La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo Stress in Ambito Occupazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia Corso di MEDICINA DEL LAVORO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo Stress in Ambito Occupazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia Corso di MEDICINA DEL LAVORO."— Transcript della presentazione:

1 Lo Stress in Ambito Occupazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia Corso di MEDICINA DEL LAVORO

2 Che cosa è lo Stress? Il concetto di STRESS nasce negli anni 40 con lassociazione al concetto di omeostasi: espressione generale della reazione dellorganismo, scompenso Oggi lo STRESS è definibile come risposta psicobiologica che insorge quando gli stimoli esterni (STRESSORS) sono superiori alle capacità di adattamento dellindividuo

3 Stressor Non esistono specifici Stressors, in quanto tutto ciò che caratterizza il nostro vissuto, per: - la sua intensità e/o aggressività; - la sua presenza prolungata nel tempo e/o il suo cambiamento continuo; - la sinergia con altri condizionatori psicofisici; può essere considerato dal nostro sistema psicosomatico e somatopsichico come un agente aggressore stressante = STRESSOR

4 Le risposte dellorganismo Le risposte dellorganismo: adattamento del comportamento attivazione del sistema psico-neuro-endocrino-immunologico Nella risposta di stress vengono talvolta riconosciute una fase acuta (o di allarme) ed una fase cronica (o adattativa);.

5 Sistema Psico-Neuro-Endocrino- Immunologico

6 Stress Positivo (eustress): uno o più stimoli che allenano la capacità di adattamento psicofisica individuale. Stress Negativo (distress): quando sinstaura un logorio progressivo fino alla rottura delle difese psicofisiche. Distress & Eustress

7 Coping La nostra unità psico-somatica, filtra lo stressor compensando soggettivamente lo stimolo stressante COPING capacità di adattare le misura e i mezzi utili a superare lo stress Lindividuo mette in atto strategie tese a modificare il proprio ambiente. Gli stili di coping sono dettati dalle caratteristiche dellindividuo e dalle sue esperienze personali.

8

9 Job Stressors

10

11 Attività lavorative a rischio

12 Le reazioni individuali Le reazioni individuali possono delineare tre tipi di risposta: - comportamentali - psico-fisiologiche - biologiche

13 Risposte comportamentali o emozionali abuso di sostanze alcoliche; tabagismo; turbe del comportamento alimentare (ipo o iperalimentazione); inibizione generalizzata o sovreccitazione; reazioni affettivo-emotive: - tristezza - irritabilità - rabbia - depressione; scarsa concentrazione; calo di rendimento; facilità a dimenticare; impoverimento del senso di autostima; aumento del senso di impotenza; chiusura posturale o altre alterazioni posturali.

14 Risposte Psico-fisiologiche Disturbi del sonno; Aumento frequenza e gittata cardiaca (per fornire sangue al cervello, cuore e muscoli in attività) Dispnea (per fornire ossigeno al cuore, al cervello, ed muscoli in attività); Ipertensione arteriosa (sistema nervoso centrale e periferico, ormoni – adrenalina, glucagone, cortisolo – apparato cardiovascolare); Aumento della glicemia (aumento ormoni antagonisti dellinsulina) Iperidrosi (per eliminare le sostanze tossiche e per abbassare la temperatura corporea) Tensione muscolare generalizzata, irrequietezza psicomotoria ed incapacità a rilassarsi (per deviazione del sangue ai muscoli ed al cervello) Modificazione del quadro biologico con effetti immunodepressivi: - Aumentata suscettibilità alle malattie infettive - aumentata suscettibilità allinsorgenza di tumori - Diminuzione delle risposte immunitarie

15 Dimensioni del problema

16

17 Burn-out Progressiva perdita di idealismo, energia e scopi, vissuta da operatori sociali, professionali e non, come risultato delle condizioni in cui lavorano Ovvero..Bruciato, perso 1.Esaurimento emotivo, 2. Depersonalizzazione, 3. Mancata realizzazione personale

18 Esaurimento Emotivo Progressivo perdità di entusiasmo per il lavoro e inaridimento del rapporto con lutente Depersonalizzazione Acquisizione di comportamenti freddi, sgarbati, dittatoriali verso gli utenti (pazienti, assistiti, ecc.) Distruzione Progressiva della Realizzazione Personale Sensazione di fallimento, disillusione sul proprio lavoro Burn-out

19 Valutazione e gestione dello stress

20

21 Sorveglianza sanitaria

22 Indicatori biologici


Scaricare ppt "Lo Stress in Ambito Occupazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia Corso di MEDICINA DEL LAVORO."

Presentazioni simili


Annunci Google