La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 12 I SEMESTRE A.A. 2003-2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 12 I SEMESTRE A.A. 2003-2004."— Transcript della presentazione:

1 Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 12 I SEMESTRE A.A

2 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.1 Lequilibrio reale e monetario Lequilibrio macroeconomico Si ha equilibrio macroeconomico quando si verificano simultaneamente lequilibrio nel mercato dei beni e lequilibrio nel mercato della moneta e delle attività finanziarie In tal caso si verifica un'unica combinazione di produzione (Y) e di tasso di interesse (i) che assicura contemporaneamente lequilibrio in entrambi i mercati

3 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.2 IS-LM Ogni punto della curva IS corrisponde allequilibrio nel mercato dei beni IS: Y = C (Y-T) + I (Y, i) + G Ogni punto della curva LM corrisponde allequilibrio sui mercati finanziari M LM: ____ P = YL (i)

4 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.3 Il modello IS-LM: rappresentazione grafica

5 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.4 Il modello IS-LM: situazione di squilibrio M > M d : i scende Z < Y: Y scende M > M d : i scende Z > Y : Y sale M d > M: i sale z > Y: Y sale M d > M: i sale Z < Y: Y scende

6 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.5 Equilibrio macroeconomico e pieno impiego Lequilibrio macroeconomico descritto dal modello IS-LM non garantisce che il sistema economico si trovi in una situazione di pieno impiego - Non è detto che nel punto (A) si realizzi la produzione potenziale Nel caso in cui il sistema si trovi in equilibrio con sottoccupazione, Keynes suggerisce lintervento del governo o delle autorità monetarie attraverso le politiche economiche Le politiche economiche agiscono sulla domanda aggregata -La politica fiscale influenza la domanda attraverso la IS -La politica monetaria influenza la domanda aggregata attraverso la LM

7 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.6 Politica fiscale Aumento delle imposte (T) Riduzione della spesa pubblica (G) Riduzione del disavanzo (G-T) Determinano un stretta fiscale Riduzione delle imposte Aumento della spesa Aumento del disavanzo Determinano unespansione fiscale

8 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.7 Effetti di aumento delle imposte o di una riduzione della spesa Un aumento delle imposte o una riduzione della spesa pubblica riducono il reddito disponibile La domanda di consumo si contrae La domanda di beni si riduce La produzione attraverso il meccanismo del moltiplicatore diminuisce La curva IS si sposta verso sinistra La curva LM non varia poiché la politica fiscale non agisce sullequilibrio monetario

9 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.8 Gli effetti di un aumento delle imposte o di una riduzione della spesa: rappresentazione grafica

10 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo 12.9 Il nuovo equilibrio Nuovo equilibrio: Intersezione tra la nuova IS e la LM invariata Nel nuovo equilibrio: La produzione è inferiore, Y diminuisce Il tasso di interesse è inferiore, i scende

11 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo Il nuovo equilibrio … a parole Un aumento delle imposte o una riduzione di G genera una riduzione del reddito disponibile che a sua volta riduce la domanda di beni Attraverso il moltiplicatore, la produzione e il reddito diminuiscono La diminuzione del reddito provoca una diminuzione della domanda di moneta Data lofferta di moneta, il tasso di interesse deve diminuire in modo da ristabilire lequilibrio nel mercato finanziario La diminuzione del tasso di interesse mitiga leffetto delle imposte sulla domanda di beni

12 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo La politica fiscale espansiva Una riduzione delle imposte o un aumento della spesa pubblica genera una aumento del reddito disponibile che, a sua volta aumenta la domanda di beni Attraverso il moltiplicatore la produzione e il reddito aumentano Laumento del reddito provoca un aumento della domanda di moneta Data lofferte di moneta, il tasso di interesse deve aumentare in modo da ristabilire lequilibrio nel mercato finanziario Laumento del tasso di interesse mitiga leffetto della politica fiscale espansiva sulla domanda dei beni - Effetto spiazzamento

13 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo La politica fiscale espansiva: rappresentazione grafica Leffetto spiazzamento Laumento di i, conseguente alleffetto della politica fiscale espansiva, provoca una riduzione della produzione: Y-Y

14 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo La politica monetaria La riduzione dellofferta di moneta provoca un aumento del tasso di interesse e una contrazione monetaria Laumento dellofferta di moneta provoca una riduzione del tasso di interesse e unespansione monetaria Lespansione monetaria determina lo spostamento della curva LM - Lespansione monetaria sposta la LM verso il basso a destra - La contrazione monetaria sposta la LM verso lalto a sinistra La curva IS rimane invariata - La politica monetaria non agisce sulla IS

15 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo Gli effetti di una espansione monetaria: rappresentazione grafica

16 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo La dinamica La politica fiscale Politica fiscale: - Aggiustamento lento della produzione sul mercato dei beni - Le fonti della dinamica nel mercato dei beni: produzione si aggiusta lentamente alla domanda consumo si aggiusta lentamente al reddito investimento si aggiusta lentamente alla produzione La politica fiscale, sebbene lenta negli effetti, risulta efficace sotto il profilo della selettività degli obiettivi

17 CORSO DI MACROECONOMIA Docente Prof.ssa Bevolo La dinamica: la politica monetaria Aggiustamento veloce del tasso di interesse sul mercato finanziario Laggiustamento rapido del tasso di interesse non implica un aggiustamento altrettanto veloce della produzione - Ci vuole tempo affinché la produzione reagisca a variazioni di i - Lo stesso adeguamento può essere incerto ed influenzato dalle aspettative imprenditoriali - Il problema degli sfasamenti temporali Lasimmetria degli effetti - Le politiche monetarie sono efficaci nelle manovre restrittive - Lefficacia è limitata nelle manovre espansive


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Simone Cicconi CORSO DI ECONOMIA POLITICA MACROECONOMIA Docente: Prof.ssa M. Bevolo Lezione n. 12 I SEMESTRE A.A. 2003-2004."

Presentazioni simili


Annunci Google