La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

27-03-2012. Evidenza positiva Quando, nella comunicazione, gli interlocutori offrono allapprendente modelli da imparare Evidenza negativa: Quando gli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "27-03-2012. Evidenza positiva Quando, nella comunicazione, gli interlocutori offrono allapprendente modelli da imparare Evidenza negativa: Quando gli."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Evidenza positiva Quando, nella comunicazione, gli interlocutori offrono allapprendente modelli da imparare Evidenza negativa: Quando gli interlocutori gli indicano ciò che non va nella sua produzione (correzione degli errori, spiegazione delle regole, segnalazione di incomprensione, offerta di riformulazione, ecc.)

4 Linterazione conversazionale favorisce lo sviluppo della L2 La misura del progresso dipende dalla natura dellinterazione e dal ruolo dellapprendente

5 Leffetto dellinsegnamento dipende dagli elementi insegnanti: Lapprendimento misto ha effetti simili a quelli dellapprendimento spontaneo ai livelli bassi di competenza, mentre ha effetti simile allapprendimento guidato ai livelli avanzati Linsegnamento può sbloccare la fossilizzazione

6 Indagine su 10 bambini italiani che frequentano la scuola tedesca Apprendimento prevalentemente spontaneo Vari stadi di interlingua Linsegnamento è efficace solo se linterlingua è allo stadio immediatamente precedente a quello in cui la struttura insegnata è appresa naturalmente

7

8 Esplicitazione della forma nel rispetto del contenuto La pratica verte più sullelaborazione dellinput che sulla produzione La correzione degli errori non esclude un input abbondante e riguarda struttura che esulano la gerarchia di sviluppo

9 Motivazione M. intrinseca: deriva da un interesse M. risultativa: deriva dal successo con cui è stato eseguito un compito M. interna M. del bastone e della carota: deriva da stimoli esterni M. integrativa: desiderio di identificarsi con il gruppo sociale che parla la L2 M. strumentale: ottenere un vantaggio pratico (lavoro, ecc.)

10 Età Spiegazione biologica organica Spiegazione sociale esperenziale Gli adulti imparano la L2 più velocemente dei bambini: più nel caso della grammatica che della pronuncia Più nelle prime fasi dellapprendimento che in quelle avanzate Più nellinsegnamento che nellapprendimento spontaneo

11 Intelligenza può influenzare positivamente la competenza linguistica in L2 riguardo alle abilità relative allo studio formale della lingua (lettura, scrittura, esplicitazione metalinguistica) non risultano correlazioni con lapprendimento degli aspetti comunicative e con lapprendimento spontaneo

12 Attitudine Stile cognitivo Personalità

13 Modello dellacculturazione (Schumann, 1978, 1986) acculturazione>contatto>input>apprendimento L2 Dominanza Integrazione Chiusura Coesione Dimensione Congruenza Atteggiamento Intenzione

14 Modello multidimensionale (progetto ZISA) Continuum: efficacia comunicativa-accuratezza formale Fattori socio-psicologici dellambiente di apprendimento

15 S. cognitive Operano sui materiali linguistici S. metacognitive Usano le conoscenze dei processi cognitivi S. sociali e affettive Permetto linterazione


Scaricare ppt "27-03-2012. Evidenza positiva Quando, nella comunicazione, gli interlocutori offrono allapprendente modelli da imparare Evidenza negativa: Quando gli."

Presentazioni simili


Annunci Google