La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza Pavia 7 febbraio 2013 A cura di Carlo Gioria RICERCA - AZIONE per l accompagnamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza Pavia 7 febbraio 2013 A cura di Carlo Gioria RICERCA - AZIONE per l accompagnamento."— Transcript della presentazione:

1 Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza Pavia 7 febbraio 2013 A cura di Carlo Gioria RICERCA - AZIONE per l accompagnamento del nuovo ordinamento Anno scolastico ITIS Cardano DELIVERY UNIT provincia di Pavia

2 Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza in previsione della certificazioneRisultatoRisultato Adottando Comportamenti funzionali Saper fare/ abilità Orientamento Elemento costitutivo 3 Conoscenze Essere/ comportamenti Elemento costitutivo 2 Sapere/ conoscere Elemento cost i tutivo 1 In un contesto determinato Applicare

3 Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza Percorsi formativi flessibili articolati in periodi di formazione in aula e in periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro, che si differenziano dallo stage principalmente per tre aspetti: La permanenza in azienda è parte integrante della formazione e non un episodio isolato. Spesso gli stage (in particolare gli stage estivi) rischiano di presentarsi come esperienze slegate rispetto all attivit à scolastica svolta durante l anno: in tal senso non vengono abitualmente realizzate attivit à di preparazione e momenti di rientro in aula per la rilettura dell esperienza e la condivisione con i compagni di classe. La responsabilità dellazione formativa è condivisa, co-progettata e co-gestita dai docenti e dai tutor aziendali. Con lalternanza si vuole far si che scuola e azienda si pongano su di uno stesso piano nella progettazione dellesperienza; in molti casi, invece, nella realizzazione degli stage, lazienda ha solo un ruolo di secondo piano. Ce equivalenza delle competenze conseguibili in azienda con quelle conseguite a scuola. È importante che l esperienza in azienda venga considerata anche ai fini della valutazione scolastica finale e con criteri e modalit à trasparenti e non solo con una generica valutazione positiva/negativa (es. voto stage: buono).

4 La permanenza in azienda è parte integrante della formazione e non un episodio isolato. La responsabilità dellazione formativa è condivisa, co-progettata e co-gestita dai docenti e dai tutor aziendali. Elenco competenze fine percorso formativo Aula/laboratorio Permanenza azienda Aula/laboratorio In azienda lo studente fa attività ( prestazioni ) Compito del formatore Tutor aziendale Valuta prestazioni

5 0. ha difficoltà nelleseguire la prestazione anche se affiancato 1. ha eseguito la prestazione in parziale affiancamento. 2. ha eseguito la prestazione in totale autonomia 3. ha eseguito l la prestazione trovando soluzioni innovative o non routinarie SCHEDA VALUTAZIONE PRESTAZIONI E RACCORDO PRESTAZIONI COMPETENZE

6 SCHEDA VALUTAZIONE PRESTAZIONI E RACCORDO PRESTAZIONI COMPETENZE 1 ( ESEMPIO OPERATORE ELETTRONICO ) Elenco competenze fine percorso formativo

7 SCHEDA VALUTAZIONE PRESTAZIONI E RACCORDO PRESTAZIONI COMPETENZE 2 ELENCO PRESTAZIONI ( ESEMPIO OPERATORE ELETTRONICO ) In azienda lo studente fa attività ( prestazioni )

8 SCHEDA VALUTAZIONE PRESTAZIONI E RACCORDO PRESTAZIONI COMPETENZE 3 Compito del formatore

9 Note relative a competenze prestazioni Competenze fine percorso Vengono declinate sommando più abilità Es : Magazziniere utilizza il mezzo più adatto per lo spostamento delle merci Prestazioni stagista Vengono declinate in termini operativi visibili Es : Magazziniere Sposta i tronchi utilizzando il muletto utilizza il muletto per spostare i tronchi

10 Indicazioni per incontro successivo ( 7 MARZO 2013 ) Descrivere competenze di fine percorso formativo. Fonti : POF e riordino strumento : scheda competenze Descrivere prestazioni in azienda Fonti : descrizioni processi di lavoro strumento : scheda prestazioni V edere agenzia del lavoro Trento portale Agenzia del lavoro Trento …. Apprendistato ….modulistica … allegato 1 profili formativi InviareInviare a entro lunedì 25 febbraio denominando file con alternanza.competenze.figuraprofessionale e Es alternanza.competenze.meccanica


Scaricare ppt "Progettare la formazione per competenze nei percorsi in alternanza Pavia 7 febbraio 2013 A cura di Carlo Gioria RICERCA - AZIONE per l accompagnamento."

Presentazioni simili


Annunci Google