La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Puglia è una regione dell'Italia meridionale di 4.087.369 abitanti. Il capoluogo è Bari. Confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Puglia è una regione dell'Italia meridionale di 4.087.369 abitanti. Il capoluogo è Bari. Confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania."— Transcript della presentazione:

1

2 La Puglia è una regione dell'Italia meridionale di abitanti. Il capoluogo è Bari. Confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania e la Basilicata ed è bagnata dal mare Adriatico a est e nord e dal mar Ionio a sud.regioneItalia meridionale capoluogoBariMoliseCampania Basilicata mare Adriaticomar Ionio Comprende le province (da nord verso sud) di Foggia, Barletta-Andria- Trani, Bari, Taranto, Brindisi e Lecce. La Puglia è la regione più orientale d'Italia: Punta Palascìa, presso Otranto, dista circa 80 km dalle coste dell'Albania e costituisce il punto più a est d'Italia.province FoggiaBarletta-Andria- TraniBariTarantoBrindisiLecceItalia Punta Palascìa OtrantoAlbania

3 Tradizioni musicali La tarantella, detta anche còrea, è una danza popolare dell'Italia meridionale, in tempo veloce, in metro di 6/8 e per lo più in modo minore. Alcune tipologie hanno una metrica con dei fraseggi melodici e ritmici in 4/4 (una sestina ogni movimento, su bpm da 60 a 90); alcune pizziche, la pizzica scherma, alcune varianti peloritane e agrigentine presentano fraseggi completi in 4, e, soprattutto, 16 movimenti. Nella fattispecie Carpino, piccolo centro del Gargano, mantiene una tradizione molto attiva. La musica, probabilmente influenzata dalla cultura araba o slava, corrono sul quarto di tono e vengono accompagnate con voce, con la chitarra battente, la chitarra francese, le castagnole e il tamburo.còrea danzaItalia meridionalemetro CarpinoGarganoarabaslavatamburo Tarantella

4 Di particolare interesse antropologico sono l'ormai estinto fenomeno del tarantismo, una forma isterica di straordinario impatto scenico, e l'invece rimontante culto per la pizzica, la musica tradizionale e battente che un tempo accompagnava i riti di guarigione delle tarantate, cioè delle donne che si credeva fossero state morse dalla tarantola. In realtà, si trattava di un originale modo di manifestarsi dell'isteria. L'antropologo Ernesto de Martino condusse degli storici studi sul fenomeno, poi confluiti nel classico testo "La terra del rimorso". Nella pizzica tradizionale si balla in coppia, non necessariamente tra individui di sesso opposto: abbastanza comunemente danzano insieme due donne, mentre la danza fra due uomini, oggi inusuale, in passato era più frequente di quella fra un uomo e una donna: ancora oggi nella tradizione ostunese è frequente veder ballare due uomini uno dei due assume ironicamente le movenze riservate alla donna. A San Vito dei Normanni c'è la tradizione della terapia nell'acqua e un repertorio di pizziche diverse dalle altre del Salento. La pizzica di San Vito a La minore è ormai la più eseguita ovunque.tarantismotarantolaisteriaErnesto de Martino tradizione ostuneseSan Vito dei NormanniSalento


Scaricare ppt "La Puglia è una regione dell'Italia meridionale di 4.087.369 abitanti. Il capoluogo è Bari. Confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania."

Presentazioni simili


Annunci Google