La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NAZIONI UNITE UN PROGETTO DI PACE 2000 Anno Internazionale per una Cultura di Pace “Noi Cittadini Italiani ci impegniamo a lavorare assieme alle Nazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NAZIONI UNITE UN PROGETTO DI PACE 2000 Anno Internazionale per una Cultura di Pace “Noi Cittadini Italiani ci impegniamo a lavorare assieme alle Nazioni."— Transcript della presentazione:

1 NAZIONI UNITE UN PROGETTO DI PACE 2000 Anno Internazionale per una Cultura di Pace “Noi Cittadini Italiani ci impegniamo a lavorare assieme alle Nazioni Unite a favore della Pace”

2 “Noi popoli delle Nazioni Unite, decisi a salvare le future generazioni dal flagello della guerra che due volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili afflizioni all’umanità…abbiamo risoluto di unire i nostri sforzi per il raggiungimento di tali fini” (Preambolo allo Statuto delle Nazioni Unite)

3 Le Nazioni Unite nascono il 24 ottobre del 1945 Dai 51 Stati firmatari dello Statuto ai 188 Stati Membri di oggi sempre con gli stessi obiettivi, sempre con gli stessi valori Mantenimento della pace e della sicurezza nel mondo, promuovendo la risoluzione pacifica dei conflitti e facendo ricorso all’azione diplomatica per prevenire e rimuovere le minacce alla pace Tutela dei diritti umani riaffermando la fede nei diritti fondamentali e nella dignità della persona umana Promozione dello sviluppo mediante un’azione volta a raggiungere il progresso sociale ed economico e l’eliminazione della povertà Rafforzamento del diritto internazionale, fra l’altro, mediante la stipula di trattati e convenzioni internazionali come lo Statuto per la creazione di una Corte Penale Permanente (Roma, 1998) Salvaguardia e protezione dell’ambiente e promozione dello sviluppo sostenibile

4 L’ONU ha sei organi principali: ASSEMBLEA GENERALE CONSIGLIO DI SICUREZZA SEGRETARIATO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE FIDUCIARIA CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA CONSIGLIO ECONOMICO E SOCIALE

5 L’ASSEMBLEA GENERALE L’Assemblea Generale è una specie di parlamento delle nazioni che si riunisce per esaminare i problemi mondiali più pressanti Tutti gli stati membri ne fanno parte ed ognuno dispone di un voto Le decisioni importanti (es. pace, sicurezza internazionale, ammissione nuovi stati membri) sono prese a maggioranza di 2/3 L’Assemblea svolge le sue sessioni ordinarie annuali da settembre a dicembre. Se necessario può riprendere la sessione o indire una sessione speciale o di emergenza su questioni di particolare interesse Quando l’Assemblea non si riunisce il lavoro è svolto da 6 comitati e da altri organismi sussidiari

6 IL CONSIGLIO DI SICUREZZA Lo Statuto delle Nazioni Unite gli affida la responsabilità principale del mantenimento della pace e della sicurezza internazionale E’ composto di 15 membri. 5 sono permanenti ed hanno diritto di veto (Cina, Federazione Russa, Francia, Stati Uniti, Gran Bretagna) Tutti gli stati membri devono rispettare le decisioni del Consiglio Può imporre sanzioni economiche ed embarghi. In alcune situazioni può decidere il ricorso ad ogni azione che sia necessaria per mantenere o ristabilire la pace

7 IL SEGRETARIATO Guidato da un Segretario Generale, svolge il lavoro amministrativo e consiste di dipartimenti ed uffici I centri operativi comprendono la Sede principale di New York e gli uffici di Ginevra, Vienna e Nairobi Segue le direttive dell’Assemblea Generale, del Consiglio di Sicurezza e degli altri organi

8 IL CONSIGLIO ECONOMICO E SOCIALE E’ il principale forum per la discussione delle tematiche economiche e sociali a livello internazionale Ne fanno parte 54 membri eletti dall’Assemblea per 3 anni Coordina l’attività dell’ONU nel settore economico e sociale Ha un ruolo chiave nello stimolare la cooperazione internazionale per lo sviluppo Mantiene un rapporto costante con la società civile attraverso la consultazione con le Organizzazioni Non Governative (ONG)

