La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione power-point che adesso vedrete è un esempio di quanto attualmente si insegna come LA SCIENCIA UFFICIALE Le immagini parlano da sole,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La presentazione power-point che adesso vedrete è un esempio di quanto attualmente si insegna come LA SCIENCIA UFFICIALE Le immagini parlano da sole,"— Transcript della presentazione:

1

2 La presentazione power-point che adesso vedrete è un esempio di quanto attualmente si insegna come LA SCIENCIA UFFICIALE Le immagini parlano da sole, nessuno può mettere niente in dubbio..., ma a partire da un certo punto quello che viene mostrato non è la realtà ma soltanto ipotesi (senza avvisare di questo), dato per sicuro, ufficiale ed indiscutibile Ma il peggio è che, da una sciencia quanto meno discutibile, passa a lanciare un messaggio ideologico, che nega la verità delluomo, il suo vero posto nella Creazione e, infine, la verità del Creatore

3 . Aumentando lo ZOOM POTENZA DI 10 DAL MICROCOSMO AL MACROCOSMO

4 Stiamo per fare una passegiata viaggiando ad alta velocità, saltando distanze in multipli di 10. Iniziamo con 10 0 equivalente ad 1 metro, aumentando proporzioni in multipli di 10, cioè, 10 1 (10 metri), 10 2 (10x10 = 100 metri, 10 3 (10x10x10 = metri), 10 4 (10x10x10x10 = metri), successivamente, fino al limite della nostra immaginazione, salendo verso il macrocosmo. In seguito faremo ritorno, ancora più veloce, fino al punto di partenza, per iniziare un viaggio allincontrario, cioè, diminuendo le distanze che percorriamo, sempre in multipli di 10, verso linterno della materia, nel microcosmo. Osservate la costanza delle leggi delluniverso e riflettete su quanto lessere umano ancora deve imparare...

5 Buon viaggio!

6 Così si vedono le foglie di un albero, alla distanza del braccio teso metro

7 Inizia il nostro viaggio verso lalto allontanandoci dallalbero... Possiamo già vedere tutta la pianta metri

8 A questa distanza possiamo vedere il boschetto ben preciso, una parte del laghetto e le case metri

9 Adesso passiamo da metri ad un kilometro... E già possibile saltare in paracadute km

10 Possiamo vedere adesso tutta la città dallalto. Gli isolati non si possono più distinguere km

11 A questa altezza, si riesce a vedere tutto lo Stato della Florida (USA) km

12 Così appare tutta la penisola della Florida vista da un satellite km

13 A questa distanza vediamo tutto lemisfero Nord della Terra, e in parte lemisfero Sud km

14 La Terra ormai si vede piccola km

15 Possiamo notare lorbita della Luna (evidenciata) intorno alla Terra milione di km

16 Parte dellorbita della Terra evidenziata in azzurro milioni di km

17 milioni di km Le orbite di Venere, la Terra e Marte.

18 Le orbite di Mercurio, Venere, la Terra, Marte e Giove miliardo di km

19 A questa altezza del nostro viaggio si potrebbe vedere lintero Sistema Solare e lorbita dei suoi pianeti miliardi di km

20 miliardi di km Il Sistema Solare incomincia a scomparire in mezzo alluniverso...

21 Il Sole diventa una piccola stella in mezzo a migliaia miliardi di km

22 Adesso passiamo ad unaltra unità di misura... Lanno-luce La stella Sole appare ormai molto piccola anno-luce

23 Da qui soltanto potremmo vedere stelle nellinfinito anni-luce

24 Nulla. Soltanto stelle e nebulose anni-luce

25 anni-luce A questa distanza le stelle si confondono. Ci troveremmo viaggiando per la Via Lattea, la nostra galassia.

26 Prosegue il nostro viaggio allinterno della Via Lattea anni-luce

27 Adesso staremmo raggiungndo la periferia della nostra Via Lattea anni-luce

28 Da questa immensa distanza immaginiamo di vedere tutta la Via Lattea, insieme ad altre galassie milione di anni-luce

29 Da questa inimmaginabile distanza dallorigine, le galassie sembrerebbero piccoli ammassi e, in mezzo ad esse, immensi spazi vuoti. Dappertutto la stessa legge governa tutti i corpi delluniverso. Avremmo potuto proseguire il viaggio verso lalto con la nostra fantasia, ma adesso dobbiamo tornare a casa velocemente milioni di anni-luce

30 10 22

31 10 21

32 10 20

33 10 19

34 10 18

35 10 17

36 10 16

37 10 15

38 10 14

39 10 13

40 10 12

41 10 11

42 10

43 10 9

44 10 8 Adesso dobbiamo rallentare di nuovo la velocità. Possiamo rivedere la nostra cara Terra.

