La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ambulatorio odontoiatrico Disabili – Policlinico di Modena.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ambulatorio odontoiatrico Disabili – Policlinico di Modena."— Transcript della presentazione:

1 Ambulatorio odontoiatrico Disabili – Policlinico di Modena

2 Odontoiatria Sociale/Disabilità Policlinico Modena Via del Pozzo 71P.T. ingr. 12 operatori Dott.ssa Maria Paola Giulietti Medico Ch spec. t.p. dal 1979 Dott.ssa Maria Paola Giulietti Medico Ch spec. t.p. dal 1979 Dott.ssa Giuseppina Sarcone contratto l.p. Dott.ssa Giuseppina Sarcone contratto l.p. Dr Guidetti Tommaso odontoiatra in formazione Dr Guidetti Tommaso odontoiatra in formazione Segr Sig.ra Morena Tel: ore Segr Sig.ra Morena Tel: ore Struttura Complessa della Clinica Odontoiatrica e Chirurgia Maxillo facciale Direttore Prof. U. Consolo

3 OBIETTIVI Dal 1989 : Dal 1989 : Salute orale a : disabili,non collaboranti estranieri in disagio Piani di trattamento intensivo tagliato sulle necessità del paziente Piani di trattamento intensivo tagliato sulle necessità del paziente Gestione informatizzata:cartelle e interventi Gestione informatizzata:cartelle e interventi Risultati documentati Risultati documentati

4 Necessità di cure speciale in pazienti con bisogni speciali Dental Needs in Patients with Special Needs – rivista U.S.A.- prenotazione telefonica, l ascolto è fondamentale, in particolare si prende nota di: urgenza, difficoltà di trasporto, orario preferito e altre richieste specifiche di cura. prenotazione telefonica, l ascolto è fondamentale, in particolare si prende nota di: urgenza, difficoltà di trasporto, orario preferito e altre richieste specifiche di cura. I visita : Rilevazione indici di salute orale : carie, parodontopatia, malocclusione,Scheda OMS 1986 ) Rilevazione indici di salute orale : carie, parodontopatia, malocclusione,Scheda OMS 1986 ) Valutazione di: difficoltà di comunicazione, paura, adattamento al riunito odontoiatrico, terapie famacologiche in atto, rischi delle cure in Anestesia Locale se non è cooperante. Valutazione di: difficoltà di comunicazione, paura, adattamento al riunito odontoiatrico, terapie famacologiche in atto, rischi delle cure in Anestesia Locale se non è cooperante. Proposta di trattamento speciale,intensivo: in poche sedute,ma sempre adattato alle necessità del paziente. Proposta di trattamento speciale,intensivo: in poche sedute,ma sempre adattato alle necessità del paziente. Sedazione, Anestesia generale(Narcosi) x bonifiche orali nei casi complessi Sedazione, Anestesia generale(Narcosi) x bonifiche orali nei casi complessi

5 Cartella elaborata da : Ing Giovanni Frigato per M.P.Giulietti

6 Gli utenti registrati sono oltre 3000, provenienti da Modena e da altre province o regioni Dal 2004:R.E.R. Nuove regole per Assistenza odontoiatrica ambulatoriale: -Invalidità certificata > 67%, Legge 104, autorizzazione c/o ufficio di Medicina Legale. I.S.E.E. (R.E.Rlg278/2004 agg. 2008) ma Ricovero per Cure odontoiatriche in Anestesia Generale o Sedazione garantito a tutti i cittadini - Consulenze a pazienti ricoverati nei reparti di Pediatria, Psichiatria, Oncologia, Trapianti, Malattie Infettive case protette Criteri per la presa in carico del paziente

7 Odontoiatria Disabili Policlinico di Modena Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato

8 Odontoiatria Disabili Policlinico di Modena Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato

9 Odontoiatria Disabili Policlinico di Modena Previsioni per il 2010 La previsione per i primi 10 mesi del 2010 è di 2750 ore lavorative Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato

10 - Gravi deficit Motori - Ritardo mentale - Encefalopatia - Sindrome di Down e altri disordini genetici - -Psicosi - -Disagio familiare, ambientale. Elemento comune: scarsa o nulla capacità di collaborazione, e incapacità di mantenimento autonomo della salute del cavo orale Tipologia dellutenza Pazienti con gravi difficoltà di comunicazione Pazienti con gravi difficoltà di comunicazione

