La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto di prevenzione degli incidenti stradali ASL TO 4 EX ASL 9 DI IVREA (TO) DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Educazione Sanitaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto di prevenzione degli incidenti stradali ASL TO 4 EX ASL 9 DI IVREA (TO) DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Educazione Sanitaria."— Transcript della presentazione:

1 Progetto di prevenzione degli incidenti stradali ASL TO 4 EX ASL 9 DI IVREA (TO) DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Educazione Sanitaria

2 2 Lex ASL 9 di Ivrea è impegnata in un progetto di Prevenzione degli incidenti stradali nelle scuole medie inferiori realizzato con continuità a partire dallanno scolastico 2003/04. Il progetto prevede un intervento di sensibilizzazione di due ore da parte di due operatori dellex ASL 9 nelle classi terze con la finalità di: promuovere luso del casco e delle cinture di sicurezza sui sedili anteriori e posteriori. Durante ogni anno scolastico gli interventi di sensibilizzazione coinvolgono il 100% delle classi terze (70 classi/anno- 280 ore di attività da parte degli operatori sanitari).

3 3 Lex ASL 9 di Ivrea è impegnata in un progetto di Prevenzione degli incidenti stradali nelle scuole medie superiori realizzato con continuità a partire dallanno scolastico 2004/05. Il progetto prevede un intervento di sensibilizzazione di due ore da parte di due operatori dellex ASL 9 in classi target con la finalità di: promuovere luso del casco e delle cinture di sicurezza sui sedili anteriori e posteriori; promuovere la figura del guidatore designato. Durante ogni anno scolastico gli interventi di sensibilizzazione coinvolgono 55 classi (220 ore di attività da parte degli operatori sanitari ).

4 4 Nellex ASL 9 partecipa a questo progetto un gruppo di lavoro di 30 operatori ( assistenti sanitarie, infermieri professionali, medici e operatori tecnici) afferenti a strutture territoriali e ospedaliere,coordinati dal servizio di Educazione Sanitaria, che è assegnato al Dipartimento di Prevenzione. Sono moltiplicatori dellazione preventiva.

5 5 Le finalità è stata : n sensibilizzare e informare gli operatori dellex ASL 9 e gli insegnanti delle scuole medie inferiori e superiori sulle molteplici dimensioni del rischio in adolescenza; n individuare strategie comunicative adeguate per affrontare il tema della prevenzione degli incidenti stradali con gli adolescenti Percorso formativo Adolescenza e rischio (2005)

6 6 Il servizio di Educazione Sanitaria dellex ASL 9 è stato partner del Laboratorio di Psicologia dello sviluppo del Dipartimento di Psicologia dellUniversità di Torino nel Progetto di ricerca finanziato dalla Regione Piemonte nel 2005 su La guida pericolosa nellambito dei comportamenti a rischio in adolescenza. Funzioni del comportamento e potenziale ruolo di protezione e di rischio svolto dal gruppo dei pari e dai contesti del tempo libero.

7 7 Percorso formativo nel 2007 e nel 2008 La prevenzione e le metodologie di didattica attiva per operatori dellex ASL 9 con la finalità di n individuare strategie comunicative e metodologie didattiche adeguate per affrontare i temi della prevenzione con gli adolescenti; n approfondire alcune tecniche specifiche (brainstorming,role- playing, circle time, studio di casi, questionari e test stimolo).

8 8 Metodologia di intervento Loperatore sanitario nel contesto classe si presenta come: n esperto su tematiche specifiche, n non ha un mandato valutativo, n attiva riflessioni e confronto tra gli studenti ed è bene che trasmetta messaggi in chiave positiva e conoscenze in modo chiaro e coerente, senza ignorare le emozioni di chi ascolta.

9 9 Le scuole medie inferiori Banchette- succursali di Borgofranco, Lessolo e Montalto; Burolo - succursali di Strambino, Piverone e Vestignè; Caluso – succursali di San Giorgio e San Giusto; Castellamonte – succursale di Agliè; Cuorgnè – succursale di Valperga; Favria; Forno Canavese; Ivrea Rivarolo Canavese – succursale di Bosconero; Pont Canavese - succursale di Locana; Settimo Vittone; Vico Canavese.

