La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I CINESI CLASSE 4^A A.s. 2010-2011 SCUOLA PRIMARIA F. DE ANDRÈ

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I CINESI CLASSE 4^A A.s. 2010-2011 SCUOLA PRIMARIA F. DE ANDRÈ"— Transcript della presentazione:

1 I CINESI CLASSE 4^A A.s SCUOLA PRIMARIA F. DE ANDRÈ

2 Molti aspetti della cultura cinese, pur avendo subito cambiamenti nel corso del tempo, hanno origini antichissime.

3 Dal a.C. sorsero i primi villaggi di agricoltori, ma pian piano la Cina fu unita sotto un unico imperatore. Rimase un impero fino al 1912, anno in cui fu proclamata repubblica.

4 I primi villaggi di agricoltori sorsero lungo le rive del Fiume Giallo a nord e sulle rive del Fiume Azzurro a sud. Lungo il loro corso si sono formate delle pianure. Il territorio è pianeggiante e fertile.

5 La Cina era ben protetta su tre confini: a ovest si ergevano alte montagne, a sud si trovava la foresta tropicale e a est si estendeva lOceano Pacifico. A nord, invece, si estendevano le steppe dellattuale Mongolia abitate da bellicose tribù nomadi sempre alla ricerca di nuovi pascoli e terreni fertili.

6 La principale attività economica era lagricoltura, praticata nelle pianure vicino ai fiumi, dove si pescava anche. I contadini coltivavano il miglio lungo le rive del Fiume Giallo e il riso lungo le rive del Fiume Azzurro.

7 Dopo un periodo in cui la Cina fu governata da una serie di dinastie (famiglie reali), il potere passò nelle mani di famiglie nobili, proprietarie di terre, che formarono piccoli regni in guerra tra loro. Nel 221 a.C. il controllo dellintera Cina fu assunto dallimperatore Shi Huangdi.

8 La società cinese poteva essere divisa in quattro gruppi principali: in cima alla gerarchia cerano i nobili. Poi venivano i contadini, che venivano considerati un ceto sociale importante, perché lavoravano per il bene dellintera nazione. Al terzo posto cerano gli artigiani e infine i mercanti.

9 I Cinesi adoravano diverse divinità naturali e credevano negli spiriti e nei demoni. Un aspetto centrale della loro religiosità era il culto degli antenati. Si pensava che i loro spiriti potessero invocare il favore degli dei. Dal 618 a.C. il buddismo è la religione più diffusa.

10 La scrittura cinese è basata su un gran numero di caratteri, gli ideogrammi, ognuno dei quali corrisponde ad un oggetto o a unidea. Il cinese è la più antica lingua scritta del mondo fra quelle ancora in uso. Oggi il numero degli ideogrammi ammonta a circa. Un bambino di soli 14 anni sa leggere e tradurre più di 400 simboli.

11 Per difendersi dai popoli nomadi della Mongolia, Shi Huangdi decise di costruire una grande cinta muraria. La Muraglia si snodava per oltre 3000 km, punteggiata da torri di guardia. Sulla sommità della Muraglia correva una strada così larga da consentire il passaggio di cinque cavalli.

12 Nel 1974 venne fatta una straordinaria scoperta archeologica: fu riportata alla luce la tomba dell imperatore Shi Huangdi. Grande quanto uno stadio da calcio, in essa erano sepolti migliaia di guerrieri in terracotta a grandezza naturale, equipaggiati con armi vere.

13 Una delle principali attività economiche della Cina fu la lavorazione della seta. I Cinesi scoprirono che i fili della seta si ricavano dai bozzoli dei bachi da seta. Essi venivano dipanati in acqua bollente. Per secoli i Cinesi rimasero gli unici a conoscere il segreto della fabbricazione della seta.


Scaricare ppt "I CINESI CLASSE 4^A A.s. 2010-2011 SCUOLA PRIMARIA F. DE ANDRÈ"

Presentazioni simili


Annunci Google