La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FUNZIONE SENO Studio della Funzioneseno. DEFINIZIONE : seno rapporto tra le lunghezze del cateto opposto all'angolo e dell'ipotenusa Dato un triangolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FUNZIONE SENO Studio della Funzioneseno. DEFINIZIONE : seno rapporto tra le lunghezze del cateto opposto all'angolo e dell'ipotenusa Dato un triangolo."— Transcript della presentazione:

1 FUNZIONE SENO Studio della Funzioneseno

2 DEFINIZIONE : seno rapporto tra le lunghezze del cateto opposto all'angolo e dell'ipotenusa Dato un triangolo rettangolo, il seno di uno dei due angoli interni adiacenti all'ipotenusa è definito come il rapporto tra le lunghezze del cateto opposto all'angolo e dell'ipotenusa

3 FUNZIONE SENO funzione seno La funzione seno è definita associando ad x il seno dell'angolo x (rappresentato in radianti), ed è indicata con sen(x). Poiché x e x + 2π definiscono lo stesso angolo, la funzione seno è una funzione periodica di periodo 2π (2 π è l'angolo giro).

4 GRAFICO DELLA FUZIONE

5 PROPRIETA DEL SENO Senα Senα esiste sempre per qualunque valore di α. È una funzione limitata tra 1 e -1. È una funzione periodica.

6 RELAZIONE TRA SENO E COSENO seno e coseno Tra seno e coseno esiste la relazione fondamentale: che è conseguenza del teorema di Pitagora.

7 RELAZIONE TRA SENO E COSENO Infatti nel triangolo ACB della figura a lato il coseno di x è definito come D'altra parte il teorema di Pitagora applicato al triangolo ACB fornisce la relazione

8 PRINCIPALI VALORI NOTEVOLI DELLA FUNZIONE SENO


Scaricare ppt "FUNZIONE SENO Studio della Funzioneseno. DEFINIZIONE : seno rapporto tra le lunghezze del cateto opposto all'angolo e dell'ipotenusa Dato un triangolo."

Presentazioni simili


Annunci Google