La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Il sistema informativo Professioni, occupazione, fabbisogni A cura di Simone Casadei Struttura Lavoro e professioni 8° Salone dellOrientamento Reggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Il sistema informativo Professioni, occupazione, fabbisogni A cura di Simone Casadei Struttura Lavoro e professioni 8° Salone dellOrientamento Reggio."— Transcript della presentazione:

1 1 Il sistema informativo Professioni, occupazione, fabbisogni A cura di Simone Casadei Struttura Lavoro e professioni 8° Salone dellOrientamento Reggio Calabria, novembre 2013

2 2 È un sistema informativo che fornisce una ricca base di dati sulle caratteristiche di tutte le professioni esistenti nel mercato del lavoro, sulle competenze necessarie al loro esercizio e sulle previsioni di occupazione per professioni

3 3 LISFOL in due parole… LISFOL (Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori) è un Ente pubblico di ricerca che dal 1973 opera nel campo della formazione, del lavoro e delle politiche sociali. LISFOL svolge attività di studio, ricerca, consulenza e assistenza tecnica, ponendosi a supporto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ma anche di altre istituzioni nazionali, regionali e locali che intervengono nei sistemi del mercato del lavoro, dellapprendimento lungo tutto larco della vita e dellinclusione sociale.

4 4 LISFOL in due parole…

5 5 Piacere di conoscervi …. La parola a voi, per una breve presentazione ….

6 Cosa offre il sistema Informazioni di tipo qualitativo Rappresentazione dei contenuti del lavoro e delle caratteristiche delle professioni Fabbisogni professionali Evoluzione dei contenuti e delle caratteristiche professionali nel medio periodo Informazioni di tipo quantitativo Previsioni di occupazione per professione a livello nazionale e regionale Previsioni sugli andamenti delleconomia e delloccupazione settoriale 6

7 Decisori politici Operatori della formazione e della istruzione Famiglie Programmazione Progettazione Orientamento Gli utilizzatori del Sistema creato da ISFOL 7

8 Come si accede al sistema: CP 2011 Grande Gruppo Gruppi ClassiCategorieUP I- Legislatori, dirigenti e imprenditori II- Professioni intellettuali, scientifiche e di elevata specializzazione III- Professioni tecniche IV- Impiegati4830 V- Professioni qualificate nelle attività commerciali e nei servizi VI- Artigiani, operai specializzati e agricoltori VII- Conduttori di impianti e operai semiqualificati addetti a macchinari fissi e mobili VIII- Professioni non qualificate IX- Forze armate3333 8

9 9 NUP- Nomenclatura delle unità professionali Le oltre 800 Unità professionali sono oggetto di una indagine campionaria per determinare le caratteristiche descrittive delle professioni ospitate. Linsieme delle descrizioni fornisce la rappresentazione media della struttura delle professioni in Italia. Tale rappresentazione, inoltre, costituisce anche lo strumento con cui leggere lo scarto tra ciò che cè e ciò che manca in termini di capacità professionali nel sistema produttivo del Paese.

10 10 Indagine campionaria sulle professioni Lobiettivo dell'indagine è stato quello di individuare e misurare gli elementi che denotano ciascuna unità professionale secondo tre direttrici, rappresentate dalle peculiarità del lavoro, dalle caratteristiche che deve avere il lavoratore per ottimizzare la performance e dalle specificità dei contesti di lavoro. L'insieme delle descrizioni delle unità professionali fornisce un panorama esaustivo del lavoro in Italia.

11 11 Indagine campionaria sulle professioni Le informazioni fornite dal sistema possono rivelarsi utili: agli imprenditori per l'individuazione dei fabbisogni di professionalità e competenze all'interno della propria organizzazione; ai giovani e ai lavoratori per orientare le proprie scelte professionali; agli operatori del mercato del lavoro per gestire l'incontro tra domanda e offerta; agli operatori nel campo della formazione per progettare interventi mirati a sostegno dell'occupazione; ai decisori politici per individuare iniziative programmatiche di raccordo tra la formazione e il lavoro

12 12 Indagine campionaria sulle professioni La fase della rilevazione sul campo ha previsto la realizzazione, sull'intero territorio nazionale, di circa 16 mila interviste effettuate con tecnica faccia a faccia, mediante l'ausilio di un sistema CAPI Il questionario, articolato in dieci sezioni tematiche, è stato somministrato a un campione di lavoratori di tutte le professioni in cui è classificato il mercato del lavoro. I nominativi degli intervistati sono stati estratti casualmente da liste di lavoratori che esercitano la stessa professione o che svolgono professioni simili

