La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sperimentare in Veneto X E PO Scuola 23/10/2003 Personalizzazione dei Piani di Studio Sperimentazione Regionale DM 100-2002.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sperimentare in Veneto X E PO Scuola 23/10/2003 Personalizzazione dei Piani di Studio Sperimentazione Regionale DM 100-2002."— Transcript della presentazione:

1 Sperimentare in Veneto X E PO Scuola 23/10/2003 Personalizzazione dei Piani di Studio Sperimentazione Regionale DM

2 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Sommario Fonti Normative Fonti Normative Formazione integrale della persona Formazione integrale della persona Finalità della personalizzazione Finalità della personalizzazione Programmazione e Piano di Studio Programmazione e Piano di Studio Unità di apprendimento Unità di apprendimento Didattica e metodologia della formazione Didattica e metodologia della formazione

3 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Fonti Normative Legge 59 / 97 art.21 Autonomia organizzativa e didattica dellIstituzione Scolastica Legge 59 / 97 art.21 Autonomia organizzativa e didattica dellIstituzione Scolastica D.P.R. 275 / 99 art.8 Istituzioni Scolastiche nel quadro dellautonomia - Regolamento D.P.R. 275 / 99 art.8 Istituzioni Scolastiche nel quadro dellautonomia - Regolamento D.I. 234 / 2000 Curricoli dellautonomia delle Istituzioni Scolastiche D.I. 234 / 2000 Curricoli dellautonomia delle Istituzioni Scolastiche D.M. 100 e C.M. 101 / 02 Progetto nazionale di sperimentazione D.M. 100 e C.M. 101 / 02 Progetto nazionale di sperimentazione Legge delega 53 / 03 Norme generali sullistruzione Legge delega 53 / 03 Norme generali sullistruzione

4 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Formazione integrale della persona Dallio al sé istituzionale Soggetto portatore di diritti / doveri (diritti universali del b.) Dallio al sé istituzionale Soggetto portatore di diritti / doveri (diritti universali del b.) Dallio al sé fisico-corporeo-materiale Relazioni: corpo, ambiente, territorio (spazio / tempo vitale) Dallio al sé fisico-corporeo-materiale Relazioni: corpo, ambiente, territorio (spazio / tempo vitale) Dallio al sé psichico Entità originale unica ed irripetibile – potenzialità plurime Dallio al sé psichico Entità originale unica ed irripetibile – potenzialità plurime Dallio agli altri Rapporti interpersonali – valenza positiva / negativa Dallio agli altri Rapporti interpersonali – valenza positiva / negativa Processo di promozione, valorizzazione, scoperta - realizzazione degli aspetti fondamentali della persona

5 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Formazione integrale della persona Dallio al noi Vivere in gruppo: regole, dinamiche, ruoli, progetti… identità culturale in comune Dallio al noi Vivere in gruppo: regole, dinamiche, ruoli, progetti… identità culturale in comune Dal noi alla Comunità sociale e civile Intercultura, mondialità, solidarietà Dal noi alla Comunità sociale e civile Intercultura, mondialità, solidarietà Definizione di persona lio con noi lio comunitario

6 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Finalità della personalizzazione Rispondere allesigenza di percorsi di apprendimento e crescita degli allievi Rispondere allesigenza di percorsi di apprendimento e crescita degli allievi Rispettare le differenze individuali Rispettare le differenze individuali Offrire uguali opportunità di apprendimento Offrire uguali opportunità di apprendimento Contenere il rischio di insuccesso Contenere il rischio di insuccesso Sviluppare lauto-orientamento Sviluppare lauto-orientamento Elevare standard di apprendimento Elevare standard di apprendimento

7 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Programmazione e PSP Adeguamento del programma nazionale alla situazione locale della scuola / classe Adeguamento del programma nazionale alla situazione locale della scuola / classe Competenza del collegio / gruppo docenti Competenza del collegio / gruppo docenti Libertà didattica Libertà didattica Elaborazione autonoma - responsabile di un piano-progetto di sviluppo personale Elaborazione autonoma - responsabile di un piano-progetto di sviluppo personale Equipe pedagogica genitore – famiglia bambino – bambina Equipe pedagogica genitore – famiglia bambino – bambina Diversità di ruoli Diversità di ruoli Prima Riforma Dopo

8 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Piano di studio - Struttura

9 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Piano di studio - Struttura

10 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Unità di apprendimento … U A 2 U A 3 U A 1 Obiettivi formativi Adatti e significativi per i singoli allievi definiti anche con gli standard di apprendimento relativi a conoscenze e abilità, PECUP OSA Obiettivi formativi Adatti e significativi per i singoli allievi definiti anche con gli standard di apprendimento relativi a conoscenze e abilità, PECUP OSA Competenze degli allievi Attività Metodi Soluzioni organizzative Modalità di verifica

11 Sperimentare in VenetoX E PO Scuola 23/10/2003 Didattica e metodologia della formazione Promuovere un personale metodo di studio (istruzione, autoformazione) Promuovere un personale metodo di studio (istruzione, autoformazione) Potenzialità dinamiche: Potenzialità dinamiche: Ricezione – Assimilazione Ricezione – Assimilazione Sensibilizzazione – Riflessione Sensibilizzazione – Riflessione Produzione creativa personale / gruppo Produzione creativa personale / gruppo Utilizzazione delle tradizionali e più aggiornate tecniche e tecnologie, modalità operative e varietà di linguaggi.

12 Sperimentare in Veneto X E PO Scuola 23/10/2003 A cura di Valerio Beghini Dirigente Scolastico I.C. Dossobuono Verona


Scaricare ppt "Sperimentare in Veneto X E PO Scuola 23/10/2003 Personalizzazione dei Piani di Studio Sperimentazione Regionale DM 100-2002."

Presentazioni simili


Annunci Google