La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE IN GERIATRIA La valutazione dellincontinenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE IN GERIATRIA La valutazione dellincontinenza."— Transcript della presentazione:

1 GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE IN GERIATRIA La valutazione dellincontinenza

2 PERCHE VALUTARE LINCONTINENZA? Si definisce incontinenza urinaria (IU) lincapacità di posticipare volontariamente la minzione con conseguente perdita di urina in tempi e luoghi inadeguati. Implicazioni mediche: dermatiti, ulcere da decubito, infezioni delle vie urinarie, insufficienza renale con conseguente aumento della mortalità Implicazioni sociali: perdita dellautostima, depressione, modifica del comportamento sociale (riduzione delle visite ai familiari, in chiesa, dellesercizio fisico), disturbi sessuali, nei casi più gravi dipendenza dai care giver e fattore chiave nella decisione di ricovero in casa di riposo Implicazioni economiche: 1995 USA 26 Bilioni di dollari

3 PERCHE VALUTARE LIU? Lapproccio valutativo di primo livello ha la funzione di: confermare la presenza di incontinenza urinaria individuare le condizioni precipitanti ed escludere i fattori potenzialmente correggibili e reversibili (Casale, 2001) in presenza di incontinenza stabile, individuarne la forma e le cause individuare il miglior trattamento possibile monitorare, per periodi di tempo stabiliti, lefficacia del trattamento

4 MULTIDIMENSIONALITA Per valutare lincontinenza è necessaria oltre a una valutazione specifica una valutazione funzionale, una valutazione cognitiva e una valutazione della comorbilità e della severità della condizione clinica. La valutazione specifica si basa su: anamnesi patologica e farmacologica (per identificare la presenza di patologie acute o croniche) lesame delle urine (infezioni…) esame fisico con ispezione ginecologica e rettale (vaginiti, fecalomi…) valutazione del PSA (per escludere patologie prostatiche) i test e le scale di valutazione dellincontinenza

5 SCHEDE MINZIONALI Cosa sono? Sono semplici tabelle che permettono di dare conferma oggettiva del segno sintomo incontinenza e di evidenziarne le caratteristiche : frequenza la quantità delle perdite i disturbi associati il tipo di incontinenza e la sua gravità le cause di incontinenza

6 GRAVITA DELLIU UNO STUDIO McDowell et al., 1999 Attraverso lutilizzo delle schede minzionali hanno determinato il grado di gravità dellincontinenza classificandola in: Lieve: meno di 5 episodi di incontinenza alla settimana Moderata: tra i 5 e i 10 episodi di incontinenza alla settimana Severa: più di dieci episodi di incontinenza alla settimana

7 LE SCHEDE MINZIONALI Esaminatore: lanziano stesso (qualora non ci siano compromissioni cognitive), caregiver o operatori assistenziali Durata: losservazione va dai 3 giorni a una settimana Punteggio: le schede sono osservazionali Vantaggi: facile e veloce compilazione, permettono di verificare la presenza di incontinenza e identificarne le forme, in alcuni casi permettono di prevenire gli episodi di incontinenza Limiti: vanno compilate a tutte le ore; esiste la possibilità che non si riesca a rilevare i dati nellintervallo di tempo previsto e che quindi sfugga qualche episodio di incontinenza; può risultare difficile in alcuni casi quantificare la perdita

8 LE SCHEDE MINZIONALI PAGINA 161/162

9 LA VALUTAZIONE DELLIU SEVERITY INDEX OF INCONTINENCE Conferma della presenza e della gravità dellincontinenza nelle donne. E indicato per una valutazione iniziale e per monitorare la risposta nel tempo del trattamento riabilitativo. Lindice esplora la frequenza degli episodi di incontinenza e la quantità di urina persa a ogni episodio Esaminatore: tutti gli operatori e i caregiver a domicilio Punteggio: O pz continente 8 pz incontinente. 0 = asciutto; 1-2 = incontinenza lieve; 3-4 = incontinenza moderata (almeno 1 episodio nelle 48 ore); 5-8 = incontinenza severa ( 6 o più episodi nelle 48 ore) ……. 5-6 = incontinenza severa; 7-8 = incontinenza molto severa

10 SEVERITY INDEX OF INCONTINENCE (pag 164) 1) QUANTE VOLTE LE E CAPITATO DI PERDERE URINA? Mai0 Meno di una volta la mese1 Una o più volte al mese2 Una volta alla settimana3 Ogni giorno e/o ogni notte4 2) QUALE LA QUANTITA DI URINA CHE PERDE OGNI VOLTA? Mai, gocce o piccola quantità1 Maggiore quantità2 Punteggio: punteggio alla risposta alla prima domanda moltiplicato per la risposta alla seconda domanda

11 LA VALUTAZIONE DELLIU INCONTINENCE IMPACT QUESTIONNAIRE (IIQ-7) Valuta nelle donne limpatto dellincontinenza urinaria sulle ADL e sulle emozioni della persona. La versione originale è composta da 26 domande che esplorano 3 ambiti: le attività quotidiane, la sfera sociale e la percezione di sé. Presuppone che ci sia già stata diagnosi d incontinenza. Ne è stata sviluppata anche una forma breve validata anche per gli uomini. Caratteristiche: può essere applicato solo a soggetti cognitivamente integri e in ambito domiciliare e le domande sono riferite alla situazione vissuta dal soggetto il mese precedente

12 LA VALUTAZIONE DELLIU INCONTINENCE IMPACT QUESTIONNAIRE (IIQ-7) Esaminatore: essendo un test semplice può essere presentato da qualsiasi operatore Punteggio: il punteggio va da 0 (nessun impatto dellincontinenza sulle attività di vita) a 28 (massimo disturbo arrecato dallincontinenza alle attività di vita del soggetto) Limiti: il suo utilizzo è successivo alla diagnosi di incontinenza

13 Incontinence Impact Questionnarie Short Form IIQ-7 (pag. 167) MAIMENO DELLA META DEL TEMPO LA META DEL TEMPO PIU DELLA META DEL TEMPO QUASI SEMPRE IL MESE SCORSO LINCONTINENZA URINARIA E/O IL PROLASSO PELVICO HANNO INFLUENZATO LA SUA CAPACITA A COMPIERE LE ATTIVITA CASALINGHE (CUCINARA, FARE IL BUCATO, FARE LE PULIZIE, ECC…)? 01234


Scaricare ppt "GLI STRUMENTI DI VALUTAZIONE IN GERIATRIA La valutazione dellincontinenza."

Presentazioni simili


Annunci Google