La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aspetti organizzativi dei corsi di Lingua italiana per studenti stranieri Eugenia Mascherpa Università della Calabria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aspetti organizzativi dei corsi di Lingua italiana per studenti stranieri Eugenia Mascherpa Università della Calabria."— Transcript della presentazione:

1 Aspetti organizzativi dei corsi di Lingua italiana per studenti stranieri Eugenia Mascherpa Università della Calabria

2 Bisogni degli apprendenti Orientarsi nellambiente di accoglienza Comunicare ed interagire in situazioni diverse Apprendere nuove parole e contenuti (ML)

3 Competenze richieste Leggere e scrivere in italiano Comprendere e produrre messaggi e testi, orali e scritti, di complessità diversa e crescente Studiare e apprendere i contenuti dei curricula dei corsi di studio Riflettere sulla nuova lingua, le sue strutture e componenti grammaticali, morfologiche e sintattiche

4 Finalità dei corsi Promuovere lacquisizione di una buona competenza nellitaliano scritto e parlato, nelle forme ricettive e produttive, per assicurare il successo accademico e lintegrazione sociale e culturale degli studenti stranieri.

5 Obiettivi Integrare linput che lapprendente riceve nei momenti di acquisizione spontanea Consolidare quanto già appreso in maniera spontanea e sistematizzare le conoscenze linguistiche Sperimentare la lingua in ambiente comunicativo e collaborativo Co-operare alla costruzione delle conoscenze tra pari

6 Articolazione dei corsi Test dingresso Attivazione corsi per livelli di competenza (QCER) A1, A2, B1 ottobre-gennaio Laboratorio di potenziamento, febbraio B1, B2 marzo -maggio

7 Articolazione dei corsi Livelli A1 e A2 (competenze elementari): 80 ore (6 a settimana in 3 giorni) Laboratorio: webtv e webradio 16 ore (8 ore online e 8 in presenza) Livelli B1 e B2 (competenze intermedie): 60 ore (6 ore a settimana in 3 giorni)

8 Problemi organizzativi Studenti afferenti a diversi corsi di laurea Coincidenza dei corsi dei singoli curriculum di studio e dei corsi di italiano Impossibilità di fare un orario adatto a tutti Disattesa dei bisogni degli studenti di potenziare il linguaggio specialistico

9 Proposta Programmare i corsi di lingua italiana L2 allinterno dellorario dei diversi corsi di laurea Organizzare corsi di microlingua Prevedere un periodo di accoglienza per gli studenti beginners (agosto o settembre) Erogazione di corsi in e-learning in modalità blended Prevedere lincremento di docenti di lingua italiana L2

10 Piattaforma di e-learning PerLe del Dipartimento di Lingue e Scienze delleducazione PerLe Test dingresso Laboratori Corsi on-line

11


Scaricare ppt "Aspetti organizzativi dei corsi di Lingua italiana per studenti stranieri Eugenia Mascherpa Università della Calabria."

Presentazioni simili


Annunci Google