La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Iniziative ed esperienze legate alla diversità linguistica in VDA: presentazione del Profilo delle politiche linguistiche educative della Valle dAosta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Iniziative ed esperienze legate alla diversità linguistica in VDA: presentazione del Profilo delle politiche linguistiche educative della Valle dAosta."— Transcript della presentazione:

1 Iniziative ed esperienze legate alla diversità linguistica in VDA: presentazione del Profilo delle politiche linguistiche educative della Valle dAosta Gabriella Vernetto Imperia – 3 aprile 2008 RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS Più lingue, più Europa Convegno Multilinguismo e Apprendimento – Cooperazione europea e dimensione nazionale

2 le lingue ufficiali: italiano, francese + tedesco (comuni Walser della Valle del Lys) le lingue regionali: francoprovenzale, walser le lingue e i dialetti dellimmigrazione passata e recente 1. Un contesto multilingue e multiculturale RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

3 insegnamento dellitaliano e del francese a parità oraria italiano e francese lingue di scolarizzazione insegnamento del tedesco nelle scuole della comunità Walser insegnamento dellinglese come lingua straniera a cominciare dalla scuola primaria iniziative di sensibilizzazione alle lingue regionali apertura internazionale 2. Un sistema di educazione bi-plurilingue RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

4 carattere democratico e non elitario sistema generalizzato precocità nellapproccio alla seconda lingua apertura alla diversità linguistica e culturale bilinguismo additivo alternanza delle lingue accompagnamento scientifico accompagnamento metodologico 3. Educazione bi-plurilingue: tratti essenziali RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

5 motivazioni politiche: la scuola valdostana agevola ed assicura la tutela attiva e la valorizzazione delle specificità culturali e linguistiche presenti nella realtà regionale, in quanto componenti integranti dei più rilevanti movimenti culturali e di pensiero operanti sul continente europeo – Il carattere bilingue della scuola valdostana costituisce la garanzia per lo sviluppo di una educazione plurilingue, aperta alla cittadinanza europea e finalizzata anche al rispetto delle diversità linguistiche e culturali- LR 18/2005 motivazioni istituzionali: autonomia scolastica (LR 19/2000) – riforma nazionale motivazioni sociali: mutazione della composizione della società, riconoscimento sociale delle competenze linguistiche acquisite 4.1. Profilo della politica linguistica: motivazioni di fondo RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

6 I documenti principali elaborazione del Rapporto regionale elaborazione di una Relazione da parte degli esperti (Rapport dexperts) elaborazione del Profilo della politica linguistica regionale Le fasi principali domanda di candidatura per il « Profil de politique linguistique éducative » accettata dal Comitato direttivo dell'Educazione in occasione della sua quarta riunione plenaria (17-19 ottobre 2005) visita preparatoria a Aosta (27 giugno 2006) costituzione del Gruppo di esperti del Consiglio dEuropa: Francis Goullier (Rapporteur), France ; Charles Berg, Grand Duché de Luxembourg ; Hugo Baetens- Beardsmore, Belgique et Bernardette Holmes, Grande-Bretagne. redazione e presentazione del Rapporto regionale (marzo 2007): Sovraintendenza agli studi, Università della Valle dAosta, IRRE-VDA incontri tra il Gruppo di esperti, le autorità valdostane e altri interlocutori (2-6 aprile 2007) relazione del gruppo di esperti: presentato e discusso durante una Tavola (29 novembre 2007) « Profil régional» in fase di approvazione e traduzione > pubblicazione prevista per maggio Profilo della politica linguistica: lazione RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

7 Lesame dei diversi dispositivi di educazione bi-plurilingue Il ruolo delle varie lingue allinterno del curricolo e le problematiche relative agli « adattamenti » dei programmi nazionali alla realtà regionale Lapertura internazionale e la maggiore adesione alle indicazioni europee La valutazione delle competenze linguistiche degli alunni e il riconoscimento delle certificazioni 4.3. Profilo della politica linguistica: piste di analisi RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS

8 rendere attraente e portatore di futuro il sistema anche per coloro che non ne condividono lancoraggio a valori culturali e patrimoniali ripensare e rendere più organico e coerente un percorso che si è costruito negli anni cercare strategie per ovviare alle disparità tra scuole e per diffondere e generalizzare pratiche di qualità elaborare strumenti per raccogliere dati affidabili sulle competenze raggiunte dagli alunni ai vari livelli rilanciare la formazione continua degli insegnanti e prevedere forme coordinamento tra formazione iniziale e continua RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS 4.4. Profilo della politica linguistica: problemi aperti

9 rilancio dellazione pubblica in favore della diversità linguistica e culturale utilizzo progressivo della scala di livelli del Quadro europeo di riferimento per le lingue per definire i profili in uscita, le competenze raggiunte, e per elaborare delle prove di valutazione > esame di Stato sperimentazione allutilizzo del PEL > provincia autonoma di Bolzano sperimentazione doppio diploma ESABAC formazioni: italiano (Accademia della Crusca, USR della Toscana), italiano L2 (Università della Valle dAosta), francese lingua di scolarizzazione (IUFM Aix- Marseille, Toulouse, Orléans-Tours,Grenoble, Montpellier, CIEP, BCLA), inglese (Università della Valle dAosta), francoprovenzale (BREL) creazione di una struttura di valutazione del sistema scolastico regionale RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS 4.5. Profilo della politica linguistica: le prime ricadute

10 RAVA - Assessorato istruzione e cultura - SSAS Grazie per lattenzione Per maggiori informazioni:


Scaricare ppt "Iniziative ed esperienze legate alla diversità linguistica in VDA: presentazione del Profilo delle politiche linguistiche educative della Valle dAosta."

Presentazioni simili


Annunci Google