La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E TEMPO DI RELAZIONI SchedaTitoloTema 1E tempo di stuporeAccettazione del disegno di Dio 2E tempo di ricercaLa ricerca di Dio 3E tempo di perdonoIl perdono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E TEMPO DI RELAZIONI SchedaTitoloTema 1E tempo di stuporeAccettazione del disegno di Dio 2E tempo di ricercaLa ricerca di Dio 3E tempo di perdonoIl perdono."— Transcript della presentazione:

1

2 E TEMPO DI RELAZIONI SchedaTitoloTema 1E tempo di stuporeAccettazione del disegno di Dio 2E tempo di ricercaLa ricerca di Dio 3E tempo di perdonoIl perdono 4E tempo di restituzioneLa condivisione dei beni 5E tempo di annuncioLannuncio della nostra fede

3 E TEMPO DI RELAZIONI Scheda n. 1 E tempo di stupore e stata la base dellincontro fatto in occasione del pellegrinaggio alla Madonna del Frassino durante lo scorso Avvento

4 E TEMPO DI RELAZIONI Scheda n. 2 E tempo di ricerca Scheda n. 3 E tempo di perdono Scheda n. 4 E tempo di restituzione sono state discusse nel corso degli incontri mensili del Gruppo Famiglia e sono disponibili sul sito della Parrocchia seguendo il percorso Evangelizzazione, Gruppo famiglia Tutti gli articoli del Gruppo Attività di studio e di approfondimento

5 Scheda n. 5 E tempo di annuncio

6 Salmo 133 (132) Ecco, comè bello e comè dolce che i fratelli vivano insieme! E come olio prezioso versato sul capo, che scende sulla barba, la barba di Aronne, che scende sullorlo della sua veste. E come rugiada dellErmon, che scende sui monti di Sion. Perché là il Signore manda la benedizione, la vita per sempre

7 E tempo di annuncio E compito di tutti i battezzati, nessuno escluso, dare testimonianza della propria fede sia con le parole sia con gesti di carità La famiglia cristiana ha in questo un ruolo particolare: è un soggetto missionario perché chiamata a porsi al servizio della Chiesa in un modo proprio ed originale

8 E tempo di annuncio Ascoltiamo il brano dal Vangelo di Luca 24, 1-12 La Pasqua annuncio di relazioni nuove

9 E tempo di annuncio La comunicazione della fede nella famiglia La comunicazione della fede nella comunità collegamento ai documenti del Cardinale Famiglia comunica la tua fede e Famiglia diventa anima del mondo

10 La comunicazione della fede nella famiglia La prima comunicazione della fede avviene allinterno della famiglia Non può esserci comunicazione della fede ai figli se prima non cè comunicazione tra la coppia Per una significativa comunicazione della fede ai figli occorre che vi sia un rapporto di qualità tra genitori e figli - vicinanza ai figli - dedicare loro (tanto) tempo - scambio costante e vicendevole di amore tra genitori e figli La comunicazione della fede richiede nella famiglia atteggiamenti di solidarietà verso i deboli

11 La comunicazione della fede nella comunità Il momento più significativo di comunicazione della fede nella comunità è la celebrazione eucaristica domenicale Limpegno missionario delle famiglie chiede loro di fare lesperienza di una grande apertura verso il mondo esterno Le famiglie cristiane, singolarmente e in gruppo, possono dare un contributo notevole alla vita di un Paese La famiglia è chiamata ad essere anima del mondo

12 Domande per la coppia Sappiamo, noi coniugi, parlare tra di noi della nostra vita di fede? Siamo soddisfatti della qualità della nostra comunicazione di coppia? Come potremmo migliorarla? La nostra famiglia ha una dimensione di apertura verso quanto ci circonda? Quali forme di preghiera personale e comune avvengono nella nostra casa? La celebrazione eucaristica domenicale è unesperienza che viviamo come coppia? Quali forme di preghiera usiamo con i nostri figli? Come possiamo migliorare la nostra preghiera familiare?

13 Domande per il Gruppo Il nostro Gruppo è aperto alle coppie in difficoltà? Che cosa abbiamo già fatto? Che cosa potremmo fare? Il nostro Gruppo è aperto ai problemi del territorio? (scuola, sport, tempo libero, cultura, ecc.)

14 Due suggerimenti da parte degli autori Apriamoci alle famiglie nuove che sono venute ad abitare nella nostra comunità cercando di stabilire un contatto ed un rapporto almeno di conoscenza Invitiamo a cena una coppia di giovani sposi o di fidanzati che si stanno preparandosi al matrimonio, come proposta per una comunicazione di condivisione di fede

15 Preghiera conclusiva Spirito santo, fuoco damore che tutto vivifichi, rinnova la nostra fede, rinvigorisci la nostra speranza, infiamma di carità i nostri cuori. Eterna sinfonia dAmore, rinsalda in noi i vincoli della fraternità e fa della nostra Chiesa la casa e la scuola della comunione perché siano stimati e valorizzati in armonia tutti i doni che a ciascuno affidi per lutilità comune. Soffio di Dio che ci sveli il progetto del Padre suscita e sostieni limpegno maturo dei fedeli laici nella Chiesa e nel mondo. Perenne sorgente della missione, rendici testimoni coraggiosi del Vangelo in ogni ambiente di vita, in ogni cultura, tra ogni popolo e fino agli estremi confini della terra. E tu, Maria, che vegli dalla guglia più alta del nostro Duomo, proteggi i nostri figli, le nostre famiglie, le nostre parrocchie, le nostre città; risplendi come segno di speranza per tutti; intercedi per ciascuno di noi perché il nostro cammino di Chiesa, in piena e gioiosa fedeltà al tuo Figlio Gesù, sia sempre a lode e gloria della Trinità beata. Amen Dionigi Tettamanzi


Scaricare ppt "E TEMPO DI RELAZIONI SchedaTitoloTema 1E tempo di stuporeAccettazione del disegno di Dio 2E tempo di ricercaLa ricerca di Dio 3E tempo di perdonoIl perdono."

Presentazioni simili


Annunci Google