La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GENITORI E FIGLI: AIUTARLI NELLE SCELTE Laboratorio per genitori febbraio-marzo 2012 in collaborazione con A cura di Gaetano Martorano Psicologo Psicologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GENITORI E FIGLI: AIUTARLI NELLE SCELTE Laboratorio per genitori febbraio-marzo 2012 in collaborazione con A cura di Gaetano Martorano Psicologo Psicologia."— Transcript della presentazione:

1 GENITORI E FIGLI: AIUTARLI NELLE SCELTE Laboratorio per genitori febbraio-marzo 2012 in collaborazione con A cura di Gaetano Martorano Psicologo Psicologia del lavoro e di comunità Esperto in orientamento scolastico e professionale DISCLAIMER: La riproduzione dei loghi è da intendersi a titolo di ringraziamento e diffusione, e non come approvazione dei contenuti. 1 CE.TRANS. SRL - Centro per le transizioni al lavoro e nel lavoro - Socio unico Università di Bologna Viale Masini n Bologna ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Leonardo da Vinci – Rimini

2 2 A PROPOSITO DI ORIENTAMENTO… Lorientamento rappresenta un processo continuo che accompagna tutta la vita di una persona. Ha a che fare con la costruzione dellidentità personale e sociale dellindividuo

3 ESSERE GENITORI: Ciò che è importante sapere 3

4 4 SOSTEGNO I COMPITI ORIENTATIVI COSA PENSO DI MIO FIGLIO? COSA MI ASPETTO? COME AFFRONTO LE SUE DIFFICOLTA? CREDO NELLA SCUOLA? CREDO NELLA FORMAZIONE? COME ANALIZZO LE SITUAZIONI? ESSERE GENITORI: Impariamo a riflettere su…

5 RUOLO GENITORIALE FRONTEGGIAMENTO SOSTEGNO SOCIALE OSSERVARE E COMPRENDERE 5 ESSERE GENITORI: Ciò che è importante saper fare

6 6 Affrontare le situazioniattivamente vuol dire… Sostenere i figli nella ricerca di un metodo di studio efficace Sostenere i figli nella ricerca di un metodo di studio efficace Fornire messaggi di ritorno adeguati per un monitoraggio dei risultati Fornire messaggi di ritorno adeguati per un monitoraggio dei risultati Sostenerlo nella ricerca di un suo posto nel gruppo dei pari e fra gli adulti Sostenerlo nella ricerca di un suo posto nel gruppo dei pari e fra gli adulti Dare il senso di uno sviluppo continuo nel tempo Dare il senso di uno sviluppo continuo nel tempo

7 7 Sostegno sociale vuol dire… Avere la capacità di mediare e collaborare fra adulti (scuola, famiglia, agenzie educative e formative…) Avere la capacità di mediare e collaborare fra adulti (scuola, famiglia, agenzie educative e formative…) Non giudicare acriticamente loperato degli insegnanti (e non sostituirsi ad essi…) Non giudicare acriticamente loperato degli insegnanti (e non sostituirsi ad essi…) Comprendere le difficoltà dei figli in momenti dicalo motivazionale Comprendere le difficoltà dei figli in momenti dicalo motivazionale Sostenerli nel confronto con i pari e non sminuirne le potenzialità Sostenerli nel confronto con i pari e non sminuirne le potenzialità Aiutarli a cercare ed individuare i testimoni significativi fra i pari e fra gli adulti Aiutarli a cercare ed individuare i testimoni significativi fra i pari e fra gli adulti

8 8 Saper osservare e comprendere le situazioni vuol dire… Aiutarli a pianificare strategie in funzione delle priorità Aiutarli a pianificare strategie in funzione delle priorità Attribuire cause ed effetti a comportamenti ed azioni Attribuire cause ed effetti a comportamenti ed azioni Essere un esempio di azioni positive (testimonianza educativa) Essere un esempio di azioni positive (testimonianza educativa)

