La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONFERENZA PERMANENTE PROVINCIALE DELLORIENTAMENTO Ufficio Scolastico Provinciale 12 novembre 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONFERENZA PERMANENTE PROVINCIALE DELLORIENTAMENTO Ufficio Scolastico Provinciale 12 novembre 2009."— Transcript della presentazione:

1 CONFERENZA PERMANENTE PROVINCIALE DELLORIENTAMENTO Ufficio Scolastico Provinciale 12 novembre 2009

2 A.S Ruolo del referente. Corso Formazione Professionisti riflessivi: la scuola come comunità di cultura – Università Firenze Ruolo del referente. Corso Formazione Professionisti riflessivi: la scuola come comunità di cultura – Università Firenze Alternanza Scuola/Lavoro Prog. Adotta il Futuro – Ass. Industriali GR Alternanza Scuola/Lavoro Prog. Adotta il Futuro – Ass. Industriali GR Convegno sullInnovazione Viaggio verso il Futuro Ass. Industriali GR Convegno sullInnovazione Viaggio verso il Futuro Ass. Industriali GR Progetto Next Level CNA Progetto Next Level CNA Giornate Universitarie – UniversitàSiena Giornate Universitarie – UniversitàSiena 2°Convegno Le Storie siamo noi 2°Convegno Le Storie siamo noi Progetto FIORIR 2 Sistema Provinciale Integrato per lOrientamento: formazione operatori ed assistenza tecnica – Provincia GR Progetto FIORIR 2 Sistema Provinciale Integrato per lOrientamento: formazione operatori ed assistenza tecnica – Provincia GR

3 LE AZIONI a.s CONFERENZA PROVINCIALE PERMANENTE PER LORIENTAMENTO CONFERENZA PROVINCIALE PERMANENTE PER LORIENTAMENTO Incontri con i Referenti

4 LE AZIONI a.s Percorso di formazione per referenti Percorso di formazione per referenti (e docenti) (e docenti) ORIENTAMENTO ALLINNOVAZIONE E ALLIMPRENDITORIALITÁ NEI PERCORSI SCOLASTICI Carlo Odoardi Antonio Capone

5 Finalità Sviluppare iniziative tese a valorizzare reciprocamente il sistema dellistruzione e quello del lavoro in una logica che veda aumentare le opportunità per il singolo individuo di espressione della cittadinanza attiva Destinatari diretti I.P.S.I.A Arcidosso; Ist. Prof. Einaudi Grosseto; ITI Grosseto; Polo Superiore Follonica; Polo Superiore Porto S. Stefano Azioni - incontri imprenditori, docenti, studenti, famiglie - indagine conoscitiva - progetti di adozione Esperti Ass. Industriali GR, Gruppo di Lavoro Orientamento USP GR, Aziende provincia GR Adotta il futuro– Assoc. Industriali GR LE AZIONI a.s Adotta il futuro– Assoc. Industriali GR

6 Finalità Progetto Leonardo Costruzione di un sistema di valutazione delle competenze trasversali che si attivano attraverso percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro Destinatari diretti I.P.S.I.A Arcidosso; Ist. Prof. Einaudi Grosseto; ITI Grosseto; Polo Superiore Follonica; Polo Superiore Porto S. Stefano Azioni Attivazione percorsi di alternanza Adotta il futuro Produzione di Linee Guida Alterskillspraxis a partire dal modello finlandese Applicazione e Validazione delle Linee Guida PartnerSpagna – Finlandia ALTERSKILLSPRAXIS - Ass. Industriali GR LE AZIONI a.s ALTERSKILLSPRAXIS - Ass. Industriali GR

7 Next level: orientamento allimpresa – CNA GR LE AZIONI a.s Next level: orientamento allimpresa – CNA GR Finalità Senso di iniziativa e imprenditorialità: attivare uno strumento concreto di promozione del fare impresa e proporre una nuova visione dellartigianato Destinatari diretti IV Circolo GR; Sc. Sec I grado Vico- Alighieri e Galilei-Da Vinci GR; I.C. Arcidosso; Ist. Prof. Einaudi GR; ITI GR; Ist. Nautico P.S. Stefano; ISIS Aldi GR; Liceo Chelli GR; IPSIA Arcidosso Azioni - azioni di coinvolgimento dei partner e costruzione di una rete di soggetti interessati a sostenere la crescita di una classe imprenditoriale artigiana - azioni di orientamento dirette a gruppi di studenti di alcune scuole della provincia di GR rappresentative dei vari ordini di scuola - azioni di coinvolgimento dei docenti e dei genitori degli alunni (seminari di promozione e diffusione) Esperti CNA GR; Gruppo di Lavoro Orientamento USP GR; Agenzia Formativa LAltra Città

