La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programmazione idraulica di medio termine –Obiettivo della programmazione di medio termine dellidraulico è quella di definire la risorsa idraulica disponibile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programmazione idraulica di medio termine –Obiettivo della programmazione di medio termine dellidraulico è quella di definire la risorsa idraulica disponibile."— Transcript della presentazione:

1 Programmazione idraulica di medio termine –Obiettivo della programmazione di medio termine dellidraulico è quella di definire la risorsa idraulica disponibile nel corso dellanno. –I dati del problema, relativi a ciascun impianto idroelettrico, riguardano: –la conoscenza delle curve di producibilità dei singoli impianti idroelettrici (probabilistica) –la conoscenza dei diagrammi di carico annuali (deterministica) –la conoscenza del programma di manutenzione dei gruppi termoelettrici

2 Programmazione idraulica di medio termine –Ascisse: producibilità; –Ordinate: probabilità che venga superata –Curva di durata della producibilità di una centrale idroelettrica.

3 –Indichiamo con E il fabbisogno annuale di energia. La probabilità P(E) di produrre nellanno almeno E senza utilizzare le risorse accumulabili (cioè il livello dei bacini ad inizio e fine anno deve essere lo stesso) è funzione sia della probabilità di producibilità idroelettrica che termoelettrica, eventi indipendenti luno dallaltro. –Si può quindi dimostrare che detta probabilità è data dalla seguente espressione Esercizio a rischio costante in energia

4 –Dove: –E i : energia prodotta con lidroelettrico –E imin, E imax : minimo e massimo apporto annuale prevedibili –p i (E i ): densità di probabilità di E i –P t (E - E i ): probabilità di produrre con il parco termoelettrico disponibile almeno E t = E - E i Esercizio a rischio costante in energia

5 –La probabilità prima definita può essere rappresentata graficamente 1: P t (E - E i ) 2: p i (E i ) 3: p i (E i ) * P t (E - E i ) Esercizio a rischio costante in energia

6 –P(E) rappresenta la probabilità naturale del sistema ed il suo complemento a 1 il rischio naturale; si può dimostrare che il rischio naturale minimo (su base annua) si ottiene mantenendo il rischio naturale calcolato su base mensile costante mese per mese (o settimana per settimana). –Si calcola quindi il rischio per i mesi da 1 a 12, da 2 a 12, da 3 a 12,… e si verifica che si mantenga costante; se si verifica un aumento in un certo mese si aumenta la produzione idraulica (e viceversa). –Tale procedura consente di determinare su base annua landamento del livello dei bacini idraulici mese per mese (o settimana per settimana) Esercizio a rischio costante in energia

7 Curve di sfruttamento ammissibile di bacini idraulici Esercizio a rischio costante in energia


Scaricare ppt "Programmazione idraulica di medio termine –Obiettivo della programmazione di medio termine dellidraulico è quella di definire la risorsa idraulica disponibile."

Presentazioni simili


Annunci Google