11 Gestione del comportamento verso il paziente in disagio Behaviour management (U.S.A.) Behaviour management (U.S.A.) 1 Tender loving care 2 Tell Show Do 3 Positive/negative Reinforcement 4 Voice control 4 Euphfemisms, 5 Pause 6 H.O.M.E (hand over mouth exercise) 7Bite Block 8 PREVENTIVE HOLDING 8Pharmacological Sedation (Midazolam, Propofol etc) 9General Anaesthesia

12 Cartella Informatizzata - Modulo Disabili Responsabile Dr M. P.Giulietti I visita e rilevazione dati: Rilevazione dati: Indici di carie DMFT:decayed, missing, filled teeth, Indici di carie DMFT:decayed, missing, filled teeth, parodontali di comunità: CPITN e di Malocclusione Dati anamnestici, Warnings: Allergie, Coagulopatie, Contagiosità, comportamento. Complaints. Dati anamnestici, Warnings: Allergie, Coagulopatie, Contagiosità, comportamento. Complaints. La cartella offre una visione panoramica a colori delle arcate,ed è immediatamente consultabile durante i contatti telefonici con i pazienti. La cartella offre una visione panoramica a colori delle arcate,ed è immediatamente consultabile durante i contatti telefonici con i pazienti. Il Codice Paziente è di facile consultazione, specie per nomi stranieri Il Codice Paziente è di facile consultazione, specie per nomi stranieri Su modello : W.H.O Oral Health Surveys Geneve

13 Interventi eseguiti nel 2009 EstrazioniDenti e Radici 2197 Otturazioni Amalgama, Compositoe ricostruzioni 1782 CuraCnlr344 ProtFisse: corone oro ceram. 54 Protesi parziali 339 Protesi totali 199 Riparazioni, Ribasature protesi mobili 383 Estrazioni denti decidui 348 Medicaz. in prima visita oin visita ct 457 Radiografie Endorali 686 Traumi dentali (splintaggi, reimpianti) 19 Bite Guard 23 Prestazioni Varie 650 Sedute di continuità per prove protesiche 650 Visite per ritocchi alle Protesi 164

14 Gestione del Ricovero L a Caposala di reparto organizza le giornate di pre- ricovero e ricovero. L a Caposala di reparto organizza le giornate di pre- ricovero e ricovero. Il paziente digiuno, premedicato viene trasportato al Blocco Operatorio. Il paziente digiuno, premedicato viene trasportato al Blocco Operatorio. Al Filtro Anestesista e Odontoiatra insieme accolgono genitori /tutori,rivalutano le condizioni generali, il consenso e i rischi. Al Filtro Anestesista e Odontoiatra insieme accolgono genitori /tutori,rivalutano le condizioni generali, il consenso e i rischi. Pazienti stranieri :si attiva Servizio di mediazione culturale per linterprete prima dellingresso in sala operatoria. Pazienti stranieri :si attiva Servizio di mediazione culturale per linterprete prima dellingresso in sala operatoria. Dimissione intorno alle h 17.!Parte critica!: si resta solitamente da soli a spiegare, consigliare, prescrivere, e senza interprete! Dimissione intorno alle h 17.!Parte critica!: si resta solitamente da soli a spiegare, consigliare, prescrivere, e senza interprete!

15 CRITERI di AMMISSIONE ALLANESTESIA GENERALE Infezioni estese ai tessuti di supporto :osteiti, disodontiasi; Traumi dento-alveolari dei bambini Infezioni estese ai tessuti di supporto :osteiti, disodontiasi; Traumi dento-alveolari dei bambini Carie di almeno 7 denti su di un minimo di 3 quadranti in pazienti non collaboranti Carie di almeno 7 denti su di un minimo di 3 quadranti in pazienti non collaboranti Impianti e protesi fisse laddove anche le necessità estetiche siano evidenti. Impianti e protesi fisse laddove anche le necessità estetiche siano evidenti.

16 Trattamento standard in ANESTESIA GENERALE Detartrase Detartrase Radiografie endorali Radiografie endorali Otturazioni dei denti permanenti con corone valide almeno al 60% Otturazioni dei denti permanenti con corone valide almeno al 60% Terapie canalari :idem e solo a condizione di vitalità pulpare Terapie canalari :idem e solo a condizione di vitalità pulpare Estrazioni in caso di infezioni periapicali, fratture corono-radicolari, malattia parodontale severa( CPTIn:4) Estrazioni in caso di infezioni periapicali, fratture corono-radicolari, malattia parodontale severa( CPTIn:4) Protesi : solo in pazienti senza parafunzioni e a basso Rischio ASA. Protesi : solo in pazienti senza parafunzioni e a basso Rischio ASA.

