La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 2 Prof Romeo Fanelli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 2 Prof Romeo Fanelli"— Transcript della presentazione:

1 Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 2 Prof Romeo Fanelli

2 Componente personale Fornisce l’impulso che dà origine all’azione delle altre componenti Livello volitivo Livello direttivo e/o amministrativo Livello esecutivo / operativo

3 1- concepisce il progetto aziendale 2- fornisce in tutto o parte i mezzi 3- predispone la struttura e ne organizza il funzionamento Soggetto aziendale SOGGETTO ECONOMICOSOGGETTO GIURIDICO

4 Soggetto economico 1- detiene il potere volitivo 2- controlla l’attività direzionale dell’impresa 3- quindi esercita un POTERE DI GOVERNO POTERE DI GOVERNO COMANDO + GESTIONE Livello volitivo Livello direttivo e/o amministrativo Livello esecutivo / operativo

5 Soggetto economico: doti Imprenditorialità = intuizione, creatività, spirito innovativo, ambizione, ecc. Managerialità = capacità di attuare disegni strategici CARATTERI IMPRENDITORIALITA’ MANAGERIALITA’ Livello volitivo Livello direttivo e di gestione Livello esecutivo / operativo Modelli direzionali puri Modelli direzionali manageriali

6 Soggetto giuridico Soggetto cui fanno capo diritti e obblighi derivanti dall’esercizio dell’attività economica Soggetto giuridico Impresa Individuale Impresa familiare Società persone capitaliorgani Livello volitivo Livello direttivo e di gestione Livello esecutivo / operativo

7 Modelli di governo  Padronale (Italia)  Public company (Stati Uniti, Anglosassoni)  Consociativo (Germania, Giappone) POTERE DI GOVERNO COMANDO = GESTIONE

8 Aggregazioni aziendali aggregazioni aziendali – finalità Integrazioni verticali Integrazioni orizzontali Extra-economiche (Stato catalizzatore) Accordi di partecipazione ( Confartigianato, ecc.) Gruppi Aziendali ( Fiat, ecc.) interne esterne

9 Aggregazioni aziendali Estremi Accordi di partecipazione ( Confartigianato, ecc.) Gruppi Aziendali ( Fiat, ecc.) Informali Gentlemen’s agreements Formali

10 Aggregazioni aziendali Associazione in partecipazione Joint ventures Cartelli Consorzi Affitto d’azienda Lease-back Gruppi FORMALI Att. interna Att. esterna Pluralità d’imprese Struttura societaria Legame finanziario PARTECIPAZIONE

11 GRUPPI CONTROLLO DI DIRITTO CONTROLLO DI FATTO COLLEGAMENTO Un gruppo si realizza quando mediante legami patrimoniali si vincolano una plu- ralità d’imprese ad un medesimo sog- getto economico Diretto/Indiretto Semplice/Complesso a catena Patrimoni destinati MOTIVAZIONI: Gruppi Economici Gruppi Finanziari

12 LE ALTRE FORZE PERSONALI ALTA DIREZIONE QUADRI IMPIEGATI MANODOPERA Decisioni strategiche Decisioni tattiche Ruoli esecutivi D’Ordine Di concetto Imprese Labour intensive Capital intesive

13 Produttività – redditività - ecc Produttività = Redditività = Quantità di prodotto Quantità fatt.lavoro Quantità di prodotto x prezzo Quantità fatt.lavoro ricavocostoprezzoPolitica retributiva Attrarre, Motivare, Mantenere retribuzione Posizione previdenziale Sviluppi di carriera Fattori economici Condizioni di lavoro Relazioni umane Ambiente lavoro Fattori extra-economici


Scaricare ppt "Corso di economia aziendale Modulo 1 – Cap 2 Prof Romeo Fanelli"

Presentazioni simili


Annunci Google