La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Celebrare con i bambini e ragazzi Mariagrazia Baroni Istituto Diocesano di Musica e Liturgia - Reggio Emilia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Celebrare con i bambini e ragazzi Mariagrazia Baroni Istituto Diocesano di Musica e Liturgia - Reggio Emilia."— Transcript della presentazione:

1 Celebrare con i bambini e ragazzi Mariagrazia Baroni Istituto Diocesano di Musica e Liturgia - Reggio Emilia

2 Introduzione Riflessioni ed esperienze IDML Riconoscere i piccoli come attivi partecipanti alla vita della comunità ed alla sua liturgia domenicale Riconoscere ai fanciulli un ruolo autentico nella Chiesa –Come educare la comunità? –Quale legame tra catechesi e liturgia? Percorso graduale di iniziazione eucaristica –Celebrazioni Eucaristiche alternate a Celebrazioni della Parola

3 I fanciulli Prendere sul serio la fanciullezza significa prendere sul serio il fanciullo nei suoi modi di essere, di conoscere, di esprimersi, di vivere insieme…nel suo ambiente di vita, nel suo cammino nella fede Celebrare la Messa con i fanciulli, LDC, Torino Leumann 1975.

4 Documenti Direttorio per le messe dei fanciulli, in La messa dei fanciulli, Roma, Libr. Editrice Vaticana, Istruzione, Premessa, Preghiere Eucaristiche della CEI, in La messa dei fanciulli, Roma, Libr. Editrice Vaticana, La Messa con i fanciulli. Istruzione per le Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla, promulgata l8 marzo 1977 a cura della Commissione interdiocesana per la Catechesi e la Liturgia (Bollettino diocesano di Reggio Emilia, 65). LEucaristia e la Liturgia culmine e fonte dellevangelizzazione. Orientamenti liturgico-pastorali, Conferenza Episcopale Emilia-Romagna, Lezionario dei fanciulli, Roma, Libr. Editrice Vaticana, G. Venturi, Iniziazione cristiana dei ragazzi: Celebrazioni, Adattamenti per i già battezzati della «Guida per litinerario catecumenale dei ragazzi» della Conferenza Episcopale Italiana, Editrice Queriniana, Brescia 2002.

5 Direttorio per le Messe dei Fanciulli Introduzione I. Come guidare i fanciulli verso la celebrazione eucaristica II. Messe per gli adulti, presenti anche i fanciulli III. Messe per i fanciulli con la partecipazione di alcuni adulti

6 Direttorio, Istruzione CEI, Istruzione R.E. Fanciulli dai 7-12 anni Struttura della Messa è pensata per gli adulti pericolo di un danno spirituale se sono costretti a fare per anni ripetute e identiche esperienze di cose che ben difficilmente riescono a comprendere Direttorio n. 2 Altri pericoli: indole eccessivamente didattica, esteriorismo ( Istr.-Re n. 18 ) Non è una riforma del rito della Messa, per non avere due riti diversi, uno per gli adulti, uno per i più piccoli: Direttorio è strumento privilegiato per la iniziazione eucaristica dei fanciulli: introdurre i fanciulli nella celebrazione di tutta la comunità n. 3

7 Come guidare i fanciulli verso la celebrazione Eucaristica Una pastorale liturgica che sta a cuore a tutta la comunità cristiana oltre che alla famiglia Una iniziazione eucaristica attuata da coloro che hanno compito educativo

8 "Pertanto, tutti coloro che hanno un compito educativo uniscano i loro sforzi e le loro capacità perché i fanciulli, già dotati di un certo senso di Dio e delle cose divine, secondo l'età e lo sviluppo raggiunto facciano l'esperienza concreta dei valori umani che sono insiti nella celebrazione eucaristica… in modo che a poco a poco… aprano il cuore alla intelligenza dei valori cristiani e alla celebrazione del mistero di Cristo Direttorio, n. 9

9 Tre livelli nel cammino di iniziazione eucaristica Istruzione- RE n. 13 Esperienza concreta dei valori umani contenuti nella messa gli atti comunitari, il saluto, la capacità di ascolto, la capacità di chiedere e di dare il perdono, la riconoscenza, l'esperienza di atti simbolici: di un pasto tra amici, di una celebrazione festiva (Dir. n. 9)

10 Tre livelli nel cammino di iniziazione eucaristica Istruzione- RE n. 13 Esperienza concreta dei valori cristiani possono avere grande importanza le varie celebrazioni, predisposte allo scopo di facilitare ai fanciulli stessi la percezione e il significato di alcuni elementi liturgici: il saluto, il silenzio, la preghiera comune di lode, specialmente se fatta in canto. (n. 13) vere e proprie Celebrazioni della Parola ( Dir. n. 14)

11 Tre livelli nel cammino di iniziazione eucaristica Istruzione- RE n. 13 Celebrazione del Mistero di Cristo utilizzo delle Preghiere Eucaristiche dei Fanciulli e delle acclamazioni con cui i fanciulli vi prendono parte (Dir. n. 12)