17 IMPERATIVO :Ridurre il ricorso alla narcosi Rischi > Benefici in pazienti con deficit di circolo cerebrale e nei bambini Rischi > Benefici in pazienti con deficit di circolo cerebrale e nei bambini Le estrazioni sono sempre ancora troppe Le estrazioni sono sempre ancora troppe Effetti collaterali da Interazioni farmacologiche Effetti collaterali da Interazioni farmacologiche Stress gestionale elevato: operatori ricompensati in modo non proporzionale ai carichi ed ai rischi assunti! Stress gestionale elevato: operatori ricompensati in modo non proporzionale ai carichi ed ai rischi assunti!

18 valore ai complaints !! Nel 2009 registrati 1290 interventi con 23 problemi seri, 3 elogi scritti e 2 disguidi Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato Nel 2009 registrati 1290 interventi con 23 problemi seri, 3 elogi scritti e 2 disguidi Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato A23 B33 C75 D23 E3 F2 A23B33 C75 D23 E3 F2 A=Problema grave B=alterato rapporto medico:paziente/ care-giver C=errori da stanchezza operatori, pretese elevate! D=Laboratorio -errori-costi-tempi consegne- discussioni! E=Elogio scritto F=Gestione disguidi, tempi prenotazione non calcolati

19 Indicatori di Risultato Le otturazioni in amalgama sui molari durano oltre 16 anni nei pazienti a basso rischio di carie e che ricevono valida igiene orale e istruzioni di profilassi. Le otturazioni in amalgama sui molari durano oltre 16 anni nei pazienti a basso rischio di carie e che ricevono valida igiene orale e istruzioni di profilassi. Le Otturazioni in composito durano fino a 6-8 anni o nel 30% dei casi (mancanza di igiene orale e per forte incidenza di digrignamento giocano un ruolo fondamentale) Le Otturazioni in composito durano fino a 6-8 anni o nel 30% dei casi (mancanza di igiene orale e per forte incidenza di digrignamento giocano un ruolo fondamentale) le protesi mobili scheletrate hanno successo nel 95% dei casi, meno quelle in resina inferiori, le protesi mobili scheletrate hanno successo nel 95% dei casi, meno quelle in resina inferiori, La soddisfazione degli utenti è alta, purtroppo la richiesta è esagerata. La soddisfazione degli utenti è alta, purtroppo la richiesta è esagerata.

20 Odontoiatria Sociale - Policlinico di Modena Punti da migliorare Tempi Attesa Tempi Attesa Burocrazia Burocrazia Invito ai medici di base e pediatri, allavvio dei pazienti in disagio –anche per fattori razziali- ai servizi Ospedalieri x cure odontoiatriche intensive Invito ai medici di base e pediatri, allavvio dei pazienti in disagio –anche per fattori razziali- ai servizi Ospedalieri x cure odontoiatriche intensive formazione dei pediatri del territorio su prevenzione carie e fluoro-profilassi _ (Fluoro presente in tracce nelle acque modenesi, contro 1mg/litro indicato da OMS ) formazione dei pediatri del territorio su prevenzione carie e fluoro-profilassi _ (Fluoro presente in tracce nelle acque modenesi, contro 1mg/litro indicato da OMS ) constatazioni degli operatori ospedalieri in servizio al pronto soccorso odontoiatrico : Scarsa tutela della salute orale del bambino in disagio economico -sociale e anche degli anziani negli istituti in contrasto con le vigenti norme europee e la stessa Costituzione Italiana. constatazioni degli operatori ospedalieri in servizio al pronto soccorso odontoiatrico : Scarsa tutela della salute orale del bambino in disagio economico -sociale e anche degli anziani negli istituti in contrasto con le vigenti norme europee e la stessa Costituzione Italiana.

21 In particolare ringraziamo LIng G.Frigato, genitore di un nostro paziente,che ha creato il programma e offerto la consulenza informatica dal 1998 ad oggi ! Grazie di cuore anche ai dottori contrattisti, frequentatori volontari, parenti dei pazienti, che hanno messo a disposizione del servizio le loro capacità ed esperienze professionali.


Scaricare ppt "Ambulatorio odontoiatrico Disabili – Policlinico di Modena."

Presentazioni simili


Annunci Google