO: INFLUENZE GENITORI ED ALTRI

11 STADI DI SVILUPPO LIBIDICO ISTADIO ORALE (nascita – 1 anno) IISTADIO ANALE (1 anno – 3 anni) IIISTADIO FALLICO (3 anni – 5 anni) IVLATENZA ( 5 anni – inizio pubertà) VSTADIO GENITALE (adolescenza)

12 SCOPERTE PRINCIPALI PROCESSO EVOLUTIVO ALLA BASE DELLA COMPRENSIONE DELLA PERSONALITA ADULTA NORMALE O PATOLOGICA SESSUALITA IN ETA INFANTILE ATTIVITA SESSUALI NON SOLO GENITALI

13 ERIK ERIKSON I FASE (NASCITA – 1 ANNO) FIDUCIA VS. SFIDUCIA IO SONO CIO CHE RICEVO (BIMBO SPERIMENTA SOLLECITUDINE O ABBANDONO)

14 II FASE 2 – 3 ANNI) AUTONOMIA VS. VERGOGNA O DUBBIO IO SONO CIO CHE POSSO VOLERE (ALLONTANAMENTO DALLA MADRE)

15 III FASE (4 – 5 ANNI) INIZIATIVA VS. SENSO DI COLPA IO SONO CIO CHE POSSO IMMAGINARE (GIOCO SIMBOLICO. FAR FINTA)

16 IV FASE (6 ANNI-PUBERTA) INDUSTRIOSITA VS. INFERIORITA IO SONO CIO CHE RIESCO A COSTRUIRE (SCUOLA ELEMENTARE E MEDIA: COSTRUZIONE DI ABILITA)

17 V FASE (ADOLESCENZA) IDENTITA VS. DISPERSIONE DI IDENTITA IO SONO (TENTATIVO DI SINTETIZZARE IDENTIFICAZIONI PASSATE. SENSO DI SE E DEGLI ALTRI)

18 VI FASE (ETA ADULTA) INTIMITA VS. ISOLAMENTO NOI SIAMO CIO CHE AMIAMO (RAPPORTI ETEROSESSUALI)

19 VII FASE (ETA ADULTA MEDIA) GENERATIVITA VS. STAGNAZIONE NOI SIAMO CIO CHE GENERIAMO (LAVORO ACQUISTO. PRENDERSI CURA DELLA PROLE)

20 VIII FASE (TARDA ETA) INTEGRITA VS. DISPERAZIONE ACCETTAZIONE LIMITI DELLA VITA


Scaricare ppt "PROSPETTIVA PSICODINAMICA FONDAZIONE DI UNA TEORIA PSICOLOGICA CHE PONE ACCENTO SU ASPETTI DINAMICI E NON STRUTTURALI, MOTIVAZIONI E NON COGNIZIONE SISTEMI."

Presentazioni simili


Annunci Google