12 Messe per adulti, presenti anche i fanciulli Anche gli adulti possono trarre un vantaggio notevole nel fare l'esperienza della parte che i fanciulli svolgono in seno alla comunità cristiana… (Dir. n. 16) Si eviti che i fanciulli si sentano trascurati; ci si rivolga a loro nelle monizioni e in qualche parte dellomelia. Celebrare talvolta… in luogo separato, la liturgia della parola con relativa omelia, e condurli prima che abbia inizio la liturgia eucaristica (Dir. n. 17) Numero rilevante: omelia rivolta ad essi, con profitto per adulti.Se poi il Vescovo lo permette… si può ricorrere a qualcuno degli adattamenti particolari (Dir. n. 19) Affidare ai fanciulli alcuni uffici o servizi (Dir. n. 18) In che modo serve alla partecipazione interiore? (Istr.-Re 19)

13 Messe per i fanciulli con partecipazione di alcuni adulti Celebrazioni in settimana: queste celebrazioni hanno lo scopo di condurre e guidare i fanciulli alle Messe degli adulti (Direttorio, 21) Graduale trasformazione delle Messe dei bambini (Istr.-Re, 24). Presenti i diaconi, i lettori, gli accoliti ed i catechisti del gruppo, i genitori, compregando la messa insieme. Preparazione accurata e tempestiva: i canti, le letture, le orazioni presidenziali, le intenzioni della preghiera universale preparare lambiente e laltare (cfr n. 29), svolgere lufficio di cantore, cantare nel coro e suonare gli strumenti musicali, rispondere durante lomelia, pronunciare le intenzioni della preghiera universale...

14 Celebrazioni della Parola con bambini e ragazzi Alternare Celebrazioni Eucaristiche a Celebrazioni della Parola Negli itinerari per il completamento delliniziazione cristiana si abbia grande cura di prevedere anche momenti celebrativi con la sottolineatura di segni significativi per il cammino di fede (Orientamenti CE. EM, n. 48g) Cammino di iniziazione inserito nellAnno liturgico rispettando lindole propria di ogni tempo liturgico e curarne i segni ( Orientamenti n. 31,33, 35, 59 ) –Avvento: presentazioni alla comunità dei candidati ai sacramenti –Festa del Battesimo di Gesù: Anniversari del Battesimo –Quaresima: prima celebrazione della Penitenza dei fanciulli –Tempo pasquale: sacramenti Itinerario scandito da Celebrazioni della Parola Richiesta di perdono, preghiera di lode, silenzio Consegna della Preghiera del Signore, del Credo, della Sacra Scrittura

15 Celebrazioni della Parola Punto di incontro tra catechesi e iniziazione eucaristica: –Catechesi: in funzione della crescita della fede, attraverso linsegnamento –Iniziazione: lenta, graduale e progressiva introduzione al mistero eucaristico, attraverso la celebrazione (Istr.-Re, 9) Percorso per bambini e genitori –La Preparazione –La Celebrazione –La Mistagogia (Orientamenti CE. EM, n. 48g)

16 Le PE, canovaccio per la preghiera PE Fanciulli I Dio, nostro Padre, tu ci hai riuniti e noi siamo qui per dirti il nostro grazie e per cantare insieme la tua lode. Ti lodiamo per tutte le cose belle e grandi che hai creato in noi e per la gioia che metti nel nostro cuore. Ti benediciamo per il sole che illumina il giorno e per la tua parola che è luce per la nostra mente. Ti ringraziamo per i campi, i mari e le montagne, per gli uomini che abitano la terra e per la vita che abbiamo ricevuto da te. Per questi segni meravigliosi del tuo amore cantiamo con gioia la tua lode: I cieli e la terra sono pieni della tua gloria. Osanna nellalto dei cieli. Padre buono, tu vegli sempre su di noi e non ti dimentichi mai di nessuno. Per liberarci dal peccato e non lasciarci soli a lottare contro il male hai mandato il tuo Figlio Gesù, nostro salvatore. Egli passò in mezzo a noi facendo del bene tutti: guariva i malati rendeva la vista ai ciechi, perdonava i peccatori, accoglieva i fanciulli e li benediceva. In Gesù abbiamo conosciuto, o Padre, Quanto è grande il tuo amore per tutti gli uomini e ora mostriamo nel canto la nostra gioia: Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna nellalto dei cieli. guida O Dio, nostro Padre, tu ci hai riuniti e noi siamo qui per dirti il nostro grazie e per cantare insieme la tua lode. un bambino per volta Ti lodiamo per tutte le cose belle e grandi che hai creato in noi e per la gioia che metti nel nostro cuore. Ti benediciamo per il sole che illumina il giorno e per la tua parola che è luce per la nostra mente. Ti ringraziamo per i campi, i mari e le montagne, per gli uomini che abitano la terra. e per la vita che abbiamo ricevuto da te. Padre buono, tu vegli sempre su di noi e non ti dimentichi mai di nessuno. Per liberarci dal peccato e non lasciarci soli a lottare contro il male hai mandato il tuo Figlio Gesù, nostro salvatore. Egli passò in mezzo a noi facendo del bene tutti: guariva i malati, rendeva la vista ai ciechi, perdonava i peccatori, accoglieva i fanciulli e li benediceva. In Gesù abbiamo conosciuto, o Padre, Quanto è grande il tuo amore per tutti gli uomini.

17 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Celebrare con i bambini e ragazzi Mariagrazia Baroni Istituto Diocesano di Musica e Liturgia - Reggio Emilia."

Presentazioni simili


Annunci Google