La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA Il modello EFQM e lAutovalutazione Il modello efqm per la scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA Il modello EFQM e lAutovalutazione Il modello efqm per la scuola."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA Il modello EFQM e lAutovalutazione Il modello efqm per la scuola

2 Il modello EFQM e lAutovalutazione I concetti fondamentali dellEccellenza Orientamento ai risultati Attenzione rivolta al cliente Responsabilità sociale dellorganizzazione Leadership e coerenza negli obiettivi Sviluppo della partnership Gestione in termini di processi e fatti Apprendimento, innovazione e miglioramento continui Coinvolgimento e sviluppo delle persone SCUOLA

3 Il modello EFQM e lAutovalutazione FATTORIRISULTATI INNOVAZIONE E APPRENDIMENTO Leadership Partnership e Risorse Politiche e Strategie Personale Risultati relativi al Personale Processi Risultati chiave di Performance Risultati relativi alla Società Risultati relativi ai Clienti Il modello EFQM SCUOLA

4 Il modello EFQM e lAutovalutazione Leadership Come i leader definiscono la missione e la visione della scuola, e ne promuovono la realizzazione; elaborano i valori necessari al successo duraturo e ne sostengono lattuazione attraverso azioni e comportamenti adeguati; assicurano infine il proprio personale coinvolgimento nellopera di sviluppo e attuazione del sistema di management della scuola. SCUOLA

5 Il modello EFQM e lAutovalutazione Leadership SOTTOCRITERI 1. Come i leader definiscono la missione, la visione, i valori della scuola e agiscono come modello di riferimento per una cultura dellEccellenza 2. Come i leader sono coinvolti in prima persona nel promuovere lo sviluppo, lattuazione e il miglioramento continuo del sistema di management (gestione) della scuola 3. Come i leader interagiscono con clienti, fornitori, rappresentanti della società esterna e gli stakeholder 4. Come i leader motivano, sostengono e apprezzano il personale (personale docente, amministrativo, tecnico e ausiliario) SCUOLA

6 Il modello EFQM e lAutovalutazione Politiche e strategie Come la scuola realizza la propria missione e la propria visione attraverso una chiara strategia focalizzata sulle esigenze degli stakeholder, con il supporto di politiche, piani obiettivi e processi adeguati SCUOLA

7 Il modello EFQM e lAutovalutazione Politiche e strategie SOTTOCRITERI 1. Come politiche e strategie sono basate sulle esigenze e sulle aspettative presenti e future degli stakeholder 2. Come politiche e strategie sono basate su informazioni derivanti dalle misure di performance, dalle ricerche, dallapprendimento e dalle attività relative allapprendimento e alla creatività 3. Come politiche e strategie vengono sviluppate, riesaminate e aggiornate 4. Come politiche e strategie vengono comunicate e diffuse attraverso una rete di processi chiave 5. Come politiche e strategie vengono comunicate e attuate SCUOLA

8 Il modello EFQM e lAutovalutazione Gestione del Personale Come la scuola gestisce e sviluppa le competenze del proprio personale e ne consente la manifestazione del pieno potenziale a livello individuale, di gruppo e di organizzazione nel suo complesso; come pianificatali attività coerentemente con le proprie politiche e strategie e a sostegno dellefficace operatività dei propri processi SCUOLA

9 Il modello EFQM e lAutovalutazione Gestione del Personale SOTTOCRITERI 1. Come vengono pianificate, gestite e sviluppate le risorse umane 2. Come vengono identificate, sviluppate e sostenute le conoscenze e competenze professionali del personale. 3. Come il personale viene coinvolto e responsabilizzato nel prendere iniziative 4. Come allinterno della scuola si comunica efficacemente 5. Come la scuola premia, riconosce e dedica attenzione al personale SCUOLA

10 Il modello EFQM e lAutovalutazione Partnership e risorse Come la scuola pianifica e gestisce le proprie partnership esterne e le proprie risorse interne al fine di sostenere le politiche e strategie e assicurare unefficace operatività dei propri processi SCUOLA

11 Il modello EFQM e lAutovalutazione Partnership e risorse SOTTOCRITERI 1. Come vengono gestite le partnership esterne 2. Come vengono gestite le risorse finanziarie 3. Come vengono gestiti immobili, attrezzature e materiali 4. Come viene gestita la tecnologia 5. Come vengono gestite le risorse informative e le conoscenze SCUOLA

12 Il modello EFQM e lAutovalutazione Processi Come la scuola progetta, gestisce e migliora i propri processi a sostegno delle proprie politiche e strategie e al fine di soddisfare pienamente i clienti e gli altri stakeholder, generando valore crescente SCUOLA

