La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Andrea Cerroni Università di Milano-Bicocca e Università di Firenze Biotecnologie e percezione pubblica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Andrea Cerroni Università di Milano-Bicocca e Università di Firenze Biotecnologie e percezione pubblica."— Transcript della presentazione:

1

2 Andrea Cerroni Università di Milano-Bicocca e Università di Firenze Biotecnologie e percezione pubblica

3 2 Programma 0. La percezione pubblica 1. Il rischio nella vita quotidiana 2. Rischi sociali percepiti 3. Rischi immateriali percepiti

4 3 Fonte: Gaskell et al Percezione pubblica in Europa prendere sul serio il pubblico Fonte: Eurobarometro

5 4 Informazione e atteggiamenti Quando sono in gioco atteggiamenti radicati una maggiore informazione genera una diminuzione del numero degli incerti, più che uno spostamento da un atteggiamento all'altro: L'informazione stessa e la sua fonte sono valutate proprio alla luce dell'atteggiamento più radicato (pro o contro). Linformazione è pre -giudicata, e, dunque, rafforza proprio l'atteggiamento iniziale ( pregiudizio di conferma ). superare il pregiudizio del tecnico

6 5 2. Il rischio nella vita quotidiana Terra biosfera animali Salute e responsabilità CORPO successori contemporanei consociati

7 6 % Salute individuale: neominacce Consociati: responsabilità affettive Contemporanei: distribuzioni rischi-benefici Successori: sviluppo sostenibile Animali: antieccezionalismo modulato Biosfera: doveri oltre esenzionalismo Terra: ipotesi Gaia & sindrome Hiroshima consumatore ma anche cittadino: capire le nuove RESPONSABILITÀ

8 7 2. Rischi sociali: scelte e deleghe Prendere scelte informazione: cittadino bene/meta informato effetto perverso di etichettamento: appiattimento & punta diceberg rischio imposto/scelto: vaccino vs. malattia prospect: risk seeking vs. risk averse consenso informato è un ALIBI

9 8 % Affidare deleghe conoscenza: fare assegnamento su agenzie esperte valutazione del pericolo: impegni anonimi credibilità del delegato: obiettività, competenza, partecipazione bisogno di delegare: assicurare FIDUCIA

10 9 3. Il mondo simbolico: le paure Cosmologia intuitiva –Mito della Natura: natura-buona (teleologismo) natura-sapiente (vs. fretta tecnica) natura-organismo (vs. meccano) natura-madre (sacralità) natura-tollerante, ma perversa (vendetta) smitizzare la natura

11 10 % Ontologia intuitiva –persona-corpo: trapianti, clonazione, genomania –folkbiology: ibridazioni –artificiale-naturale: umano vs. naturale Chimera: violazione paura della punizione superare lessenzialismo e i riduzionismi

12 11 % Sociologia intuitiva –Il progresso: da una mitica età delloro a un pendio scivoloso fuori controllo –La paura: da fini a cause, da cause a interessi Lidea pericolosa di Darwin La tentazione di Prometeo innovazione culturale, trasparenza e partecipazione

13 Riferimenti Cerroni A., Sociologia del vivente, FrancoAngeli, 2003 (in stampa). Cerroni A., Biotecnologie e opinione pubblica. Una ricerca sulla percezione della scienza in Italia, Sociologia e Ricerca Sociale 23 (67), 2002 (con M.D Addario, A.Pozzali, P.Truglia). Cerroni A., Libertà e pregiudizio. Comunicazione e socializzazione alla conoscenza, FrancoAngeli 2002.


Scaricare ppt "Andrea Cerroni Università di Milano-Bicocca e Università di Firenze Biotecnologie e percezione pubblica."

Presentazioni simili


Annunci Google