La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STATI GENERALI DELLA RICERCA SEZIONE PEDAGOGIA Obiettivi generali di ricerca : Sviluppare la ricerca pura e applicata su educazione e formazione, analizzate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STATI GENERALI DELLA RICERCA SEZIONE PEDAGOGIA Obiettivi generali di ricerca : Sviluppare la ricerca pura e applicata su educazione e formazione, analizzate."— Transcript della presentazione:

1 STATI GENERALI DELLA RICERCA SEZIONE PEDAGOGIA Obiettivi generali di ricerca : Sviluppare la ricerca pura e applicata su educazione e formazione, analizzate e interpretate secondo approcci di tipo: teoretico-epistemologico storico-comparativo metodologico-didattico empirico-sperimentale 1

2 PEDAGOGIA GENERALE Lepistemologia pedagogica Metodologia della ricerca pedagogica La pedagogia come risorsa di sapere essenziale, collegato ma distinto dalle scienze delleducazione. Il significato di educazione a partire dalla categoria persona 2

3 Lampliamento della tradizionale semantica delleducazione (limitata ad ambiti circoscritti come scuola e famiglia) attraverso la categorizzazione di esperienze educative possibili in altri contesti; La filosofia delleducazione, estesa alla teoreticità della prassi che elegge la cura, nel suo significato antropologico, a categoria transtorica, unificante lazione educativa. 3

4 PEDAGOGIA DELL'INFANZIA La relazione educativa in rapporto alle specifiche problematiche e caratteristiche dellinfanzia e delladolescenza. I diritti dellinfanzia in prospettiva pedagogica. Leducazione ai Diritti Umani nelletà evolutiva. 4

5 PEDAGOGIA DELLA FAMIGLIA La funzione educativa della famiglia Le relazioni educative allinterno della famiglia La famiglia in rapporto con i servizi alla persona e alla comunità Il sostegno alla genitorialità e la formazione dei genitori 5

6 PEDAGOGIA DELLA SALUTE Il rapporto educazione-salute Educazione e benessere psico-fisico- relazionale-esistenziale della persona, soprattutto nei momenti di sofferenza, di disagio esistenziale e nei luoghi della cura. Medici ed infermieri di fronte al bambino che soffre. Esigenze formative. 6

7 PEDAGOGIA DEL LAVORO Dimensione pedagogica del lavoro (anche nella storia della pedagogia) La valenza didattica e formativa dellalternanza scuola-lavoro. 7

8 PEDAGOGIA SOCIALE E DI COMUNITÀ Lagire educativo nel contesto socioculturale in generale (con speciale riguardo al territorio, allextrascuola, allinformale), I principi del lavoro educativo propri dellapedagogia di comunità, con attenzione particolare al disagio minorile. L educatore sociale come catalizzatore di tale processo, come linking-agent, nel microsistema e nei piccoli mondi vitali, nel lavoro pedagogico di rete, di promozione culturale, domiciliare, di strada. 8

9 PEDAGOGIA INTERCULTURALE Dalla complessa realtà multiculturale alla prospettiva pedagogica dellinterculturalità. I fondamenti filosofico-pedagogici dellintercultura Lintercultura come compito trasversale (riguarda ciascuna persona, ciascun gruppo, ciascuna cultura), che implica una progettualità coerente sul piano della ricerca teorica e della realizzazione pratica. 9

10 … PEDAGOGIA INTERCULTURALE Intercultura e linguaggi artistici (musica e intercultura – cinema e intercultura). La formazione di insegnanti, educatori, mediatori, operatori socio-culturali-politici in prospettiva interculturale. I Documenti nazionali e internazionali sulleducazione interculturale. La didattica interculturale. 10

11 STORIA DELLA PEDAGOGIA, DELLE TEORIE PEDAGOGICHE E DELLE ISTITUZIONI EDUCATIVE La cultura pedagogica e filosofica delle età precedenti. I grandi maestri della Pedagogia. Le dinamiche e le costanti interne del rapporto fra Istituzioni formative e società e fra educazione scolastica e modelli pedagogici. Le trasformazioni del ruolo magistrale, della dirigenza scolastica, delle prassi educative e scolastiche. 11

12 STORIA DELLA PEDAGOGIA, DELLE TEORIE PEDAGOGICHE E DELLE ISTITUZIONI EDUCATIVE Processi di formazione e istituzioni educative nel Novecento tra realtà locale e questioni nazionali Le origini e le prospettive della Scuola di Pedagogia di Padova. La Storia comparata della educazione e storiografia pedagogica (tra 800 e 900) nella cultura europea. 12

