La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TEORIE E CULTURE DELLA PUBBLICITA Lezione 3. Target Group.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TEORIE E CULTURE DELLA PUBBLICITA Lezione 3. Target Group."— Transcript della presentazione:

1 TEORIE E CULTURE DELLA PUBBLICITA Lezione 3

2 Target Group

3 La Segmentazione Perché il discorso sia veramente efficace sul pubblico occorre: –rendersi conto che non esiste un pubblico, ma esistono molti diversi pubblici –conoscere quel pubblico a cui è più opportuno rivolgersi Per questo esistono le tecniche di segmentazione

4 La nascita del concetto di segmentazione Antistene e Aristotele non propongono ancora il nome ma hanno chiaro il concetto Lo chiamano adattamento delloratore alluditorio Lo applicano in maniera empirica Solo le moderne tecniche di ricerca consentono di segmentare il pubblico in maniera veramente efficiente

5 Un gruppo o cluster di individui sufficientemente omogenei fra di loro secondo certi criteri e sufficientemente diversi da tutti gli altri individui, sempre secondo gli stessi criteri Ad es. : –il segmento dei maturi vs. il segmento dei giovani –il segmento degli italiani vs. il segmento degli immigrati –il segmento dei colti vs. il segmento degli ignoranti –il segmento dei credenti vs. il segmento degli atei Segmento

6 Segmentazione Socio-Demografica vs. Segmentazione Psicografica Rosa Rossi Bianca Bianchi 32 anni 29 anni Residente a Lodi Residente a Novara Casalinga Casalinga Laureata in Filosofia Laureata in Scienze dellEducazione Convivente - due figli Coniugata - due figli Il compagno guadagna Il marito guadagna Acquista caffè Segafredo Acquista caffè Segafredo

7 Rosa Rossi Bianca Bianchi E casalinga perché non E casalinga per vocazione trova lavoro ed è convinta ed è convinta che il ruolo che il ruolo della donna siadella donna sia paritario a quello delluomoquello di moglie e madre Vota RCVota FI E una consumeristaE una consumista E permissiva con i figliE rigida con i figli Acquista Segafredo perchéAcquista Segafredo perché le piace, ma è disposta a piace al marito e perché lo sostituirlo con marchecomprava sua madre promozionate Ma

8 La Segmentazione Psicografica Tiene conto non solo della variabili socio-demografiche (sesso – età - istruzione - reddito - professione - residenza - stato civile ecc.) Ma soprattutto delle variabili valoriali, comportamentali, delle abitudini, degli stili di vita ecc.

9 Basata su Sinottica Eurisko Indagine Psicografica nazionale Semestrale Campione: individui rappresentativi delluniverso italiano al di sopra dei 14 anni - cumulati ogni anno in un campione di individui Mappa totale della società italiana (Big Map e mappe settoriali per diversi mercati) Un Tipo di Segmentazione Psicografica

10 La Mappa di Sinottica Eurisko : Big Map

11 Soft + Soft - Hard -Hard + Massimo di: valori morbidi, sensibilità, cultura, immagine, estetica ecc. Minimo di: valori morbidi, sensibilità, cultura, immagine, estetica ecc. Minimo di: valori duri, dinamismo, lavoro, denaro, outdoor ecc. Massimo di: valori duri, dinamismo, lavoro, denaro, outdoor ecc.

12 Hard -Hard + Massimo di valori morbidi Massimo di valori duri Minimo di valori morbidi Minimo di valori duri Massimo di valori morbidi Minimo di valori duri Massimo di valori duri Minimo di valori morbidi Mascolinità tradizionale Elite Soft + Soft - Femminilità tradizionale Marginalità Gioventù in via di evoluzione

13 Soft + Soft - Hard -Hard + Casalinghe fascia superiore Donne in carriera Lavoratrici insoddisfatte Donne anziane Uomini Realizzati Colletti bianchi Colletti blu Uomini che vivono alla giornata Pensionati Casalinghe fascia inferiore Giovanissimi Giovani dinamici Giovani passivi

14 Soft + Soft - Hard -Hard + TV Minimo TV Massimo

15 Soft + Soft - Hard -Hard + Pizza surgelata Massimo Pizza surgelata Minimo

16 Soft + Soft - Hard -Hard + Cura Igiene basica Richiamo sessuale Immagine


Scaricare ppt "TEORIE E CULTURE DELLA PUBBLICITA Lezione 3. Target Group."

Presentazioni simili


Annunci Google