La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BRUNER VIAGGIO VERSO LA MENTE: IL GRANDE RUOLO DEL LINGUAGGIO E LIMPORTANZA DELLA DIDATTICA NELLO SVILUPPO MENTALE DEL BAMBINO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BRUNER VIAGGIO VERSO LA MENTE: IL GRANDE RUOLO DEL LINGUAGGIO E LIMPORTANZA DELLA DIDATTICA NELLO SVILUPPO MENTALE DEL BAMBINO."— Transcript della presentazione:

1 BRUNER VIAGGIO VERSO LA MENTE: IL GRANDE RUOLO DEL LINGUAGGIO E LIMPORTANZA DELLA DIDATTICA NELLO SVILUPPO MENTALE DEL BAMBINO

2 SVILUPPO COGNITIVO Non scaturisce da strutture interne (Piaget) né dal conformismo dellindividuo allambiente (comportamentisti) È lo sviluppo delle strategie che servono a ordinare e semplificare i dati dellesperienza

3 ALCUNE CAPACITÀ DEL BAMBINO SONO PRESENTI ALLA NASCITA IL BAMBINO È CAPACE DI COMPIERE DELLE RAPPRESENTAZIONI, CIOÈ DI IPOTIZZARE DELLE SOLUZIONI ANCHE SE LOGGETTO NON È A PORTATA DI MANO GIÀ VERSO LE SETTIMANE

4 BRUNER NON DA IMPORTANZA ALLO SVILUPPO DELLE STRUTTURE INTERNE O ALLINFLUENZA DEL MONDO ESTERNO SULLINDIVIDUO, EVIDENZIA CHE LUOMO COMINCIA CON LUTILIZZARE LE CAPACITA INNATE PER TENTARE DI DOMINARE QUANTO PIU POSSIBILE LAMBIENTE E POI ATTRAVERSO UNORGANIZZAZIONE SCOORDINATA E PERFETTIBBILE, SI AVVICINA AD UNA COMPLETA PADRONANZA DEL MONDO ESTERNO.

5 LO SVILUPPO DELLE STRATEGIE È LEGATO AL TIPO DI RAPPRESENTAZIONE CHE CARATTERIZZA LE VARIE ETÀ DEL BAMBINO

6 OGNUNA DELLE TRE RAPPRESENTAZIONI NON TRASFORMATA NELLA SUCCESSIVA, SECONDO IL CONCETTO STADIALE DI PIAGET, MA PERMANE PER TUTTO LO SVILUPPO.

7 RAPPRESENTAZIONI 1.ESECUTIVA: legato aalazione fisica, al contatto, alla manipolazione al fare 2.ICONICA: legato alle percezioni di vista e udito 3.SIMBOLICA: legato alle capacità linguistiche Tali rappresentazioni sono legati e interdipendenti fra loro

8 Quando la rappresentazione iconica domina ancora il pensiero il bambino tende a formulare giudizi basati sullapparenza percettiva (fallimenti esperimenti piagetiani)

9 BRUNER CONCEPISCE IL CONCETTO DI RAPPRESENTAZIONE COME UN INSIEME DI REGOLE CHE SERVONO AL BAMBINO PER CONSERVARE LA MOLTEPLICITÀ DELLE ESPERIENZE FATTE NELLAMBIENTE

10 APPRENDIMENTO QUALSIASI COSA PUÒ ESSERE INSEGNATA A CHIUNQUE A QUALUNQUE ETÀ IN UNA FORMA CHE SIA ONESTA

11 BRUNER VYGOTSKIJ LA CULTURA FORMA LA MENTE DEGLI INDIVIDUI, ESSA EINTRINSECA ALLINDIVIDUO E NON QUALCOSA CHE SI SOVRAPPONE AD ESSA

12 LINFLUENZA DELLA CULTURA SI REALIZZA GRAZIE ALLE RELAZIONI SOCIALI CHE IL BAMBINO STABILISCE PRECOCEMENTE CON CHI SI PRENDE CURA DI LUI E IN CUI IL RUOLO DELLADULTO VIENE CARATTERIZZATO COME SCAFFOLDING (FORNIRE LIMPALCATURA)

13 SCAFFOLDING LETTERALMENTE FORNIRE UNIMPALCATURA DIVERSE FUNZIONI: COINVOLGIMENTO DEL BAMBINO; RIDUZIONE DELLA DIFFICOLTA; MANTENERE ORIENTATA LATTIVITA; SEGNALAZIONE DELLE CARATTERISTICHE SPECIFICHE; CONTROLLO DELLA FRUSTRAZIONE.

14 FUNZIONE DI TUTOR WOOD (1989) HA SVILUPPATO UNO SPECIFICO MODELLO DESCRITTIVO DELLAPPRENDIMENTO, INTESO COME UNINSIEME DI ATTIVITA CONDIVISE TRA LADULTO E IL BAMBINO E I COMPITI SONO DISTRIBUITI IN MODO DIVERSO TRA TUTOR E ALLIEVO.

15 TUTOR-CONTINGENZA E DESCRITTA COME UNISTRUZIONE CHE E RITMATA, MOMENTO PER MOMENTO DAL SUCCESSO O DALLO INSUCCESSO DELLATTIVITA DEL BAMBINO.


Scaricare ppt "BRUNER VIAGGIO VERSO LA MENTE: IL GRANDE RUOLO DEL LINGUAGGIO E LIMPORTANZA DELLA DIDATTICA NELLO SVILUPPO MENTALE DEL BAMBINO."

Presentazioni simili


Annunci Google