La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carcinoma della mammella Incidenza e mortalità in Austria età anno Incidenza Mortalità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carcinoma della mammella Incidenza e mortalità in Austria età anno Incidenza Mortalità"— Transcript della presentazione:

1 Carcinoma della mammella Incidenza e mortalità in Austria età anno Incidenza Mortalità

2 Tumore Fattori pronostici Paziente Estensione Grading Comportamento biologico Therapia Età Stato di salute generale Stato di menopausa Immunologia Qualità Centro Studi clinici Prognosi

3 periodo (mesi) Assenza di metastasi e linfonodi ~35% Sopravvivenza in assenza di metastasi(%)

4 Intervento secondo Halsted (Immagine originale)

5 Terapia conservativa

6 Terapia conservativa:evoluzione in Austria Aumento dal 40% all 87% Donne dopo la menopausa, linfonodi negativi, n° = 4.090

7 Carcinoma della mammella :Risultati di3786 pazienti in Scozia Sopravvivenza 5aSopravvivenza 10a % Specialista Chirurgo gen. Dati tratti da Gillis und Hole, Lancet 1996

8 Hospital volume differences and five- year survival from breast cancer P J Roohan et al., Am J Public Health Stage: Regional Year after diagnosis Survival High (151 +) per year Moderate ( ) per year Low ( ) per year Very low (< 10) per year

9 Rapporto tra frequenza di interventi e sopravvivenza di pazienti con tumore al seno Gilligan et al, American Journal of Public Health cases cases 0-19 cases Month Survival Probability

10 Gilligan et al, American Journal of Public Health cases cases 0-19 cases Month Survival Probability Lymph node negative Lymph node postive Rapporto tra frequenza di interventi e sopravvivenza di pazienti con tumore al seno

11

12 Dimensione del reparto (Paz/anno) PazientiUnivariate HR (95% CI) >= (51.0%) (17.0%) 1.14 ( ) (16.3%) 1.13 ( ) <=11659 (15.7%) 1.94 ( ) Oberaigner und Stühlinger, Gynecol Oncol 2006 Quanto incide la dimensione del reparto sulla mortalità per tumore al seno

13 Studi clinici e sopravvivenza di pazienti con tumore al seno (n=7738) Terapia facendo parte di studi clinici Terapia non facendo parte di studi clinici p< Gnant et al. ASCO 2000

14 CERTIFICAZIONE DI CENTRI SENOLOGICI Board oncologico interdisciplinare/Linee guida mammografie + 2 radiologi 150 casi primari allanno 50 casi primari per chirurgo 800 cicli di chemioterapia / anno Sistemi di gestione della qualità/risultati terapeutici Partecipazione a studi clinici Centro senologico secondo i criteri stabiliti dalla Deutsche Krebs-Gesellschaft e dalla Deutsche Gesellschaft für Senologie (estratto)

15 P5_TA(2003)0270 Breast cancer European Parliament resolution on breast cancer in the European Union (2002/2279(INI)) 1 Calls for all women suffering from breast cancer to be entitled to be treated by an multidisciplinary team and calls on the Member States, therefore, to establish a network of certified multidisciplinary breast centres which cover the entire population and fulfil the following criteria: – each breast centre shall perform a minimum of 150 primary breast cancer operations per year, – each breast centre shall operate under the direction of a highly qualified physician who specialises in breast disease, while the multidisciplinary team shall consist of physicians experienced in and performing only breast surgery, together with radiologists, oncologists, pathologists, nurses and radiographers who also specialise in breast disease, as well as a data manager,

16 P5_TA(2003)0270 Breast cancer European Parliament resolution on breast cancer in the European Union (2002/2279(INI)) 2 – multidisciplinary pre-operative and post-operative case conferences shall be held at least once a week, – the quality of the results shall be guaranteed by means of clinical research, – physicians and paramedical staff shall regularly attend further training courses, – physicians and paramedical staff shall be required to pass a test at regular intervals to demonstrate that they have sufficient up-to- date knowledge and skills, – follow-up and aftercare examinations shall be carried out in close cooperation with the relevant multidisciplinary breast centre, – patients shall receive onco-psychological counselling, psychotherapeutic support and physiotherapy services, as well as social services