13 PEDAGOGIA DELLA LETTERATURA PER LINFANZIA, DELLA BIBLIOTECA E DEL MUSEO DELLEDUCAZIONE Letteratura per linfanzia: specificità di autori e di generi narrativi e promozione della lettura e della letteratura nelle sezioni per ragazzi e giovani adulti della biblioteca pubblica. Fare ricerca nella biblioteca scolastica, in unottica di lifelong learning La biblioteca come centro di animazione culturale nel/del territorio 13

14 PEDAGOGIA DELLA LETTERATURA PER LINFANZIA, DELLA BIBLIOTECA E DEL MUSEO DELLEDUCAZIONE Linee guida internazionali di biblioteconomia scolastica Ruolo educativo del bibliotecario documentalista scolastico Biblioteche e servizi bibliotecari per ragazzi e giovani adulti Valore educativo del Museo e didattica nel Museo dellEducazione 14

15 DIDATTICA - FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI DIRIGENTI SCOLASTICI Le questioni cruciali della didattica, intesa come scienza che mira a favorire e migliorare apprendimenti e competenze attraverso plurime modalità di insegnamento, analizzando soggetti, ambienti, condizioni, metodologie e strumenti di realizzazione degli stessi processi dinsegnamento- apprendimento Didattica e didattiche per linsegnamento. La formazione iniziale e in servizio degli insegnanti dei vari ordini di scuola. 15

16 DIDATTICA - FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI DIRIGENTI SCOLASTICI La preparazione alle professioni educative allUniversità: tirocinio e formazione alla competenza. Formazione del Dirigente Scolastico Costruire comunità di insegnamento: la collaborazione tra i docenti nella scuola dellautonomia. Linformatica nella didattica. Educare allinformatica. 16

17 DIDATTICA - FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI DIRIGENTI SCOLASTICI La formazione iniziale e in servizio degli insegnanti dei vari ordini di scuola. La preparazione alle professioni educative allUniversità: tirocinio e formazione alla competenza. Formazione del Dirigente Scolastico Costruire comunità di insegnamento: la collaborazione tra i docenti nella scuola. Linformatica nella didattica. Educare allinformatica. 17

18 DIDATTICA DELLA MUSICA Musica e processi cognitivi. La formazione degli insegnanti di musica. Musica e improvvisazione. 18

19 EDUCAZIONE AMBIENTALE E SOSTENIBILITÀ Educazione e sostenibilità Educazione ambientale: la formazione iniziale e in servizio di educatori e insegnanti 19

20 EDUCAZIONE MOTORIA La qualità e i contenuti dellinsegnamento di educazione fisica, Lattività fisica: i bisogni formativi e le motivazioni degli allievi. La formazione e la soddisfazione professionale degli insegnanti. 20

21 PHILOSOPHY FOR CHILDREN Teoria dellargomentazione, didattica e processi di costruzione di conoscenza Interazione sociale e apprendimento di abilità di pensiero Discussione in classe ed educazione al dialogico Sviluppo del pensiero critico, creativo e valoriale Cittadinanza, partecipazione e convivenza democratica 21

22 MEDIA E TECNOLOGIE EDUCATIVE La comunicazione educativa mediatizzata La conoscenza critica dei linguaggi mediali contestualizzati socialmente, luso dei media tecnologici nello studio- apprendimento individuale e collaborativo dei saperi, con particolare attenzione per le-learning. 22

23 MEDIA E TECNOLOGIE EDUCATIVE Le potenzialità formative e professionalizzanti dei media, per insegnanti e educatori, anche nella prospettiva del lifelong learning. L e-learning nella formazione universitaria. 23

24 VALUTAZIONE DELLA DIDATTICA La valutazione dei processi di apprendimento-insegnamento nelle istituzioni scolastiche di ogni livello. Valutazione e autovalutazione nella didattica universitaria (Biennale della Didattica Universitaria …) 24

25 VALUTAZIONE DELLA DIDATTICA Valutazione dellefficacia nei processi di integrazione tra formazione, istruzione e mercato del lavoro Valutazione della formazione on-line La formazione professionale nella Facoltà di Scienze della Formazione. 25

