La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA COMUNICAZIONE Relatore: Dott. Mg. Leonardo FLAMMINIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA COMUNICAZIONE Relatore: Dott. Mg. Leonardo FLAMMINIO."— Transcript della presentazione:

1 1 LA COMUNICAZIONE Relatore: Dott. Mg. Leonardo FLAMMINIO

2 2 un oggetto... Qualsiasi comunicazione interessa una particella che può appartenere a una delle quattro categorie seguenti:

3 3 un messaggio scritto...

4 4 una parola detta a voce...

5 5 oppure unidea.

6 6 Qualsiasi fallimento nel comunicare può essere analizzato sulla base di questi componenti al fine di individuare che cosa esattamente sia andato storto. Qualsiasi comunicazione per essere efficace deve contenere tutti gli elementi:

7 7 La formula della comunicazione è: causa, distanza, effetto, con intenzione, attenzione e duplicazione con comprensione. un ciclo di comunicazione

8 8 (1) nelloriginare comunicazioni, (2) nel ricevere comunicazioni, (3) nel rispondere alla comunicazione data, (4) nel mostrare di aver capito la risposta.

9 9 Affinità, Realtà e comunicazione formano il triangolo di ARC in cui ogni punto dipende dagli altri due. Questi sono le componenti della comprensione

10 10 Se uno degli angoli del triangolo di ARC viene tagliato fuori, anche gli altri due vengono tagliati fuori. Qui un bambino si avvicina allegramente a sua madre per darle un fiore

11 11 Immersa nei lavori domestici, la madre ignora la comunicazione del piccolo, che viene tagliata fuori, dando immediatamente luogo a un calo di affinità e realtà

12 12 LARC di una persona può trovarsi in una condizione bassa...

13 13... ma può essere rapidamente risollevata attraverso la comunicazione con qualcono con cui si abbia un elevata ARC.

14 14 Una delle principali applicazioni di ARC consiste nellaccrescere laffinità, la realtà e la comunicazione, quindi la comprensione, tra se stessi e gli altri. Come parlereste a unaltra persona?

15 15 La strada da seguire è quella di stabilire una realtà, trovando qualcosa su cui voi e laltra persona siate daccordo.

16 16 Quindi cercate di mantenere un livello di affinità il più alto possibile tenendo presente che in quella persona cè qualcosa che vi può piacere.

17 17 Una volta costituiti tutti e tre gli angoli di questo triangolo, sarete in grado di parlare con un altro. La comprensione diventerà possibile perchè le tre componenti della vita - affinità, realtà e comunicazione - sono presenti.

18 18 La comunicazione è la considerazione e lazione dinviare un impulso o una particella da un punto- sorgente, attraverso una distanza, a un punto- ricevente, con lintenzione di determinare nel punto- ricevente una duplicazione e una comprensione di quel che è stato emanato dal punto-sorgente La duplicazione è latto di riprodurre qualcosa con esattezza. Emanato invece sta a significare che è stato inviato.


Scaricare ppt "1 LA COMUNICAZIONE Relatore: Dott. Mg. Leonardo FLAMMINIO."

Presentazioni simili


Annunci Google