La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L.A. Smaldone Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Napoli Federico II Planetario di Caserta Un inizio di Ottica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L.A. Smaldone Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Napoli Federico II Planetario di Caserta Un inizio di Ottica."— Transcript della presentazione:

1 L.A. Smaldone Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Napoli Federico II Planetario di Caserta Un inizio di Ottica

2 Un po di matematica … semplificata O C A B dβ AB= r*2 sin (β/2) l r D d α Il triangolo …. stretto CD l = rα dα (per angoli piccoli sin α α ) + gradirad.sinαerr. in sinα=α 57,3010,841518,8% 28,650,50,47944,3% 14,320,250,24741,0% 7,160,1250,12470,24% 3,580,06250,06240,064% d=CD/α 1=1/ radianti

3 Il significato di unimmagine

4 … sempre sul significato di unimmagine f β α h h h= f tan α f α h= f tan β f β 10 o

5 … Il Sole alla distanza di Proxima Centauri β d h h= f tan β f β D/d=1.5×10 8 / 4×10 13 = tan β β 4×10 -6 D

6 Le immagini delle stelle: Funzionalmente identiche (determinate dalla turbolenza atmosfera terrestre)

7 Emulsione fotografica: rivelatore a soglia m proporzionale a log s 2, dove s è il diametro della stella nellimmagine


Scaricare ppt "L.A. Smaldone Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Napoli Federico II Planetario di Caserta Un inizio di Ottica."

Presentazioni simili


Annunci Google