La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Verona Facoltà di Scienze Motorie Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive Tesi di Laurea LA SCUOLA NUOTO:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Verona Facoltà di Scienze Motorie Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive Tesi di Laurea LA SCUOLA NUOTO:"— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Verona Facoltà di Scienze Motorie Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive Tesi di Laurea LA SCUOLA NUOTO: rilevazione delleffettivo tempo di lavoro di un singolo allievo in una esercitazione in acqua. Relatori: Ch.mo Prof. Morandi Carlo Ch.mo Prof. Andrea Campara Laureanda: Pilati Lara Anno Accademico 2008 /2009

2 Il movente dellindagine Solo nuotando si impara a nuotare

3 Obiettivo della ricerca: Misurazione della quantità di contenuti: quanti minuti effettivi di lavoro in acqua vengono mediamente svolti da un bambino (dai 6 ai 10 anni) in una lezione di nuoto di 40 minuti allinterno di una Scuola Nuoto Federale.

4 Nel 1899 viene fondata la Federazione Italiana Nuoto (FIN). Linterlocutore istituzionale della FIN è il Comitato Nazionale Italiano (CONI) a sua inserito nel movimento Olimpico mondiale rappresentato dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO). La FIN svolge le proprie attività secondo le norme e direttive emanate da questi due organi. La Federazione Italiana Nuoto entra nel CONI nel 1928 e ha lo scopo di promuovere, organizzare e diffondere le discipline natatorie in Italia e allestero. La FIN ha la sede a Roma ma è presente su tutto il territorio italiano grazie alla propria rete di Comitati regionali e provinciali.

5 Scuola nuoto e Scuola nuoto federale Scuola nuoto : processo di pianificazione, azione verifica e correzione con la finalità di educare allacqua. Scopo: raggiungimento di capacità e competenze nuove che consentono al discente lattività in acqua con sicurezza.

6 Scuola Nuoto Federale: progetto che impiega tecnici e istruttori qualificati dalla FIN e si prefigge di offrire un servizio total quality. TOTAL QUALITY: servizio che dalla preparazione dellistruttore, alladeguatezza dei contenuti, allorganizzazione dei corsi, soddisfa le esigenze più varie. La qualità è adeguatezza al bisogno. Il bisogno è imparare a nuotare

7 Caratteristiche di una scuola nuoto federale: - Dal punto di vista didattico istruttori formati dalla FIN operatori capaci di adattare il programma didattico alle caratteristiche degli allievi operatori capaci di creare un clima e delle condizioni adatte per la tranquillità degli allievi brevetti: rappresentano la verifica di crescita natatoria dellallievo (attestato finale certificato dalla FIN) - Dal punto di vista impiantistico e organizzativo adeguare la struttura ad esigenze di funzionalità, igiene, benessere ( galateo della piscina).

8 Corsi e lezioni 1. Durata di una lezione: 40 minuti 2. Frequenza: 2 volte la settimana 3. Allievi per insegnante: max Fasi di una lezione: introduttiva di consolidamento di apprendimento di rinforzo

9 Per tutte le caratteristiche di una scuola nuoto federale, i genitori che mandano i propri figli al corso di nuoto si aspettano un servizio ad alta qualità, che sappia rispettare la corrispondenza tra servizio venduto e servizio acquistato. La ricerca si propone di verificare se lallievo, iscritto ad una scuola nuoto federale, sia sollecitato ed effettivamente lavori per il tempo previsto nelle condizioni di acquisto del servizio.

10 Quanti minuti di lavoro vengono svolti effettivamente da un bambino dai 6 ai 10 anni, quando la lezione è acquistata per un tempo corrispondente a 40 minuti? Esiste una corrispondenza diretta tra il servizio venduto e quello acquistato?

11 Scelta del campione: tre scuole nuoto federali trenta bambini diversi per ciascuna scuola nuoto gruppi aventi 8-10 allievi ambientati in acqua alta età: dai 6 ai 10 anni

12 Procedura di rilevazione : Per la misurazione del tempo effettivo di nuoto, io e laltro osservatore ci siamo dotati di cronometro e ci siamo posizionati in modo da potere fare partire lo strumento di rilevazione con linizio dellattività e poterlo fermare al termine. Per attività si intende unazione eseguita dal soggetto in acqua, sia esso in decubito prono o supino, in stazione verticale o orizzontale.

13 ANDAMENTO DEL TEMPO MEDIO DI LAVORO EFFETTIVO IN 40 MINUTI DI UN BAMBINO DAI 6 AI 10 ANNI DI SCUOLA NUOTO FEDERALE

14 ANDAMENTO DEL TEMPO DI LAVORO NELLE TRE SCUOLE NUOTO TEMPO DI RECUPERO: 27.32,0 TEMPO DI LAVORO EFFETTIVO: 12.28,0


Scaricare ppt "Università degli Studi di Verona Facoltà di Scienze Motorie Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive Tesi di Laurea LA SCUOLA NUOTO:"

Presentazioni simili


Annunci Google