La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DR&P - Segmento Business Maggio 2007 Convenzione BNL - Co.SVI.G. - Confesercenti Lg. 662/96 ammissione al Fondo di garanzia per le PMI FLUSSO OPERATIVO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DR&P - Segmento Business Maggio 2007 Convenzione BNL - Co.SVI.G. - Confesercenti Lg. 662/96 ammissione al Fondo di garanzia per le PMI FLUSSO OPERATIVO."— Transcript della presentazione:

1 DR&P - Segmento Business Maggio 2007 Convenzione BNL - Co.SVI.G. - Confesercenti Lg. 662/96 ammissione al Fondo di garanzia per le PMI FLUSSO OPERATIVO

2 Il Processo commerciale Limpresa che necessita di un finanziamento si rivolge alla sede territoriale di Confesercenti Il rappresentante locale di Confesercenti effettua una prima valutazione dellammissibilità al Fondo dellimpresa e delloperazione proposta Verificata la sussistenza dei requisiti loperatore Confesercenti fornisce assistenza per la compilazione della modulistica Successivamente la dipendenza di Confesercenti invia alla sede centrale di Cosvig la documentazione per lottenimento della garanzia (visura camerale, ultimi bilanci o quadri RG, dettaglio fidi, etc.) Cosvig presenta, per conto di BNL, la richiesta di ammissione alla garanzia del Fondo istituito presso il MCC, mediante linserimento dei dati in unapposita procedura telematica Una volta effettuato, con esito positivo, linserimento della richiesta nella procedura, Cosvig comunica alla dipendenza territoriale di Confesercenti di inviare la richiesta di finanziamento alla filiale BNL competente per territorio. La Banca, ottenuta lammissibilità alla garanzia e previo esito positivo della propria istruttoria delloperazione proposta, delibera ed eroga il finanziamento. Il Comitato di gestione del Fondo presso il MCC delibera lesito delloperazione di garanzia e comunica alla banca ed allimpresa lammissione alla garanzia o i motivi del diniego

3 NOTE OPERATIVE La pratica di finanziamento può essere presentata in una qualsiasi filiale BNL presente sul territorio. Nell inserimento della domanda di garanzia nella procedura telematica Mcc è possibile scegliere tra 7 aree Retail: AREA RETAILLOCATION CAMPANIA1NAPOLI CAMPANIA 2 e POTENZASALERNO PUGLIA NORD e MOLISEBARI PUGLIA SUD e MATERATARANTO CALABRIACATANZARO SICILIA OVESTPALERMO SICILIA ESTCATANIA

4 Per consentire l invio definitivo della richiesta di garanzia diretta al Fondo (congelamento della domanda) da parte dell ufficio Cosvig di Roma è necessario che la dipendenza territoriale di Confesercenti invii: tutta la documentazione necessaria per consentire la lavorazione della Garanzia diretta: - visura camerale; - ultimi 2 bilanci approvati (contabilit à ordinaria) o quadri RG (contabilit à semplificata); - dettaglio fidi di sistema (per operazioni di consolidamento); - contratto di locazione dell immobile (parametro se utilizzato nelle operazioni c.bis); - copia libro matricola o DM10 (parametro se utilizzato nelle operazioni c.bis); - visura catastale o altro documento che attesti la propriet à dell immobile (parametro se utilizzato nelle operazioni c.bis); l indicazione della filiale BNL prescelta per l inoltro della richiesta di finanziamento (Numero filiale - Citt à – Indirizzo).


Scaricare ppt "DR&P - Segmento Business Maggio 2007 Convenzione BNL - Co.SVI.G. - Confesercenti Lg. 662/96 ammissione al Fondo di garanzia per le PMI FLUSSO OPERATIVO."

Presentazioni simili


Annunci Google