13 Il modello EFQM e lAutovalutazione Processi SOTTOCRITERI 1. Come i processi vengono sistematicamente progettati e gestiti 2. Come i processi vengono migliorati secondo necessità grazie allinnovazione, allo scopo di soddisfare pienamente i clienti e gli altri stakeholder generando valore crescente 3. Come i servizi sono progettati e sviluppati sulla base delle esigenze e delle aspettative dei clienti 4. Come prodotti e servizi vengono realizzati ed erogati 5. Come vengono gestiti e migliorati i rapporti con i clienti SCUOLA

14 Il modello EFQM e lAutovalutazione FATTORIRISULTATI INNOVAZIONE E APPRENDIMENTO Leadership 10% Partnership e Risorse 9% Politiche e Strategie 8% Personale 9% Risultati relativi al Personale 9% Processi 14% Risultati chiave di Performance 15% Risultati relativi alla Società 6% Risultati relativi ai Clienti 20% Il modello EFQM SCUOLA

15 Il modello EFQM e lAutovalutazione 6. Risultati relativi ai clienti 7. Risultati relativi al personale 8. Risultati relativi alla società 9. Risultati chiave di performance MISURE DELLA PERCEZIONE INDICATORI DI PERFORMANCE RISULTATI SCUOLA

16 Il modello EFQM e lAutovalutazione Risultati relativi a: (CIO CHE LA SCUOLA CONSEGUE) personalesocietàclienti MISURE DELLA PERCEZIONE Immagine globale della scuola Prodotti e servizi Fedeltà dei clienti SCUOLA INDICATORI DI PERFORMANCE Immagine globale della scuola Prodotti e servizi Fedeltà dei clienti MISURE DELLA PERCEZIONE Motivazione Soddisfazione Dimensione formativa MISURE DELLA PERCEZIONE La scuola come soggetto giuridico responsabile Coinvolgimento nella comunità in cui opera Azioni volte a prevenire e ridurre disturbi o danni derivanti dalle proprie attività Attenzione rivolta allambiente, salute e sicurezza INDICATORI DI PERFORMANCE Risultati Motivazione e coinvolgimento Soddisfazione Servizi erogati al personale INDICATORI DI PERFORMANCE Riconoscimenti Iniziative di vario genere

17 Il modello EFQM e lAutovalutazione RISULTATI CHIAVE DI PERFORMANCE SCUOLA RISULTATI CHIAVE DI PRESTAZIONE INDICATORI CHIAVE DI PRESTAZIONE Risultati economico-finanziari Reperimento risorse finanziarie Risultati non finanziari Si tratta della misura dei risultati chiave pianificati dalla scuola, in relazione ai suoi fini e obiettivi, i quali possono includere: Si tratta di misure operative utilizzate dalla scuola per monitorare, analizzare, prevedere e migliorare i probabili risultati chiave di performance. Queste misure possono includere: Processi e servizi Risorse esterne Tecnologia Risorse strutturali Gestione delle informazioni e delle conoscenze

18 Il modello EFQM e lAutovalutazione Perché utilizzare il modello EFQM per lEccellenza Per ottenere un immagine realistica della propria situazione Per capire dove concentrare i propri sforzi di miglioramento Per integrare le diverse iniziative in un complesso organico Per stimolare la condivisione delle buone prassi interne ed esterne Per creare un complesso di concetti condivisi e un linguaggio comune Per bilanciare le esigenze dei diversi gruppi di stakeholder Per conoscere il passato, focalizzarsi sul presente e costruire il futuro SCUOLA

19 Il modello EFQM e lAutovalutazione La logica RADAR La logica RADAR stabilisce che unorganizzazione deve: Definire i R isultati cui mira nellambito del processo di elaborazione delle proprie politiche e strategie Pianificare e sviluppare un insieme integrato di A pprocci coerenti con lobiettivo di generare – sia al presente, sia nel futuro – i risultati voluti D iffondere tali approcci in modo sistematico per garantirne la piena attuazione A ssess and R eview (Valutare e Riesaminare) gli approcci adottati, attraverso il monitoraggio e lanalisi dei risultati conseguiti e le attività di apprendimento in atto. Sulla base di queste informazioni, identificare i miglioramenti necessari, ordinarli per priorità, pianificarli e attuarli. SCUOLA