9 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE FIDUCIARIA E’ stato costituito per fornire controllo internazionale ad 11 territori sotto amministrazione fiduciaria Nel 1994 tutti i Territori in questione hanno ottenuto l’autonomia o l’indipendenza Oggi, terminato il suo compito, è composto dai soli 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Si riunisce solo in caso di necessità

10 CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA E’ il principale organo giudiziario delle Nazioni Unite E’ composta da 15 giudici eletti dall’Assemblea Generale e dal Consiglio di Sicurezza Delibera sulle controversie fra Stati La partecipazione di uno Stato al procedimento è volontaria ma, nel caso in cui accetti di partecipare, esso è tenuto a conformarsi alla decisione della Corte Su richiesta, la Corte fornisce pareri e consulenze all’Assemblea Generale e al Consiglio di Sicurezza

11 IL SISTEMA DELLE NAZIONI UNITE Clicca ed accedi alla pagina web dedicata al Sistema delle Nazioni Unite

12 Le Agenzie Specializzate collegate alle Nazioni Unite ILO FAO UNESCO ICAO OMS BANCA MONDIALE FMI UPU ITU WMO IMO WIPO IFAD UNIDO IAEA WTO INSIEME PER UN MONDO MIGLIORE

13 AGENZIE SPECIALIZZATE DELL’ONU OIL: Organizzazione Internazionale del Lavoro Formula politiche e programmi per migliorare le condizioni lavorative e le Formula politiche e programmi per migliorare le condizioni lavorative e le opportunità di impiego e stabilisce gli standard di lavoro adottati dai paesi opportunità di impiego e stabilisce gli standard di lavoro adottati dai paesi di tutto il mondo di tutto il mondo FAO: Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura Lavora per incrementare la produttività agricola e la sicurezza alimentare e Lavora per incrementare la produttività agricola e la sicurezza alimentare e per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni rurali per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni rurali UNESCO:Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Istruzione, la Scienza e la Cultura Promuove l’istruzione per tutti, lo sviluppo culturale, la protezione del Promuove l’istruzione per tutti, lo sviluppo culturale, la protezione del patrimonio naturale e culturale del pianeta, la cooperazione internazionale patrimonio naturale e culturale del pianeta, la cooperazione internazionale nelle scienze, la libertà di stampa e la comunicazione nelle scienze, la libertà di stampa e la comunicazione OMS: Organizzazione Mondiale per la Sanità Coordina programmi volti a risolvere problemi sanitari e il raggiungimento Coordina programmi volti a risolvere problemi sanitari e il raggiungimento da parte di tutte le persone del livello di salute più elevato possibile. Opera da parte di tutte le persone del livello di salute più elevato possibile. Opera in settori quali la vaccinazione, l’educazione sanitaria e la fornitura di in settori quali la vaccinazione, l’educazione sanitaria e la fornitura di medicinali essenziali medicinali essenziali Gruppo Banca Mondiale Fornisce mutui e assistenza tecnica ai Paesi in via di sviluppo per diminuire Fornisce mutui e assistenza tecnica ai Paesi in via di sviluppo per diminuire la povertà e anticipare una crescita economica e sostenibile la povertà e anticipare una crescita economica e sostenibile