9 9 Proviamo ora ad analizzare alcune affermazioni che spesso ritroviamo nei discorsi dei genitori Proviamo ora ad analizzare alcune affermazioni che spesso ritroviamo nei discorsi dei genitori Spesso sono affermazioni che sembrano di buon senso, ma che nascondono delle insidie Spesso sono affermazioni che sembrano di buon senso, ma che nascondono delle insidie I falsi amici…

10 10 Faccio i compiti insieme a mio figlio! Faccio i compiti insieme a mio figlio! Se mio figlio litiga con i compagni mi rivolgo ai loro genitori! Se mio figlio litiga con i compagni mi rivolgo ai loro genitori! Mio figlio e un insegnante non hanno un buon rapporto: ci penso io! Mio figlio e un insegnante non hanno un buon rapporto: ci penso io! Ogni cosa che cominciano la lasciano a metà! Ogni cosa che cominciano la lasciano a metà! I falsi amici…

11 11 La scuola non permette ai genitori di intromettersi! La scuola non permette ai genitori di intromettersi! La qualità della scuola e degli insegnanti è peggiorata! La qualità della scuola e degli insegnanti è peggiorata! Mio figlio per non andare a scuola si inventa un sacco di scuse! Mio figlio per non andare a scuola si inventa un sacco di scuse! Se vengono presi in giro dai compagni è una disgrazia! Se vengono presi in giro dai compagni è una disgrazia! I falsi amici…

12 12 Vogliono fare di testa loro e non sono capaci! Vogliono fare di testa loro e non sono capaci! Il pericolo più grande sono le cattive compagnie! Il pericolo più grande sono le cattive compagnie! Non capiscono che per loro andare a scuola è una fortuna! Non capiscono che per loro andare a scuola è una fortuna! Quando fanno i compiti perdono molto tempo! Quando fanno i compiti perdono molto tempo! I falsi amici…

13 13 …e ora… azione! Bisogna aver fiducia nelle possibilità dei figli, ed essere pronti a sostenerli in ogni caso (anche nel caso di insuccesso…) Bisogna aver fiducia nelle possibilità dei figli, ed essere pronti a sostenerli in ogni caso (anche nel caso di insuccesso…) Il percorso di studi va costruito INSIEME Il percorso di studi va costruito INSIEME Il supporto degli insegnanti è prezioso e significativo Il supporto degli insegnanti è prezioso e significativo La prospettiva lavorativa non è lunico criterio, e sicuramente non è facile da valutare La prospettiva lavorativa non è lunico criterio, e sicuramente non è facile da valutare Le scelte fatte dagli altri fratelli o componenti della famiglia, o compagni di studi non devono essere un vincolo o un ostacolo Le scelte fatte dagli altri fratelli o componenti della famiglia, o compagni di studi non devono essere un vincolo o un ostacolo Il progetto dei nostri figli potrebbe essere diverso dal nostro… Il progetto dei nostri figli potrebbe essere diverso dal nostro…

14 GENITORI E FIGLI: AIUTARLI NELLE SCELTE Grazie per lattenzione DISCLAIMER: La riproduzione dei loghi è da intendersi a titolo di ringraziamento e diffusione, e non come approvazione dei contenuti. 14 Il presente documento è frutto di ricerca bibliografica, da intendersi a supporto e complementare alla attività formativa. Non rappresenta una parte esaustiva sul tema trattato, e né può essere considerata o utilizzata come parte indipendente ed autonoma rispetto al processo, alle esercitazioni daula ed ai contenuti formativi. CE.TRANS. SRL - Centro per le transizioni al lavoro e nel lavoro - Socio unico Università di Bologna Viale Masini n Bologna


Scaricare ppt "GENITORI E FIGLI: AIUTARLI NELLE SCELTE Laboratorio per genitori febbraio-marzo 2012 in collaborazione con A cura di Gaetano Martorano Psicologo Psicologia."

Presentazioni simili


Annunci Google