26 PEDAGOGIA E DIDATTICA PER LEDUCAZIONE INCLUSIVA Analizzare e monitorare contesti e situazioni di integrazione/inclusione (famiglia, scuola, lavoro, tempo libero); Individuare indicatori di qualità per linclusione sociale e scolastica delle persone con disabilità. Progettare interventi inclusivi, in una prospettiva di lavoro di rete alla luce delle indicazioni della letteratura nazionale e internazionale sullinclusione. Formare insegnanti e operatori in questi ambiti 26

27 FORMAZIONE CONTINUA La formazione continua: stato dellarte, metodologie e prospettive di intervento Cultura e politiche internazionali del lifelong and lifewide learning Formazione umana e formazione professionale Professione formatore. Il ruolo, le competenze, i luoghi e le prospettive 27

28 LA DEONTOLOGIA NELLE PROFESSIONI EDUCATIVE I risvolti etici della professione in ambito pedagogico, nella direzione di una deontologia professionale. Elaborazione di un codice deontologico, come indicatore oggettivo di qualificazione della professione insegnante. 28

29 MUSEO DELLEDUCAZIONE DI PADOVA Museo dellEducazione: istituito nel 1993 per tutelare, acquisire, ordinare, studiare ed esporre tutti i beni culturali relativi alla storia delleducazione. Il patrimonio si è costantemente arricchito ed ora il Museo vanta numerose collezioni, tra le quali si segnalano quella dei quaderni ed elaborati didattici (più di 6.000); quella dei libri di testo in particolare della scuola dellobbligo dallUnità ad oggi (circa 5.000) e i sussidi didattici, relativi ai diversi ambiti disciplinari (circa 3.500). Il Museo è luogo deputato alla ricerca scientifica ma anche spazio privilegiato per la didattica universitaria delle discipline storico- pedagogiche. Il Museo è aperto alla fruizione del territorio. In particolare si rivolge alle scuole di ogni ordine e grado. 29

30 CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI PEDAGOGIA DELL'INFANZIA (C.I.P.I.) Istituito come centro di ricerca nel 1977, ha lo scopo di promuovere ricerche e iniziative riguardanti l'infanzia e ladolescenza (0-18 anni). Dotato di un archivio comprendente un patrimonio librario e filmico specifico, il Centro svolge anche attività di formazione con quanti operano nei diversi contesti educativi. 30

31 CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI STUDI PER I SERVIZI ALLA PERSONA (CISSPE) DI ROVIGO Nasce con lobiettivo di sollecitare ed accompagnare processi di innovazione dei servizi di welfare e delle politiche pubbliche di settore attraverso azioni di ricerca avanzata, sperimentazione e alta formazione tali da garantire approcci adeguati alla conoscenza delle performance delle politiche e del sistema dei servizi alla persona, oltre che allinterpretazione, anche in chiave anticipatoria, dei nuovi fabbisogni di welfare. 31

32 SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE PEDAGOGICHE DELLEDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE. 32

33 MASTER Lesercizio fisico per la cura di persone con malattie croniche e disabilità (interateneo) Disabilità e educazione inclusiva nelle istituzioni e nel territorio Pedagogia dei servizi bibliotecari scolastici ed extrascolastici 33

34 CORSI DI PERFEZIONAMENTO Counselling e e abilità di relazione nei contesti socio-educativi e scolastici Educatore prenatale e neonatale Il docente esperto nel sistema dellEducazione degli adulti Letterature per linfanzia, illustrazione, editoria: per una pedagogia della lettura Philosophy for children: costruire comunità di ricerca in classe e in altri contesti educativi Scrivere la letteratura per linfanzia 34

35 ACCORDI, CONVENZIONI, PARTNERSHIP Ministeri (Istruzione Università e Ricerca - Salute - Giustizia – Interno – Esteri – Lavoro e Politiche Sociali) Ateneo: Progetti - Assegni Junior/Senior Unione Europea (Programmi e Azioni diversificate) Enti locali (Comuni, Province, Regione, Uffici Scolastici ) Enti di Ricerca: Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie I Istituti: Indire, Isfol Associazioni del territorio (Sindacali; di Formazione, del terzo settore…) Fondazioni bancarie. Aziende e Imprese 35


Scaricare ppt "STATI GENERALI DELLA RICERCA SEZIONE PEDAGOGIA Obiettivi generali di ricerca : Sviluppare la ricerca pura e applicata su educazione e formazione, analizzate."

Presentazioni simili


Annunci Google