20 Il modello EFQM e lAutovalutazione La logica RADAR permette di effettuare una valutazione delle reali performance delle organizzazioni. Infatti nelle organizzazioni eccellenti i risultati rappresentano trend positivi e/o performance buone nel tempo, gli obiettivi sono adeguati nella misura in cui sono raggiunti, le prestazioni reggono il confronto con gli altri e sono legati agli approcci da un rapporto causa-effetto. SCUOLA

21 Il modello EFQM e lAutovalutazione Risultati Cause Confronti Obiettivi Trend Copertura Aree pertinenti Segmentati Fattori Approccio Deployment Assessment & Review Coerente Integrato Attuato Sistematico Misura Apprendimento Miglioramento SCUOLA

22 Il modello EFQM e lAutovalutazione Il processo di Autovalutazione FASE 1. Sviluppare e mantenere limpegno dei responsabili FASE 8. Monitorare landamento del piano dazione e riesaminare il Processo di Autovalutazione FASE 2. Elaborare e difendere la strategia di comunica zione FASE 3. Pianificare lAuto valutazione FASE 4. Selezionare e formare le persone direttamen te coinvolte nel processo FASE 5. Effettuare lAuto valutazione FASE 6. Considerar e i risultati e fissare le priorità FASE 7. Definire e attuare piani dazione SCUOLA

23 Il modello EFQM e lAutovalutazione Criteri di scelta degli approcci Workshop di valutazione Sostenuto da evidenze Processo a elevato rigore Basato Sulle opinioni Processo a scarso rigore Moduli standard Simulazione dellAward Questionario SCUOLA

24 Il modello EFQM e lAutovalutazione Non esiste un singolo approccio migliore allAutovalutazione: tutti sono in grado di aggiungere valore E possibile combinare gli approcci in modo soggettivo La periodicità dellAutovalutazione deve essere determinata in funzione del contesto Il punteggio fornisce una verifica utile dei progressi, ma non deve costituire un fattore di primaria importanza nella definizione di priorità IL MODO MIGLIORE PER EFFETTUARE LAUTOVALUTAZIONE: Elaborare una strategia di comunicazione per lAutovalutazione basata sugli stakeholder Rapportare lAutovalutazione ad altre iniziative e programmi Essere chiari sui risultati desiderati Eessenziale che limpegno per lAutovalutazione sia evidente in tutti i membri del team di management SCUOLA

25 Il modello EFQM e lAutovalutazione Criteri di scelta degli approcci ORGANIZZAZIONE MATURA Questionario ad hoc Workshop di valutazione Moduli standard con lintegrazione di un confronto fra colleghi Simulazione o partecipazione allAward IN VIA DI MATURAZIONE Questionario e Workshop Workshop di valutazione (facilitato) Moduli standard Workshop di valutazione (facilitato) Simulazione dellAward pilota ALLINIZIO DEL CAMMINO VERSO LECCELLENZA Questionario elementare Questionario più dettagliato Questionario Personalizzato Workshop di valutazione(facilitato) IMPEGNO RIDOTTOIMPEGNO MEDIOIMPEGNO ELEVATO SCUOLA

26 Il modello EFQM e lAutovalutazione Criteri di scelta degli approcci Impegno di risorse Conoscenza del modello Valutatori esperti Visita In loco Punti di forza e aree da migliorare Precisione del punteggio Questionario Basso-MedioNo Basso Workshop di valutazione MedioSiSi, con facilitatore NoSiMedio Moduli standard Medio-AltoSi OpzionaleSiMedio-Alto Simulazione DellAward AltoSi OpzionaleSiAlto SCUOLA

27 Il modello EFQM e lAutovalutazione AUDITAUTOVALUTAZIONEPREMIO Verifica della maggiore o minore adesione ad uno standard La valutazione viene effettuata generalmente da un esterno Offre una prospettiva rivolta solo al passato Mira a valutare la corrispondenza ai requisiti e riscontrare le non conformità Definizione del proprio posizionamento rispetto ad un quadro di riferimento La valutazione viene effettuata da membri interni allorganizzazione Atteggiamento positivo nellindividuazione dei punti di forza e delle aree da migliorare Guarda al passato ma anche al futuro Lo scopo è motivare le persone coinvolte Si tratta di una competizione E uno strumento di marketing e promozione pubblicitaria E un modo per riconoscere il livello conseguito Prevede un processo di valutazione e giudizio Offre una prospettiva rivolta al passato E di grande motivazione per i vincitori SCUOLA

28 Il modello EFQM e lAutovalutazione GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "SCUOLA Il modello EFQM e lAutovalutazione Il modello efqm per la scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google