8 LE AZIONI a.s Percorsi con lUniversità di Siena Percorsi con lUniversità di Siena ~ Giornate di informazione universitaria (gennaio 2010) ~ Per-corsi Qualità Percorsi con il Polo Universitario Grosseto Percorsi con il Polo Universitario Grosseto ~ Orientamento partecipato

9 LE AZIONI a.s Linee guida per la gestione delle azioni preventive per lingresso al terzo anno professionalizzante Linee guida per la gestione delle azioni preventive per lingresso al terzo anno professionalizzante Regione Toscana Gli interventi di orientamento sono previsti da questo a.s. 2009/2010, oltre che nelle classi prime e seconde degli Istituti Professionali, nelle classi prime e seconde degli Istituti Tecnici e nelle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado. Gli interventi di orientamento sono previsti da questo a.s. 2009/2010, oltre che nelle classi prime e seconde degli Istituti Professionali, nelle classi prime e seconde degli Istituti Tecnici e nelle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado. Le attività di orientamento dovranno essere realizzate avendo come riferimento prioritario i ragazzi che dichiareranno di voler uscire dal percorso scolastico, al termine dellobbligo di istruzione, per frequentare lanno professionalizzante, e dovranno prevedere, nella scuola secondaria di primo grado, attività di sostegno per i ragazzi, in ritardo di uno o più anni, che frequentano la classe terza. Le attività di orientamento dovranno essere realizzate avendo come riferimento prioritario i ragazzi che dichiareranno di voler uscire dal percorso scolastico, al termine dellobbligo di istruzione, per frequentare lanno professionalizzante, e dovranno prevedere, nella scuola secondaria di primo grado, attività di sostegno per i ragazzi, in ritardo di uno o più anni, che frequentano la classe terza. I contatti professionalizzanti sono rivolti ai ragazzi che frequentano la classe seconda della scuola secondaria di secondo grado e che intendono, concluso lobbligo di istruzione, accedere allanno professionalizzante; percorsi analoghi saranno previsti anche per i ragazzi che al termine del primo anno di scuola secondaria di secondo grado avranno completato i dieci anni di obbligo di istruzione, e che manifestino la volontà di accedere allanno professionalizzante. I contatti professionalizzanti sono rivolti ai ragazzi che frequentano la classe seconda della scuola secondaria di secondo grado e che intendono, concluso lobbligo di istruzione, accedere allanno professionalizzante; percorsi analoghi saranno previsti anche per i ragazzi che al termine del primo anno di scuola secondaria di secondo grado avranno completato i dieci anni di obbligo di istruzione, e che manifestino la volontà di accedere allanno professionalizzante. PROGETTO SCADENZA 15 OTTOBRE 2009

10 LE AZIONI a.s Orientami: Orientami: Progetto regionale di orientamento e formazione alla scelta universitaria Progetto regionale di orientamento e formazione alla scelta universitaria Somministrazione di test di orientamento alla scelta universitaria destinati agli studenti degli ultimi due anni degli istituti di istruzione superiore. Sarà adottata la versione on line del test Magellano Somministrazione di test di orientamento alla scelta universitaria destinati agli studenti degli ultimi due anni degli istituti di istruzione superiore. Sarà adottata la versione on line del test Magellano Percorsi di orientamento formativo misti aula ed a distanza per insegnanti e studenti sul potenziamento delle capacità decisionali degli studenti. I percorsi si basano sullutilizzo di uno strumento denominato Gofer. Lattività formativa si articola in un corso per insegnanti ed un corso per gli studenti curato direttamente dagli insegnanti formati. Percorsi di orientamento formativo misti aula ed a distanza per insegnanti e studenti sul potenziamento delle capacità decisionali degli studenti. I percorsi si basano sullutilizzo di uno strumento denominato Gofer. Lattività formativa si articola in un corso per insegnanti ed un corso per gli studenti curato direttamente dagli insegnanti formati. Corso pilota sugli stereotipi di genere rivolto a studentesse che consiste in unattività di orientamento formativo con lobiettivo di ridurre la percezione stereotipica di genere nella valutazione della scelta universitaria e professionale Corso pilota sugli stereotipi di genere rivolto a studentesse che consiste in unattività di orientamento formativo con lobiettivo di ridurre la percezione stereotipica di genere nella valutazione della scelta universitaria e professionale U.S.R. Toscana Prot. n. AOODRTO9626 del 7 settembre 2009

11 ORIENTAMENTO ORIENTAMENTO COME ACCESSO ALLA CITTADINANZA Diritto dei cittadini a sviluppare competenze per la cittadinanza Diritto del cittadino ad avere un orientamento di alta qualità per tutto larco della vita


Scaricare ppt "CONFERENZA PERMANENTE PROVINCIALE DELLORIENTAMENTO Ufficio Scolastico Provinciale 12 novembre 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google