La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 VITTORIO BIONDI Segretario Comitato Promotore Green Economy Network Copyright © 2012 Assolombarda Green Marketing Strumento di ri-orientamento per la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 VITTORIO BIONDI Segretario Comitato Promotore Green Economy Network Copyright © 2012 Assolombarda Green Marketing Strumento di ri-orientamento per la."— Transcript della presentazione:

1 1 VITTORIO BIONDI Segretario Comitato Promotore Green Economy Network Copyright © 2012 Assolombarda Green Marketing Strumento di ri-orientamento per la crescita sostenibile

2 2 IL GREEN ECONOMY NETWORK Finalità Progetto promosso nel maggio 2011 da Assolombarda e da un gruppo di imprese attive nella green economy al fine di stimolare nuove alleanze tra le aziende che offrono prodotti, tecnologie e servizi per la sostenibilità ambientale ed energetica e per offrire maggiore visibilità alle loro competenze. IL GREEN ECONOMY NETWORK Finalità Copyright © 2012 Assolombarda

3 3 Il Comitato promuove la nascita di alleanze tra imprese attraverso: IL GREEN ECONOMY NETWORK Finalità sviluppo di progetti industriali congiunti di crescita, innovazione, internazionalizzazione; condivisione nellambito delle diverse filiere di esperienze, know how, scenari e prospettive; creazione di percorsi di formazione specifici per il personale delle imprese coinvolte; costituzione di un punto di riferimento per gli operatori economici del settore coinvolti in Expo 2015 e per le delegazioni straniere in visita in Lombardia; promozione di iniziative volte a favorire la competitività internazionale e il potenziale di offerta delle imprese aderenti; attrazione di investimenti sul territorio nei campi specifici dellambiente e dellenergia. Copyright © 2012 Assolombarda

4 4 E stato realizzato un Repertorio online (262 adesioni) per dare spazio e visibilità alle aziende che operano nella green economy. Si tratta di uno strumento costantemente aggiornato che serve a chi opera in questi settori per farsi conoscere dal mercato e per trovare nuovi e qualificati partner, ma anche a chi cerca prodotti, tecnologie e servizi ambientali ed energetici. Le filiere IL GREEN ECONOMY NETWORK Il Repertorio Copyright © 2012 Assolombarda

5 5 Le aziende devono essere associate al sistema confindustriale e possono aderire al Repertorio attraverso una convenzione tra Assolombarda e le associazioni territoriali e/o di categoria di appartenenza, a seguito di un esame della richiesta di adesione da parte del Consiglio GREEN ECONOMY NETWORK Criteri di adesione al Repertorio Associate ad Assolombarda Le aziende compilano il questionario e aderiscono gratuitamente, compaiono nel Repertorio a seguito del formale avallo del Consiglio Direttivo Non associate Gli accordi sottoscritti con le altre Associazioni confindustriali UNIONE PARMENSE DEGLI INDUSTRIALI CONFINDUSTRIA AVELLINO INDUSTRIALI REGGIO EMILIA ANIE UNIONE INDUSTRIALI PROVINCIA VARESE ASSOCIAZIONE INDUSTRIALI NOVARA ASSORECA ASSOCONSULT Copyright © 2012 Assolombarda

6 6 I numeri del NETWORK Circa 400 le imprese associate AIL che operano nelle filiere della green economy Più 25 mila dipendenti e fatturato complessivo che supera i 50 miliardi Oltre 400 richieste di consulenze attivate dalle associate per approfondimenti e richieste di opportunità di business in collaborazione ad altre imprese del Repertorio Il Sito del GEN ha rilevato al giugno 2012 più di 9000 visite con circa visualizzazioni di pagine aziendali Segnalazione di 16 missioni allestero organizzate dal sistema Confindustria/Camerale e più di 100 bandi internazionali Promozione di iniziative congiunte su temi e paesi specifici con coinvolgimento di professionisti paese/rappresentanze diplomatiche: più di 20 incontri con una partecipazione superiore a 1300 aziende e circa 250 incontri BtoB Copyright © 2012 Assolombarda

7 7 Animazione filiere Presentazione Network e acquisizione informazioni Approfondimenti sulle competenze distintive delle imprese che appartengono a filiere della green economy. Individuazione e analisi delle opportunità di aggregazione esistenti. GdL su tematiche di interesse.(es. Smart City) Incontri di presentazione del Network con le istituzioni di riferimento: Commissione Europea, Regione Lombardia, Province, Comune di Milano, Camere di Commercio e con soggetti detentori di conoscenze (CNR, CESTEC, Eupolis, Politecnico di Milano) per acquisire informazioni sulle attività in corso e sulle prospettive economiche, tecnologiche e commerciali di maggior interesse. Prospettive di mercato Incontri con delegazioni estere. Predisposizione di dossier Paese e messa a fuoco dei mercati. Monitoraggio, valutazione e segnalazione dei principali bandi pubblici esistenti a livello internazionale nelle filiere della Green Economy e informazione sulle modalità di partecipazione. Capitale umano profili professionali Monitoraggio delle analisi esistenti sulla domanda e lofferta di green jobs nellarea metropolitana milanese e in Lombardia. Individuazione di figure professionali richieste e aree formative da coprire. GREEN ECONOMY NETWORK Le linee di attività Copyright © 2012 Assolombarda