10 10 Le scuole medie superiori ( anno scolastico 2007/08) Caluso Istituto professionale C. Ubertini Cuorgnè ISIS XXV Aprile Ivrea Casa di Carità Arti e Mestieri ISIS G. Cena ITIS C. Olivetti e IPSIA M. Olivetti Liceo scientifico A. Gramsci Liceo classico e internazionale C. Botta Rivarolo Canavese ISIST Aldo Moro

11 11 Valutazione Anno scolastico 2007/ questionari pervenuti scuole medie inferiori 839 questionari pervenuti scuole medie superiori (somministrati post-intervento agli studenti in anonimato) Quando viaggi in automobile sul sedile anteriore allacci le cinture di sicurezza? Sì % No 258 scuole medie inferiori Sì % No 82 scuole medie superiori Se sei seduto sul sedile posteriore allacci le cinture? Sì % No 720 scuole medie inferiori Sì % No 512 scuole medie superiori.

12 12 Valutazione Anno scolastico 2007/ questionari pervenuti scuole medie inferiori (somministrati post-intervento agli studenti in anonimato) Acquisterai lo scooter? Sì % Secondo te è utile indossare il casco senza allacciarlo? Sì 84 Non so 137 No % Pensi che non rispettare lobbligo delluso del casco alla guida di uno scooter sia pericoloso ( in campagna, in città, dopo una festa, sempre) ? sempre % Se domani ti capitasse di fare un giro su uno scooter o su una moto useresti il casco? Sì % Non so 36 No 135.

13 13 Valutazione Anno scolastico 2007/ questionari pervenuti scuole medie superiori (somministrati post-intervento agli studenti in anonimato) Guidi lo scooter? Sì % Indossi sempre il casco quando guidi lo scooter? Sì % Secondo te è utile indossare il casco senza allacciarlo? No % Sì 34 ( 16 guidano lo scooter!) Non so 30 ( 4 guidano lo scooter!).

14 14 Valutazione Anno scolastico 2007/ questionari pervenuti scuole medie superiori (somministrati post-intervento agli studenti in anonimato) Sai chi è il guidatore designato ? Sì % No 16 Pensi che sia utile individuare il guidatore designato per rientrare dai luoghi di divertimento? Sì % No 42 Non so 0.

15 15 Valutazione Anno scolastico 2007/ questionari pervenuti scuole medie inferiori 839 questionari pervenuti scuole medie superiori (somministrati post-intervento agli studenti in anonimato) Lincontro con gli operatori dellASL TO 4 sulla prevenzione degli incidenti stradali ti è sembrato: Utile % scuole medie inferiori Interessante % Utile e interessante % Noioso e/o inutile % Utile % scuole medie superiori Interessante % Utile e interessante % Noioso e/o inutile %.

16 16 Progetto I giovani e gli incidenti stradali: un percorso di educazione tra pari Proposto dallex ASL 9 di Ivrea alle scuole medie superiori per lanno scolastico 2008/09. Obiettivi: n Introdurre la peer education sulla prevenzione degli incidenti stradali in alcune scuole medie superiori. n Costituire un gruppo di peer educator capaci di realizzare iniziative di prevenzione degli incidenti stradali tra gli studenti. n Promuovere luso del casco e delle cinture di sicurezza sui sedili anteriori e posteriori. n Promuovere la figura del guidatore designato. Hanno aderito al progetto lISIS G. Cena, lITIS C. Olivetti e il liceo scientifico A. Gramsci di Ivrea. Il progetto è realizzato in collaborazione con la società di formazione, comunicazione e ricerca sociale Eclectica di Torino.


Scaricare ppt "Progetto di prevenzione degli incidenti stradali ASL TO 4 EX ASL 9 DI IVREA (TO) DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Educazione Sanitaria."

Presentazioni simili


Annunci Google