13 13 Indagine campionaria sulle professioni Il questionario si articola in 10 sezioni tematiche: parte introduttiva conoscenze (33 items) skills (35 items) attitudini (52 items) valori (21 items) stili di lavoro (16 items) attività di lavoro generalizzate (41 items) condizioni di lavoro (57 items) attività dettagliate chiusura intervista

14 Dalla classificazione alla descrizione della figura professionale LA POSIZIONE NELLA CLASSIFICAZIONE ISTAT PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE2 - PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE Specialisti in scienze umane, sociali, artistiche e gestionali Specialisti in scienze umane, sociali, artistiche e gestionali Specialisti delle scienze gestionali, commerciali e bancarie Specialisti delle scienze gestionali, commerciali e bancarie Specialisti nei rapporti con il mercato Specialisti nei rapporti con il mercato Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) ESEMPI DI PROFESSIONI esperto di marketing responsabile del marketing in azienda manifatturiera account manager consulente commerciale esperto in pianificazione di mercato responsabile commerciale di area responsabile commerciale grandi clienti specialista in commercio estero Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) Le professioni comprese in questa unità si occupano dell'implementazione delle strategie di vendita, dell'efficienza della rete distributiva e commerciale, del monitoraggio delle vendite e del gradimento sul mercato dei beni o dei servizi prodotti, sia pubblici che d'impresa. 14

15 15

16 16

17 17

18 Professioni tecniche 18

19 Professioni tecniche 19

20 Professioni tecniche 20

21 21 Verso una descrizione dinamica delle professioni: lAudit dei fabbisogni professionali LAudit dei fabbisogni professionali contingenti, progettata da Isfol, si inserisce nell'ambito delle iniziative avviate dallo stesso Isfol per il rafforzamento e limplementazione del Sistema informativo Professioni, occupazione e fabbisogni (professionioccupazione.isfol.it), finanziato in questi anni dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Lindagine è inserita nel Programma Statistico Nazionale (ISF 00055).

22 22 Indagine Audit sui fabbisogni – gli obiettivi generali Lindagine si pone lobiettivo di raccogliere informazioni di tipo qualitativo sui fabbisogni delle imprese in termini di carenza/mancanza di specifiche CONOSCENZE COMPETENZE legate a FIGURE PROFESSIONALI presenti nellimpresa

23 23 Indagine Audit sui fabbisogni – gli obiettivi generali Tali informazioni saranno utilizzate per migliorare le politiche e gli investimenti pubblici per la formazione dei lavoratori nel nostro Paese e per ridurre il gap esistente tra le attuali conoscenze e competenze dei lavoratori e quelle realmente necessarie al mondo produttivo per rispondere in modo efficace alle richieste del mercato.

24 24 Le imprese coinvolte dallindagine La ricerca è rivolta ad un campione di circa imprese distribuite su tutto il territorio nazionale e selezionate casualmente dai principali archivi statistici del Paese. Al campione standard – in accordo con la Direzione Generale per il Terzo settore e le Formazioni sociali del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali – è stato aggiunto un sovracampione di 3000 imprese sociali. Tutte le imprese che fanno parte del campione della ricerca nel periodo compreso tra ottobre 2013 e marzo 2014 saranno intervistate telefonicamente.

25 25 Le informazioni prodotte dallIndagine I dati raccolti nellambito della presente rilevazione saranno utilizzati esclusivamente a fini statistici per finalità di ricerca scientifica essendo tutelati dalle disposizioni in materia di segreto statistico e sottoposti alla legge sulla protezione dei dati personali (decreto legislativo numero 196 del 2003). I dati saranno diffusi in forma aggregata, così da non rendere possibile alcun riferimento alle singole persone o alle aziende a cui appartengono.

26 26 Le informazioni prodotte dallIndagine Le informazioni fornite in risposta al questionario dellindagine Audit permanente dei fabbisogni professionali contingenti confluiranno, attraverso un successivo processo di analisi e di codifica con riferimento a specifici raggruppamenti (UNITÀ PROFESSIONALI), nellambito del già citato Sistema informativo Professioni, occupazione e fabbisogni.


Scaricare ppt "1 Il sistema informativo Professioni, occupazione, fabbisogni A cura di Simone Casadei Struttura Lavoro e professioni 8° Salone dellOrientamento Reggio."

Presentazioni simili


Annunci Google