La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caritas diocesana di Prato La Caritas diocesana è un organismo pastorale della diocesi di cui il Vescovo è presidente. Compito specifico della Caritas.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caritas diocesana di Prato La Caritas diocesana è un organismo pastorale della diocesi di cui il Vescovo è presidente. Compito specifico della Caritas."— Transcript della presentazione:

1 Caritas diocesana di Prato La Caritas diocesana è un organismo pastorale della diocesi di cui il Vescovo è presidente. Compito specifico della Caritas è promuovere, anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità della comunità ecclesiale, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica ( cfr. Statuto di Caritas Italiana – art. 1 ). Non meno importante è la sensibilizzazione alla solidarietà nei confronti della società civile. Pertanto, la Caritas non è unassociazione di volontariato.

2 Centri di Ascolto tempo dedicato allascolto accompagnare e promuovere Tirocini Formativi reinserimento lavorativo restituire dignità Il Laboratorio scoperta delle relazioni tra persone attraverso attività manuali Emporio della Solidarietà esigenze alimentari di base aiuto alla spesa e rinnovati stili di vita

3 Centri di Ascolto Osservatorio Laboratorio promozione Caritas

4 Persone ascoltateITALIANI STRANIER ITotale CONOSCIUTI NUOVI Totale (30%) (70%)

5 Persone ascoltateITALIANISTRANIERITotale Conosciuti Nuovi Totale (30%)(70%)

6 Nazionalità Persone% ROMANIA33816,2% MAROCCO29113,9% CINA REPUBBLICA POPOLARE ALBANIA NIGERIA2009,6% GEORGIA UCRAINA693,3% PERÚ432,1% PAKISTAN422,0% BANGLADESH351,7% Altre nazionalità35216,8% Totale ,0%

7 Nazionalità Persone% ROMANIA33615,1% ALBANIA MAROCCO30713,8% CINA REPUBBLICA POPOLARE GEORGIA NIGERIA2079,3% PERU622,8% UCRAINA592,7% PAKISTAN421,9% SENEGAL351,6% Altre Nazionalità40818,4% Totale ,0%

8 La popolazione estera è salita del 6,3% dal 2011 al Le variazioni più interessanti riguardano la Repubblica Popolare Cinese (-2,8%) e lAlbania (+1,3%).

9 Fasce di età ITALIANISTRANIERITotale oltre Totale Fasce di età ITALIANISTRANIERITotale 0-160,2% ,8%15,3% ,6% ,0% oltre 6514,5%0,8%4,9% Totale100,0%

10 Fasce di età ITALIAN ISTRANIERITotale oltre Totale Fasce di età ITALIAN ISTRANIERITotale 0-160,1%0,3%0,2% ,2%13,8% ,7% ,0% oltre 6514,9%1,1%5,3% Totale100,0%

11 Diminuzione per i cittadini esteri nella fascia (-1,5%), nella fascia (-3,4%) ed aumento nella fascia (+1,5%). Per gli italiani si è registrato un calo del 1,7% nella fascia ed un aumento del 3,0% nella fascia

12 Le problematiche principali riguardano il lavoro e la sfera economica, con le annesse difficoltà a provvedere alle spese essenziali, dal vitto allaffitto/mutuo, dalle utenze alle spese scolastiche e o mediche. Il 66,1% degli italiani incontrati nel 2011 ha dichiarato una situazione di disoccupazione, così come il 74,9% dei cittadini esteri; nel 2012 gli italiani si attestano al 66,7% (+0,6%), i cittadini esteri al 78,4% (+3,5%).

13 Tirocini formativi Valutazione dei punti di forza dei destinatari e progettazione di percorsi individualizzati di avvicinamento al mondo del lavoro, attraverso lo strumento dei tirocini formativi allinterno di aziende che si rendono disponibili ad ospitare tirocinanti. Nel 2012 sono stato effettuate 97 segnalazioni ed attivati 44 percorsi, 11 dei quali con laiuto dei fondi stanziati dalla provincia e con la collaborazione del centro per limpiego di Prato. Di questi percorsi 3 sono divenuti contratti di lavoro.

14 Emporio della Solidarietà Alleggerire il lavoro dei Centri di Ascolto Fare percorsi differenziati per le famiglie perché si attui più una promozione che una assistenza Fare una distribuzione attenta, con un lavoro di rete Recuperare gli sprechi alimentari e razionalizzare le risorse

15

16 Emporio della Solidarietà Non Sprechiamo-ci Stili di Vita Corsi di lingua italiana Progetto Sciogli- lingua

17 Permette alle signore partecipanti di poter sostenere lesame per il livello di lingua A2. Lintento è anche quello di favorire i processi di integrazione/interazione, la lotta allisolamento e alla solitudine, il rafforzamento del rapporto madre/figli. Corsi di lingua italiana Progetto Sciogli-lingua

18 Percorso di 6 incontri sull'educazione agli stili di vita sobri per completare l'erogazione gratuita di beni alimentari con la informazione/conoscenza e formazione ad uno stile di vita che risponda all'attuale situazione socio-economica del Paese Veri e propri laboratori sperimentali, non solo di stili di vita, ma anche di interazione culturale e di solidarietà fra etnie diverse Non Sprechiamo-ci Stili di Vita

19 Il Laboratorio Il servizio si propone di dare una possibilità di reinserimento nel mondo del lavoro a sette persone svantaggiate dal punto di vista psichico, fisico o sociale, attraverso attività manuali che stimolino la creatività.

20 Istituzioni Territorio Privato sociale


Scaricare ppt "Caritas diocesana di Prato La Caritas diocesana è un organismo pastorale della diocesi di cui il Vescovo è presidente. Compito specifico della Caritas."

Presentazioni simili


Annunci Google