La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La progettazione didattica ipermediale Alberto Battaggia Tutti i diritti riservati LeTutor nei processi formativi a distanza 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La progettazione didattica ipermediale Alberto Battaggia Tutti i diritti riservati LeTutor nei processi formativi a distanza 2006."— Transcript della presentazione:

1 La progettazione didattica ipermediale Alberto Battaggia Tutti i diritti riservati LeTutor nei processi formativi a distanza 2006

2 Alberto Battaggia 062 Ipertestualità e didattica Teoria dellipertesto –Il paradigma ipertestuale –Ipertesti, ipermedia Implicazioni pedagogico-didattiche dellipertestualità –Teorie costruttivistiche dellapprendimento –Lapprendimento consapevole –Lapprendimento collaborativo La progettazione didattica ipertestuale –Fase progettuale –Fase realizzativa –Fase valutativa

3 Alberto Battaggia 063 Le fasi della progettazione didattica multimediale Fasi operative di una attività di elaborazione multimediale: –progettuale quadro propositiva organizzativa –realizzativa; –valutativa.

4 Alberto Battaggia 064 PROGETTUALE quadro definizione dell'oggetto definizione degli obiettivi e dei destinatari stesura della mappa concettuale stima dei tempi, delle tecnologie, dei costi identificazione strumenti di valutazione propositiva attività di ricerca definizione del multimedia redazione dello storyboard organizzativaacquisizione hardware e software REALIZZATIVA produzione di testi, immagini, suoni, vide digitalizzazione delle informazioni elaborazione mediante sw authoring VALUTATIVA valutazione in itinere valutazione finale

5 Alberto Battaggia 065 argomento mappa ricerca reticolo modularizzazione storyboard realizzazione valutazione

6 Alberto Battaggia La fase progettuale Si definisce uno schema del processo generale di scrittura e una strategia Nella fase progettuale si svolgono anche attività di ricerca sui temi individuati. Le informazioni raccolte vengono poi digitalizzate e raccolte in un archivio multimediale. La fase progettuale si suddivide in tre sottofasi: –fase quadro fase propositiva fase organizzativaquadropropositivaorganizzativa

7 Alberto Battaggia 067 Fase progettuale 1.1.Fase quadro La fase quadro ha carattere pianificatorio. In essa vengono identificate buona parte delle caratteristiche didattiche e tecniche dell'applicazione. –l'oggetto della ricerca, –obiettivi didattici e formativi tenendo conto delle caratteristiche dei discenti e dei destinatari dell'applicazione –la mappa concettualemappa concettuale –la prospettiva della scrittura.prospettiva della scrittura. –la natura dell'applicazione didattica –l'ambiente di sviluppo (software) più indicato nel contesto didattico dato –i tempi necessari a condurre a termine il progetto, –i costi –le attrezzature necessarie –gli strumenti e le modalità di valutazione del lavoro.

8 Alberto Battaggia 068 Fase progettuale 1.2. Fase propositiva Carattere pianificatorio e operativo. Attività di ricerca su fonti di vario genere (libri, audiovisivi, cd rom, web...), –appunti e bozze di lavoro, scalette, piani di lavoro –collegamenti telematici con altre classi o altri esperti –utilizzo di multimedia editoriali per realizzare interviste, fotografie, riprese video. Riarticolazione della mappa e, se ipertesto, reticolo Stesura dello storyboard,storyboard, –descrive le caratteristiche grafiche e contenutistiche dellapplicazione. Il ruolo del docente –guidare e sostenere lo studente nella scrittura, –diagnosticare problemi e lacune, Il ruolo degli studenti –effettuare ricerche, –risolvere problemi, –collaborare e cooperare con i compagni (didattica cooperativa), –prendere decisioni (cosa usare, quando, come, perché)

9 Alberto Battaggia 069 Fase progettuale 1.3. Fase organizzativa La fase organizzativa ha carattere operativo Predisposizione delle condizioni tecniche necessarie per realizzare il lavoro – telecamere, macchine fotografiche, registratori, –connessioni internet, ecc. Reperimento software authoring adeguato: –PowerPoint, Toolbook, FrontPage, Macromedia, Flash, ecc.

10 Alberto Battaggia Fase realizzativa La fase realizzativa ha carattere operativo Realizzazione del lavoro –sulla base dello storyboard –mediante il sw authoring sceltoauthoring –utilizzando larchivio digitale realizzato precedentemente Pubblicazione del alvoro –su cd rom – in Internet.

11 Alberto Battaggia Fase valutativa La fase valutativa ha natura tecnico-didattica La produzione di un ipermedia deve essere accompagnata da una costante attività di revisione. –revisione in itinere per correggere-integrare il lavoro mano a mano che esso procede; –revisione finale considerando il multimedia nella sua interezza. Verrà così valutata la coerenza generale del prodotto (in termini di contenuti, linguaggi, interfacce, menu, pulsanti, ecc.), rispetto al progetto iniziale. La diagnosi dovrà essere seguita dall'indicazione delle alternative o delle soluzioni possibili

12 Alberto Battaggia 0612 Gli obiettivi didattici Coerenti all'impostazione della programmazione didattica. Tipologia: –obiettivi cognitivi, –obiettivi metacognitivi La progettazione didattica multimediale favorisce infatti nei discenti la consapevolezza dei processi di costruzione e organizzazione concettuale del sapere..

13 Alberto Battaggia 0613 Lo storyboard E la "sceneggiatura" del prodotto elettronico –cartaceo –descrive le scelte testuali, iconiche, multimediali, grafiche di ogni nodo (schermata) –Permette l'assemblaggio finale, mediante l'utilizzo di un software authoring multimediale, di tutti i materiali digitalizzati nel prodotto finale. –In ogni pagina descrive il testo, le immagini, i bottoni e le hotwords, per i collegamenti, con l'indicazione dei rispettivi nomefile.*.

14 Alberto Battaggia 0614 Mappa concettuale Sistema di rappresentazione della conoscenza. –descrive, in forma grafica, i nessi concettuali che costituiscono una struttura conoscitiva. –E costituita da un insieme di concetti (parole-concetto), inseriti in un cerchio (nodo ), collegati tra loro da linee che identificano la relazione, resa esplicita mediante parole- legame. concettuale del sapere.

15 Alberto Battaggia 0615 Prospettiva della scrittura rappresentativa –se volta a ricostruire fatti e fornire dati e informazioni; espressiva –se riporta esperienze immaginativa –se ristruttura esperienze secondo modelli alternativi riflessiva –se affronta criticamente gli argomenti.


Scaricare ppt "La progettazione didattica ipermediale Alberto Battaggia Tutti i diritti riservati LeTutor nei processi formativi a distanza 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google