La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elementi per la progettazione in promozione della salute Gli approcci alla salute Mariella Di Pilato e Sonia Scarponi Vercelli 16 giugno 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elementi per la progettazione in promozione della salute Gli approcci alla salute Mariella Di Pilato e Sonia Scarponi Vercelli 16 giugno 2010."— Transcript della presentazione:

1 Elementi per la progettazione in promozione della salute Gli approcci alla salute Mariella Di Pilato e Sonia Scarponi Vercelli 16 giugno 2010

2 Percorso e obiettivi dei tre incontri di formazione FINALITA - Aumentare conoscenze di base per la progettazione di interventi di promozione della salute. - Aumentare la condivisione di approcci, teorie e metodologie utilizzate in promozione della salute. - Riflettere in gruppo sullapplicabilità e la sostenibilità degli approcci e delle metodologie proposte Obiettivi specifici e contenuti 3^ giornata Incrementare la conoscenza di alcune metodologie di valutazione dei progetti di promozione della salute (quale valutazione, cosa e come valutare, valutazione di processo, valutazione di impatto) 1^ giornata Incrementare la conoscenza dei due approci teorici alla salute scelti (lapproccio bio-psico-sociale, lapproccio salutogenico) 2^ giornata Incrementare la conoscenza dei due modelli di progettazione in Promozione della Salute scelti. Analizzare insieme, partendo da esempi concreti, che cosè una buona pratica e cosa sono le evidenze di efficacia e come utilizzare entrambe nella progettazione di un intervento di promozione della salute

3 … promozione della salute? Una comprensione olistica della salute è fondamentale per la definizione di promozione della salute

4 Gli stili di vita individuali, caratterizzati da modelli di comportamento identificabili,possono avere un profondo effetto sulla salute di un individuo … promozione della salute?

5 La promozione della salute è il processo che (ad esempio con le informazioni) mette le persone nella condizione di esercitare un maggior controllo sulla propria salute … promozione della salute?

6 Promozione della Salute! complesso delle azioni capacità cambiamenti possibilità di governo singoli comunità Il complesso delle azioni dirette non solo ad aumentare le capacità degli individui, ma anche ad avviare cambiamenti sociali, ambientali ed economici, in un processo che aumenti le reali possibilità di governo, da parte dei singoli e della comunità, dei determinanti di salute. Health Promotion Glossary, OMS 1998

7 Promozione della Salute! La promozione della salute è un azione politica, sociale ed educativa che rafforza la consapevolezza pubblica della salute, incentiva gli stili di vita sani e lazione della comunità in favore della salute, e rende le persone potenti nellesercitare i propri diritti e responsabili nel modellare gli ambienti, i sistemi e le politiche che conducono alla salute e al benessere (Aboud, 1998)

8 Promozione della Salute! integrati basaticondotti I programmi di promozione della salute hanno un maggiore successo se sono integrati nella vita quotidiana delle comunità, basati sulle tradizioni locali e condotti da membri della comunità stessa. (tratto da Delineare il futuro della Promozione della salute: le priorità per lazione, IUHPE Vancouver 2007)

9 levoluzione sociale (miglioramento condizioni abitative, alimentazione, stili di vita…) il recepimento di principi e normative europee la crescita del livello culturale e della responsabilità… (datori di lavoro, consumatori, associazioni…) la prevalenza di malattie croniche e degenerative RICHIEDONO DI FOCALIZZARELINTERESSE SULLA PROMOZIONE DELLA SALUTE (tratto dal Piano di Prevenzione Nazionale, 2010–2012)

10 Principi del Piano Regionale della Prevenzione ( ) la centralità della salute, intesa come bene comune universale e quindi anche come diritto inalienabile di ogni individuo e interesse della collettività, da garantire non solo attraverso un razionale e appropriato sistema di assistenza e cura, ma anche e soprattutto praticando e potenziando la prevenzione, da esigere anche dalle politiche non sanitarie; lequità sociale il coinvolgimento degli enti locali la comunicazione e lascolto, non solo per favorire lo scambio attivo di informazioni, ma anche per promuovere il coinvolgimento dei cittadini nella definizione di bisogni di salute non riconosciuti e nelle scelte strategiche di sanità pubblica; lintegrazione funzionale, intersettoriale e interistituzionale tra tutti i sottosistemi articolati del sistema socio-sanitario e in particolare lintegrazione con i distretti, indispensabile per la programmazione di interventi di prevenzione primaria; il lavoro di rete tra attori interdipendenti (siano essi operatori di servizi omologhi, oppure enti e istituzioni coinvolte, a vario titolo, nelle attività di prevenzione e promozione della salute) è essenziale per evitare inutili duplicazioni e confusione operativa e per consentire di aumentare lefficacia complessiva del sistema della prevenzione; lefficacia e lappropriatezza con lapplicazione rigorosa della prevenzione basata su prove di efficacia (evidence based prevention, EBP)

11 Promozione della Salute: alcune risorse

12 Promozione della Salute: le risorse

13

14

15

16 Sul piano scientifico lapproccio della promozione della salute così come la intendiamo oggi fa riferimento al modello biopsicosociale, proposto in italia verso la fine degli anni 80 ed a quello salutogenico. Essi trovano accoglimento soprattutto sul piano teorico, meno in quello operativo dove il modello medico tradizionale resiste fortemente ed orienta in larga misura il governo dei servizi sanitari (Briziarelli, 2000)

17 Modelli e approcci alla salute Cosa sono i modelli… Una rappresentazione semplificata di strutture e contenuti di un fenomeno o sistema, che descrive o spiega complesse relazioni tra concetti allinterno del sistema e integra elementi di teoria e pratica. (Rosemary Hangedorn 1997) A cosa servono: Orientano scelte e strategie Chiarificano i limiti e i ruoli dintervento Determinano i compiti allinterno del processo dintervento Permettono di dedurre anticipatamente i risultati ( HL.Hopkins, HD. Smith 1988)

18 Vedi slide presentazione: Modello biopsicosociale Approccio salutogenico

19 una salute in sé non esiste e tutti i tentativi per definire una cosa siffatta sono miseramente falliti. Dipende dalla tua meta, dal tuo orizzonte, dalle tue energie, dai tuoi impulsi, dai tuoi errori e, in particolare, dagli ideali e dai fantasmi della tua anima determinare che cosa debba significare la salute anche per il tuo corpo


Scaricare ppt "Elementi per la progettazione in promozione della salute Gli approcci alla salute Mariella Di Pilato e Sonia Scarponi Vercelli 16 giugno 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google