8 8 Alcuni esempi Internazionalizzazione Promozione di iniziative congiunte su paesi specifici con coinvolgimento del Network e professionisti paese/rappresentanze diplomatiche, alcuni esempi: IndiaIncontro con delegazione di piccole e medie imprese della FICCI IsraeleCollaborazione per la sperimentazione di tecnologie israeliane innovative negli impianti idrici lombardi UsaProposta nuove iniziative su tematiche green (Incontro con il nuovo Console ministeriale per gli affari commerciali) SpagnaProposto coinvolgimento al fine di attivare iniziative sullo sviluppo di business con controparti spagnole sui mercati nazionali e internazionali Attivazione piattaforma EX-TENDER con lobiettivo di incrementare il business delle imprese attraverso la partecipazione alle gare dappalto, early warning - anticipazioni di gare e grandi progetti pubblici nazionali ed internazionali. Segnalazione di missioni allestero organizzate dal sistema Confindustria/Camerale. Accordo green economy Assolombarda - Consolato Generale Americano scambio di informazioni sulle strategie e sulle policy ambientali ed energetiche fra i due Paesi; individuazione di aree e settori che possono beneficiare di incentivi e finanziamenti per lo sviluppo di tecnologie, servizi e prodotti ambientali ed energetici; promozione di incontri, missioni commerciali e collaborazioni tra le imprese italiane e statunitensi. Primo accordo di questa natura che il Consolato firma con unAssociazione di imprenditori a dimostrazione della volontà di attivare sinergie su temi particolarmente innovativi e strategici, le finalità: Copyright © 2012 Assolombarda

9 9 Realizzazione del progetto Punto Alleanze Lombardia a valere sul bando Ergon (Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dellOrganizzazione dei Network di imprese) 6 Associazioni imprenditoriali (Assolombarda, Confindustria Como, Associazione Industriali Lecco, Unione Industriali Pavia, Associazione Industriale Monza e Brianza, Confindustria Alto Milanese) 1 Ufficio per il trasferimento delle conoscenze tra università e imprese (TTO) 1 Società di servizi partecipate dalle associazioni imprenditoriali Sollecitare i soggetti intermedi (associazioni imprenditoriali) allattuazione di progetti in grado di diffondere, creare e rendere stabili la cultura del fare rete e la capacità aggregativa tra imprese come fattori di competitività Favorire il consolidamento e lo sviluppo in forme stabili giuridicamente riconoscibili di aggregazioni esistenti e la creazione di nuove aggregazioni tra imprese ERGON Partecipanti allaggregazione Copyright © 2012 Assolombarda

10 10 Attività di ServizioAttività di Promozione ERGON - LE TIPOLOGIE DI MACROATTIVITÀ Applicare il modello di servizio integrato sui territori di riferimento, tramite lattività delle singole associazioni strutturando i Desk Punto Alleanze Lombardia Favorire la nascita di reti di impresa interprovinciali e rafforzare le reti già esistenti, proporsi cioè come incubatori di reti Coinvolgere alcuni primari istituti bancari per la definizione di plafond e modalità premiali di valutazione delle imprese aggregate Facilitare la partecipazione delle imprese a bandi e programmi comunitari che prevedono la costituzione di partenariati Attività di sensibilizzazione e di promozione dei vantaggi collegati alle alleanze di impresa, lavorando su network e filiere già individuate da animare (GEN) o da costituirsi Avviare contatti con associazioni di altre regioni per scambio di best practice e allargamento delle potenzialità per fare rete Realizzare un roadshow conclusivo del progetto, coinvolgendo le reti di imprese seguite durante tutto il progetto Ergon Pubblicizzare e promuovere lattività di PAL tramite strumenti di mass marketing e strumenti di direct marketing. Creazione di community Copyright © 2012 Assolombarda

11 11 GEN – Un esempio di aggregazione (in atto) Titolo progetto: Sviluppo di un sistema di impianti fotovoltaici galleggianti e realizzazione del prototipo ALFA Partecipanti allaggregazione: 3 imprese (di cui limpresa capofila è appartenente al Network) Durata Data avvio iniziativa proposta: 1/10/2012 – Data chiusura 30/09/2013 La proposta consiste nello sviluppo di un sistema fotovoltaico galleggiante sulla superficie di un bacino idrico La Rete di Imprese procederà sinergicamente alla: - Progettazione e realizzazione dei galleggianti di sostegno ai moduli fotovoltaici - Progettazione e realizzazione del sistema di ancoraggio - Realizzazione del sistema elettrico La Rete di Imprese si propone di sviluppare un sistema di commercializzazione di impianti fotovoltaici con lutilizzo di specifiche tecnologie, attraverso la creazione di un marchio proprio ed essere soggetto attivo sul mercato dei fornitori di impianti fotovoltaici innovativi Copyright © 2012 Assolombarda

12 12 Alcune iniziative in atto per il 2012/13 Costituzione di un Gruppo di Lavoro sulle Smart City Incontri con i grandi committenti (approfondimenti sui processi e sulle modalità di accreditamento delle pmi in merito a gare di appalto e forniture) Organizzazione di workshop sui temi delle fonti rinnovabili: fotovoltaico e biomasse Approfondimenti sulle singole filiere del Network Partecipazione a fiere Flagship Project Progetti a scopo dimostrativo ad alto contenuto innovativo Progetto Balcani e Turchia ( approfondimento sui Paesi, coinvolgimento Enti locali, partnership con aziende sul territorio) Missione imprenditoriale Singapore e Malesia Fiera Virtuale - Implementazione piattaforma tecnologica virtuale Iniziativa con Federprogetti e ANIMP sulla gestione di grandi progetti Approfondimento e stimolo alle aggregazioni e alle possibili partnership con imprese sui mercati internazionali Copyright © 2012 Assolombarda


Scaricare ppt "1 VITTORIO BIONDI Segretario Comitato Promotore Green Economy Network Copyright © 2012 Assolombarda Green Marketing Strumento di ri-orientamento per la."

Presentazioni simili


Annunci Google