La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VALUTA LEGGIGUARDA ASCOLTA COMUNICA NARRA RIFLETTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VALUTA LEGGIGUARDA ASCOLTA COMUNICA NARRA RIFLETTI."— Transcript della presentazione:

1 VALUTA LEGGIGUARDA ASCOLTA COMUNICA NARRA RIFLETTI

2 DIPARTIMENTO DI MEDICINA SPERIMENTALE

3 Dip. di Scienze Chirurgiche UniversitàSapienza di Roma Fabrizio Consorti

4 Acquisition of expert performance requires engagement in deliberate practice and continued deliberate practice is necessary for maintenance of many types of professional performance. Deliberate efforts to increase ones performance beyond its current level involve problem solving and finding better methods to perform the tasks. Engaging in practice activities with the primary goal of improving some aspect of performance is an integral part of deliberate practice DELIBERATE PRACTICE: ESERCIZIO INTENZIONALE

5 Assessment in medical education addresses complex competencies and thus requires quantitative and qualitative information from different sources as well as professional judgement. … Assessment as instructional design

6 When assessment should stimulate learning and requires adequate sampling, in authentic contexts, of the performance of complex competencies that cannot be broken down into simple parts, we need to make a shift from individual methods to an integral programme, intertwined with the education programme. Assessment as instructional design

7 SAMUELE – Impianto teorico

8 SAMUELE – I precursori Il progetto AM-Learning ha sviluppato: a) stima della capacità di comprensione del messaggio da parte del destinatario, per ottenerne un profilo dinamico ai fini dellaggiustamento individualizzato della proposta didattica (Lexmeter) b) modulazione del messaggio, verso una formulazione specificamente adattata in relazione al profilo stimato di competenza. (Adapter)

9 SAMUELE – I precursori

10 PAZIENTI VIRTUALI Simulazioni multimediali di casi clinici Consorzio internazionale guidato da Imperial College di Londra SAMUELE – I precursori

11 PAZIENTI VIRTUALI Sperimentati nel al 6° anno CLM C – Fac. di Medicina ed Odontoiatria In uso routinario per la didattica clinica 5° e 6° anno da questanno

12 SAMUELE – I requisiti funzionali 1.LEducazione Continua del professionisti della cura è fondata sulla pratica riflessiva ed intenzionale 2.E necessario poter (auto)valutare le proprie competenze 3.E necessario essere supportati nella Definizione dei propri bisogni formativi Progettazione dei propri percorsi formativi

13 SAMUELE – I requisiti funzionali 4.Lintero processo deve essere documentabile ai fini di revisione della qualità di certificazione 5.La formazione devessere quanto più possibile sul posto di lavoro svolta allinterno di una comunità di pratica

14 SAMUELE – Larchitettura 1.produzione e fruizione di corsi in e-learning con testi adattivi, possibilità multimediali e con casi di Pazienti Virtuali 2.auto-valutazione multi-dimensionale della competenza conoscenza teorica abilità di problem solving abilità di comunicazione 3.funzioni di authoring per prove oggettive di valutazione: scelta multipla, cloze test, Key Features Problems, Extended Matched Items, Objective Structured Video Evaluation (OSVE) 4.raccolta guidata di testi riflessivi su esperienze cliniche (portfolio professionale) 5.supporto al social network con gli altri medici della rete 6.funzioni di tutorship esterna

15 SAMUELE – Larchitettura Db lessicaleDb test e PVDb risultati LMS LCMS Lexmeter Adapter Blog e e-portfolio Modulo di comunicazione Tutorship Interfaccia utente Tablet pc

16 SAMUELE – Lesperimento studio comparativo randomizzato - un gruppo di 10 medici sottoposti a formazione con SAMUELE - un gruppo di 10 medici sottoposti a corso di elearning tradizionale endpoint - soddisfazione degli utenti - indicatori di performance nella soluzione e gestione di problemi clinici - indicatori quali-quantitativi di socializzazione e di teamwork

17 SAMUELE – Lesperimento ipotesi sperimentali - i due gruppi mostreranno livelli di gradimento sovrapponibili - il gruppo SAMUELE otterrà dei punteggi più alti ai test di misura delle competenze cliniche - il gruppo SAMUELE mostrerà livelli di interazione sociale più alti e segni di elaborazione cooperativa di linee di condotta clinica


Scaricare ppt "VALUTA LEGGIGUARDA ASCOLTA COMUNICA NARRA RIFLETTI."

Presentazioni simili


Annunci Google