45 10 7 Tutta lepopea della razza umana si è vissuta in questo pianeta azzurro...

46 10 6 Per quanto dovessimo viaggiare verso lalto, ogni cosa labbiamo visto governata da leggi uguali

47 10 5 Il pianeta Terra è soltanto una inezia nellimmensità dello spazio...

48 10 4 Ci domandiamo... Ma chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo?

49 10 3 O... cosa rappresentiamo nellUniverso?

50 10 2 In questo viaggio verso lalto abbiamo raggiunto la 23ª potenza di 10

51 10 1 Adesso però andiamo ad immergerci nelle viscere della materia, in un viaggio in senso opposto...

52 Siamo al punto di partenza. Possiamo toccare le foglie tendendo il braccio

53 Avvicinandoci a 10 cm possiamo delineare le nervature di una foglia del ramo centimetri

54 A questa distanza è possibile osservare le prime strutture della foglia centimetro

55 Le strutture cellulari incominciano ad apprezzarsi millimetro

56 Le cellule si vedono ben definite. Si può vedere lunione tra di loro microni

57 Inizia il nostro viaggio allinterno della cellula microni

58 Si vede ormai il nucleo della cellula micron

59 Ancora una volta cambia lunità di misura per adattarsi alle minuscele dimensioni. Appaiono i cromosomi Amgstrons

60 In questo microuniverso la catena del DNA può essere vista Amgstrons

61 I blocchi dei cromosomi possono essere studiati Amgstrons

62 Appaiono le nuvole di elettroni dellatomo di carbonio. Tutto è già fatto nel nostro mondo. Possiamo notare la somiglianza del microcosmo con il macrocosmo Amgstron

63 In tale mondo in miniatura possiamo osservare gli elettroni nel campo dellatomo picometri

64 Un immenso spazio vuoto tra il nucleo e le orbite degli elettroni picometro

65 In questa incredibile e minuscola dimensione incominciamo ad osservare il nucleo dellatomo, così piccolo fentometri

66 Adesso davanti a noi abbiamo il nucleo di un atomo di carbonio! fentometri

67 E qui siamo ormai nel campo della fantasia scientifica... A tu per tu con un protone fentometro

68 Esaminando le particelle quark. Non possiamo andare oltre... Per lo meno con lattuale conoscenza scientifica. E il limite della materia atometri

69 E adesso? Pensa Lei di essere il centro delluniverso? Un grande essere della Creazione? Che cè oltre questi limiti? Ci sono limiti? Consideri che verso il basso siamo riusciti a raggiungere soltanto la 16ª potenza di 10 e siamo arrivati ai limiti della materia..., ma verso lalto siamo andati fino alla 23ª potenza di 10 e ci siamo fermati... Ma avremmo potuto proseguire ancora il nostro viaggio attraverso luniverso senza limiti della nostra fantasia! E allora? Dove è detto che siamo soli nelluniverso?

70 FINE ! #

71 No. FINE non ancora. Il messaggio ideologico finale preparato con tanta cura di pretesa scienza tende a inculcare la convinzione che lUniverso sia infinito, eterno, assoluto... come Dio, e che Dio sia lUniverso. Che luomo non sia altro che il risultato di una infinita serie di combinazioni, il prodotto di una Evoluzione cieca, dove non cè posto per lo spirito, a meno che esso non lo si consideri come uno stadio superiore della stessa materia. Che la storia della razza umana non ha alcuna trascendenza né spiegazione soprannaturale. Che la terra altro non è che un anonimo sasso (e come essa devono esserci milioni di pianeti simili e logicamente popolati da chissà quante altre civilità), insomma un astro insignificante sperduto nellimmensità... No, FINE no, IL PRINCIPIO E LA FINE E DIO. E la Terra è lo sgabello dei suoi piedi, loggetto delle sue premure, il centro del suo Amore, del suo dolore, della sua gloria, la dimora del Figlio dellUomo e dei figli di Dio La vocazione della Terra è unica nellUniverso: perciò essa è il centro del macrocosmo e del microcosmo, di tutto lUniverso. E luomo, compendio e riassunto, riflesso e spiegazione di tutto il creato, è il Concetto che Dio ha espresso di Sé stesso, è la sua Divina Immagine: è il Figlio di Dio che è disceso sulla Terra per unirla al Cielo.


Scaricare ppt "La presentazione power-point che adesso vedrete è un esempio di quanto attualmente si insegna come LA SCIENCIA UFFICIALE Le immagini parlano da sole,"

Presentazioni simili


Annunci Google