17 Centro Senologico ÖBIG - relazione finale ( ) 1 Obiettivi Collaborazione, focalizzazione e standardizzazione nella terapia del tumore della mammella Ottimizzazione dei processi nella diagnostica, terapia e follow-up e, nel contempo, miglioramento della collaborazione e communicazione interdisciplinare Potenziamento degli standard terapeutici e riduzione del potenziale di rischio Target Persone con neoplasie benigne e maligne della mammella Contenuti Focalizzazione e centralizzazione in centri senologici certificati Standard nella diagnostica e terapia secondo le linee guida di European guidelines for quality assurance in breast cancer screening and diagnosis, 2006

18 Centro Senologico ÖBIG - relazione finale ( ) 2 Ci sono due tipi di Centri Senologici (CS) Centro senologico certificato (CS): Prestazioni cardine in autonomia (diagnostica, terapia e follow up) >150 paz/CS > 50 per chirurgo/anno Partner affiliato (PA): Prestazioni parziali (diagnostica, intervento, assistenza della degenza) >50 carcinomi della mammella per chirurgo/anno Tra CS e PA viene stipulato un contratto di cooperazione Criteri di qualità di un CS Criteri di qualità standardizzati Equipe interdisciplinare

19 Centro Senologico ÖBIG - relazione finale ( ) 4 Equipe medica in un CS/PA CS PA 2 1specialisti in CH (nozioni/capacità in materia di senologia) 1 1specialisti in IM con materia agg. ematologia-oncologia 2 1specialisti in RAD con nozioni/capacità in materia di diagnostica del seno 1 1specialisti in PAT con nozioni/capacità in materia di patologia del seno 11specialisti in radio-oncologia con nozioni/capacità in materia di radioterapia del seno 1 1tecnico radiologo specializzato (TR) per la diagnostica 2 1personale tecnico-sanitario diplomato con nozioni in materia di assistenza di pazienti affetti da carcinoma mammario (Breast-Care-Nurse) 11manager dati

20 Centro Senologico ÖBIG - relazione finale ( ) 3 Criteri di qualità per CS e PA Collaborazione interdisciplinare nellambito di un board oncologico che si riunisce settimanalmente Obbligo di partecipazione a conferenze interdisciplinari per tutte le discipline specialistiche Consulenza, definizione e esecuzione concordata della terapia Sistema di gestione della qualità Sistema di gestione secondo EUSOMA Sistema standardizzato per rilevamento dati Continuo rilevamento e valutazione dei rispettivi indicatori di qualità Rapporti di qualità secondo EUSOMA Assistenza di pazienti Offrire al paziente la possibilità di fare parte di studi clinici e di progetti di ricerca Coinvolgimento del paziente nella scelta della terapia (Informed consent)

21 Le cinque maggiori evoluzioni nella Oncologia ginecologica 1.Equipe multidisciplinare per un maggiore coordinamento nella diagnosi e terapia del tumore della mammella 2.Sviluppo della sottospecialità di oncologia ginecologica 3.Estensione degli studi clinici e evidence based- medicine 4.Progressi nella chemioterapia e sviluppo di nuove sostanze 5.Maggiore partecipazione a corsi di formazione

22 In sintesi 1 Il futuro è la certificazione Non cè alternativa a lungo termine Gruppi cooperativi rappresentano unottima chance Obiettivo = Contenuti, non loghi e slogan Strategia di marketing non basta

23 In sintesi 2 Ottimo metodo per la diagnosi precoce = screening mammografico Centri di eccellenza: - Esperienza (oltre 150 paz/anno) - Diagnostica+terapia interdisciplinare - Formazione e studi clinici

24 Come si diventa campioni? Talento e allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento, allenamento...


Scaricare ppt "Carcinoma della mammella Incidenza e mortalità in Austria età anno Incidenza Mortalità"

Presentazioni simili


Annunci Google