14 AGENZIE SPECIALIZZATE DELL’ONU FMI: Fondo Monetario Internazionale Favorisce la cooperazione monetaria internazionale e la stabilità finanziaria Favorisce la cooperazione monetaria internazionale e la stabilità finanziaria e fornisce un forum permanente per la consultazione, i pareri e l’assistenza e fornisce un forum permanente per la consultazione, i pareri e l’assistenza sulle questioni finanziarie sulle questioni finanziarie ICAO: Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile Stabilisce gli standard internazionali necessari per la protezione, la sicurezza Stabilisce gli standard internazionali necessari per la protezione, la sicurezza e l’efficienza del trasporto aereo e opera in qualità di coordinatore per la e l’efficienza del trasporto aereo e opera in qualità di coordinatore per la cooperazione internazionale in tutti i settori dell’aviazione civile cooperazione internazionale in tutti i settori dell’aviazione civile UPU: Unione Postale Universale Istituisce i regolamenti internazionali per i servizi postali, fornisce Istituisce i regolamenti internazionali per i servizi postali, fornisce l’assistenza tecnica e promuove la cooperazione nelle questioni postali l’assistenza tecnica e promuove la cooperazione nelle questioni postali ITU: Unione Internazionale delle Telecomunicazioni Incoraggia la cooperazione internazionale per migliorare le Incoraggia la cooperazione internazionale per migliorare le telecomunicazioni di qualsiasi genere, coordina l’impiego delle frequenze telecomunicazioni di qualsiasi genere, coordina l’impiego delle frequenze radiofoniche e televisive, promuove misure di sicurezza e conduce ricerche radiofoniche e televisive, promuove misure di sicurezza e conduce ricerche WMO: Organizzazione Meteorologica Mondiale Promuove la ricerca scientifica sull’atmosfera del pianeta e sul cambiamento Promuove la ricerca scientifica sull’atmosfera del pianeta e sul cambiamento climatico e favorisce lo scambio mondiale di informazioni meteorologiche climatico e favorisce lo scambio mondiale di informazioni meteorologiche

15 AGENZIE SPECIALIZZATE DELL’ONU IMO: Organizzazione Marittima Internazionale Lavora per migliorare le procedure di navigazione internazionali, innalzare Lavora per migliorare le procedure di navigazione internazionali, innalzare gli standard della sicurezza marittima e diminuire l’inquinamento marino gli standard della sicurezza marittima e diminuire l’inquinamento marino causato delle imbarcazioni causato delle imbarcazioni WIPO: Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale Promuove la protezione internazionale della proprietà intellettuale e Promuove la protezione internazionale della proprietà intellettuale e incoraggia la cooperazione sul copyright, i marchi commerciali, il design incoraggia la cooperazione sul copyright, i marchi commerciali, il design e i brevetti industriali e i brevetti industriali IFAD: Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo Mobilita risorse finanziarie per aumentare la produzione alimentare e i Mobilita risorse finanziarie per aumentare la produzione alimentare e i livelli nutrizionali fra le persone povere che vivono nei Paesi in via di livelli nutrizionali fra le persone povere che vivono nei Paesi in via di sviluppo sviluppo UNIDO: Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale Promuove il progresso industriale dei Paesi in via di sviluppo tramite Promuove il progresso industriale dei Paesi in via di sviluppo tramite assistenza tecnica, servizi di consulenza e addestramento assistenza tecnica, servizi di consulenza e addestramento IAEA Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica E’ un’organizzazione intergovernativa autonoma che opera sotto l’egida E’ un’organizzazione intergovernativa autonoma che opera sotto l’egida dell’ONU per un impiego sicuro e pacifico dell’energia atomica dell’ONU per un impiego sicuro e pacifico dell’energia atomica

16 LE NAZIONI UNITE E LA PACE Fin dalla sua origine l’obiettivo principale dell’ONU consiste nel mantenere la pace mondiale Nel corso dei suoi oltre 50 anni di vita le Nazioni Unite hanno organizzato e diretto complesse operazioni volte a creare le condizioni per il mantenimento della pace ed a gestire l’assistenza umanitaria L’ONU contribuisce a raffreddare le crisi internazionali, a porre termine ai conflitti di lunga durata e ad evitare che i conflitti stessi sfocino in guerre aperte Sudan, El Salvador, Haiti, Angola, Cipro, Mozambico, Guatemala, Cambogia, Kosovo, Kuwait, Bosnia, Timor Est…gli sforzi dell’ONU in ogni parte del mondo testimoniano il suo impegno

