La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sorveglianza degli infortuni domestici attraverso i dati di Pronto Soccorso Gabriella Guasticchi, Giuliano Lori, Stefano Genio, Alessandra Terranova LAquila,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sorveglianza degli infortuni domestici attraverso i dati di Pronto Soccorso Gabriella Guasticchi, Giuliano Lori, Stefano Genio, Alessandra Terranova LAquila,"— Transcript della presentazione:

1 Sorveglianza degli infortuni domestici attraverso i dati di Pronto Soccorso Gabriella Guasticchi, Giuliano Lori, Stefano Genio, Alessandra Terranova LAquila, Aprile 2007

2 Definizione dellevento da sottoporre a sorveglianza: infortunio domestico La definizione riportata nella legge del 3 dicembre 1999, n. 493, Norme per la tutela della salute nelle abitazioni e istituzione dell'assicurazione contro gli infortuni domestici, nellarticolo 6 definisce "lavoro svolto in ambito domestico" l'insieme delle attività prestate nell'ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito, finalizzate alla cura delle persone e dell'ambiente domestico. Per infortunio si intende quegli incidenti cui consegue il ricorso a cure mediche.

3 Definizione dellevento da sottoporre a sorveglianza: incidente stradale La convenzione di Vienna sul traffico stradale del 1968 definisce gli incidenti stradali gli incidenti verificatisi nelle vie o piazze aperte alla circolazione, nei quali risultano coinvolti veicoli (o animali) fermi o in movimento e dai quali siano derivate lesioni a persone.

4 Definizione del minimum data set Il minimum data set proposto per effettuare la sorveglianza degli incidenti domestici e stradali si articola su due livelli. Un primo livello base che ha come obiettivo il monitoraggio degli incidenti domestici e stradali attraverso lanalisi degli accessi in pronto soccorso e richiede la registrazione di una serie di informazioni di carattere generale riguardanti le modalità con cui si svolge laccesso al pronto soccorso e le caratteristiche anagrafiche dei pazienti. Un secondo livello avanzato che ha come obiettivo di monitorare le cause e le conseguenze degli incidenti domestici e stradali per fornire indicazioni utili alla prevenzione. A questo livello vengono raccolte, oltre le informazioni del livello base, una serie di informazioni riguardanti le modalità e le cause con cui si è svolto lincidente.

5 Livello base Informazioni generali relative allaccesso in pronto soccorso Numero identificativo dellaccesso Codice istituto Sesso Eta Asl di residenza Data e ora dellincidente Data e ora di entrata Modalita di arrivo In caso di trauma Triage Esito Numero progressivo di ricovero Data e ora di uscita

6 Livello avanzato per gli infortuni domestici Informazioni relative allincidente ed alle sue cause Dinamica dellincidente Attività svolta al momento dellincidente Ambiente in cui è avvenuto lincidente Utilizzo di utensili Diagnosi principale Informazioni generali relative allaccesso in pronto soccorso Numero identificativo dellaccesso Codice istituto Sesso Eta Asl di residenza Data e ora dellincidente Data e ora di entrata Modalita di arrivo In caso di trauma Triage Esito Numero progressivo di ricovero Data e ora di uscita

7 Livello avanzato per gli incidenti stradali Informazioni relative allincidente ed alle sue cause Luogo dellincidente Mezzo di trasporto del paziente Posizione del paziente nel mezzo di trasporto Uso di dispositivi di sicurezza Diagnosi principale Informazioni generali relative allaccesso in pronto soccorso Numero identificativo dellaccesso Codice istituto Sesso Eta Asl di residenza Data e ora dellincidente Data e ora di entrata Modalita di arrivo In caso di trauma Triage Esito Numero progressivo di ricovero Data e ora di uscita

8 Definizione del minimum data set Le regioni hanno lopportunità di scegliere tra livello base e livello avanzato considerando che effettuata la scelta del livello informativo le informazioni da raccogliere hanno carattere di obbligatorietà. Scegliendo il livello base è possibile tuttavia registrare su base volontaria le informazioni aggiuntive raccolte nel livello avanzato.

9 Informazioni: livello base Campo Descrizione Numero identificativo dellaccesso Anno della data di entrata + numero progressivo dellaccesso. Codice istituto Codice istituto assegnato dal Ministero della Sanità. 3 cifre Cod. Regione + 3 cifre Cod. ospedaliero + 2 cifre cod. struttura Sesso Maschio / Femmina Eta Espressa in anni. Intervallo di validità 0 – 15. Asl di residenza I primi 3 caratteri Codice regione di residenza e i secondi 3 Codice asl di residenza.

10 Informazioni: livello base Campo Descrizione Data e ora dellincidente GGMMAAAAOOMI Data e ora di entrata GGMMAAAAOOMI Modalita di arrivo Ambulanza 118 Ambulanza pubblica Ambulanza privata Autonomo (arrivato con mezzi propri) Eliambulanza 118 Polizia118 di altre regioni Altro (in caso di 118 di altre Regioni e ambulanze di Esercito, Vigili del Fuoco, ecc.)

11 Informazioni: livello base Campo Descrizione In caso di trauma Aggressione Autolesionismo Incidente sul lavoro Incidente domestico Incidente scolastico Incidente sportivo Incidente in strada Incidenti in altri luoghi Triage Rosso Giallo Verde Bianco Non eseguito

12 Informazioni: livello base Campo Descrizione Esito Giunto cadavere Dimissione a domicilio Ricovero in reparto di degenza Trasferimento ad altro istituto Deceduto in PS Rifiuta ricovero Il paziente abbandona il PS prima della visita medica Il paziente abbandona il PS in corso di accertamenti e/o prima della chiusura della cartella clinica Dimissione a strutture ambulatoriali. Numero progressivo di ricovero Numero progressivo di ricovero su scheda SDO Data e ora di uscita GGMMAAAAOOMI

13 Informazioni: livello avanzato per gli infortuni domestici Campo Descrizione Dinamica dellincidente Caduta Urto Corpo estraneo Puntura / ferita Agente termico Elettrocuzione Annegamento Soffocamento Avvelenamento Altra dinamica Attività svolta al momento dellincidente Gioco o attività sportiva Attività domestica Bricolage e fai da te Attività quotidiane della persona Altro

14 Informazioni: livello avanzato per gli infortuni domestici Campo Descrizione Ambiente in cui è avvenuto lincidente Cucina Bagno Scale, ballatoi (interni e esterni) Altri locali interni alla casa Cortile e altre pertinenze Cantina Garage, aree di parcheggio Balcone, terrazzo Ascensore Utilizzo di utensili Piccoli elettrodomestici Grandi elettrodomestici Stoviglie Utensili manuali Diagnosi principale Cod. ICD-IX-CM 2002

15 Informazioni: livello avanzato per gli incidenti stradali Campo Descrizione Luogo dellincidente Comune, indirizzo Mezzo di trasporto del paziente macchina industriale ciclomotore motocicletta automobile tram o bus bicicletta autocarro, tir trattore- macchina agricola pedone Posizione nel mezzo di trasporto Passeggero conducente

16 Informazioni: livello avanzato per gli incidenti stradali Campo Descrizione Uso di dispositivi di sicurezza Casco Airbag aperto Seggiolini per bambini Cinture di sicurezza Posizione nel mezzo di trasporto Passeggero conducente Diagnosi principale Cod. ICD-IX-CM 2002


Scaricare ppt "Sorveglianza degli infortuni domestici attraverso i dati di Pronto Soccorso Gabriella Guasticchi, Giuliano Lori, Stefano Genio, Alessandra Terranova LAquila,"

Presentazioni simili


Annunci Google