La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Schema procedurale per il servizio Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia e differenze procedurali che hanno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Schema procedurale per il servizio Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia e differenze procedurali che hanno."— Transcript della presentazione:

1 Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Schema procedurale per il servizio Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia e differenze procedurali che hanno inciso sulla scelta degli indicatori

2 Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Start up Realizzazione Efficacia Presentazione della DIA edilizia Cittadino proprietario Progettista o professionista abilitato Richieste di documentazione integrativa Accertamenti interni ed esterni Sospensione o interruzione della efficacia per richiesta pareri, assensi o documenti integrativi Efficacia Cittadino proprietario Procedura generale Ricerca di Informazioni Catasto Invio delle richieste ad altri Enti, se necessario: Soprintendenza Beni Culturali Soprintendenza Archeologica Provincia Conferenze dei Servizi con o richiesta pareri a: Soprintendenza Beni Culturali Soprintendenza Archeologica Provincia AUSL ARPA Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Progettista o professionista abilitato

3 Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Ricerca Informazioni Supporto e confronto sulla compilazione e sui documenti necessari Consegna Pratica Efficacia Provvedimenti cautelativi Annullamento della DIA illegittima Confronto sulle motivazioni volte ad emettere provvedimenti cautelativi nei 30 giorni o annullare la DIA illegittima dopo i 30 giorni Momenti rilevanti e di contatto con l'utente - Canali di erogazione Canali: Sportello Telefono Sito Internet Canali: Sportello Sito Internet Canali: Posta tradizionale Sms Telefono Canali: Ufficio Telefono Sito Internet Canali: Ufficio Telefono

4 Raccolta pratiche Allo sportello e al telefono ci sono operatori sia tecnici che amministrativi che lavorano al back office e possono rispondere direttamente anche alle domande più tecniche DIA Edilizia (Interventi Residenziali) e DIA Edilizia (Interventi per attività produttive) vengono trattate dallo stesso ufficio Le domande e la documentazione vengono raccolte prevalentemente tramite posta Allo sportello e al telefono ci sono operatori formati ma che non danno risposte tecniche e devono passare le telefonate agli uffici tecnici o fissare gli appuntamenti con i tecnici DIA Edilizia (Interventi Residenziali) e DIA Edilizia (Interventi per attività produttive) vengono trattate da uffici diversi Le domande e la documentazione vengono raccolte prevalentemente allo sportello

5 Accertamenti e pareri I pareri vengono richiesti: o inviando la stessa lettera a più Enti o mediante lettere specifiche inviate ad ogni Ente singolarmente I pareri vengono scambiati tramite posta tradizionale I controlli a posteriori di merito vengono fatti su tutte le pratiche I controlli a posteriori di cantiere vengono fatti a campione Non ci sono procedimenti con Enti esterni che possono essere attivati contestualmente alla presentazione della DIA Edilizia I pareri vengono richiesti con lo strumento della conferenza dei servizi I pareri vengono scambiati per via telematica I controlli a posteriori di merito vengono fatti a campione I controlli a posteriori di cantiere vengono fatti su segnalazione Ci sono procedimenti con Enti esterni che possono essere attivati contestualmente alla presentazione della DIA Edilizia


Scaricare ppt "Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia Schema procedurale per il servizio Dichiarazione di Inizio Attività Edilizia e differenze procedurali che hanno."

Presentazioni simili


Annunci Google