17 L’ONU PER IL DISARMO Fermare la proliferazione degli armamenti e ridurre ed eventualmente eliminare tutte le armi di distruzione di massa costituisce uno dei principali obiettivi delle Nazioni Unite L’ONU appoggia i negoziati multilaterali nell’ambito della Conferenza sul Disarmo e in altri organismi internazionali Alla data di marzo 2000, 91 Stati hanno ratificato la Convenzione di Ottawa, promossa dalle Nazioni Unite, per la messa al bando delle mine antiuomo L’ONU, attraverso un suo comitato speciale, raccomanda di tenere una conferenza internazionale sul commercio illegale di armi entro il 2001

18 L’ONU E I DIRITTI UMANI La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (1948) stabilisce i diritti e le libertà fondamentali di ogni essere umano tra cui il diritto alla vita, alla libertà, alla nazionalità, alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione, il diritto al lavoro e all’istruzione L’ONU ha promosso più di 80 tra Convenzioni e dichiarazioni sui diritti umani, tra cui le convenzioni per l’eliminazione della discriminazione razziale e la discriminazione contro le donne; convenzioni sui diritti del bambino e sullo status dei rifugiati A Ginevra è a disposizione una linea fax attiva 24 ore al giorno per riferire in merito alle violazioni dei diritti umani:

19 LE NAZIONI UNITE E LO SVILUPPO Una delle funzioni più importanti svolte dall’ONU riguarda la promozione di condizioni di vita adeguate, opportunità di lavoro, sviluppo e progresso economico e sociale per tutti Il 70 per cento del lavoro del sistema dell’ONU è rivolto a realizzare questo obiettivo il Quarto Decennio per lo Sviluppo ( ) dà priorità a quattro aree: povertà e fame, risorse umane e sviluppo istituzionale, popolazione, ambiente. Una serie di conferenze mondiali ha inoltre identificato delle possibilità pratiche per risolvere i problemi globali L’Assemblea Generale ha collegato questi obiettivi alla crescita economica, all’eliminazione della povertà e al commercio equo nel progetto intitolato “Un’Agenda per lo Sviluppo”

20 L’ONU E L’ASSISTENZAUMANITARIA I disastri, sia quelli naturali che quelli provocati dall’uomo, possono verificarsi ovunque comportando la perdita di numerose vite umane, la fuga di popolazioni e, in generale, enormi sofferenze La famiglia del Sistema dell’ONU fornisce cibo, riparo, medicinali e supporto logistico alle vittime, in gran parte anziani, donne e bambini. Per dare attuazione a tali interventi le Nazioni Unite hanno raccolto, negli anni, miliardi di dollari dai donatori internazionali Offrire assistenza umanitaria comporta che l’ONU superi le gravi limitazioni logistiche e di sicurezza che possono incontrare sul campo. Per coordinare la propria risposta alle emergenze umanitarie esiste un comitato composto da tutti gli organismi umanitari chiave, presieduto dal Coordinatore ONU per gli Aiuti di Emergenza Un sito internet delle Nazioni Unite è dedicato specificatamente alle situazioni di emergenza e agli aiuti umanitari nelle zone colpite dai disastri

21 L’ONUPER I RIFUGIATI Dalla sua creazione nel 1951, l’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’ONU (UNHCR) ha fornito protezione ed assistenza umanitaria a milioni di persone fuggite dalla guerra o dalle persecuzioni. Recentemente i conflitti interni sono stati la causa maggiore delle crisi riguardanti i rifugiati L’UNHCR persegue la ratifica dei trattati internazionali relativi alla protezione dei rifugiati - la Convenzione sullo Status dei Rifugiati del 1951 e un Protocollo aggiuntivo del e sorveglia sulla loro applicazione da parte degli Stati contraenti Sebbene il mandato dell’UNHCR sia di proteggere ed assistere i rifugiati, viene sempre più frequentemente chiamato ad assistere un numero crescente di persone che si trovano in situazioni simili a quelle dei rifugiati come gli “sfollati interni” Durante i conflitti nei Balcani l’UNHCR è stata l’agenzia leader dell’ONU per gli aiuti umanitari L’ONU considera cruciale il legame tra la pace, la stabilità, il rispetto per i diritti umani e lo sviluppo sostenibile per una soluzione durevole al problema dei rifugiati

22 LE NAZIONI UNITE PER L’AMBIENTE Obiettivo dell’ONU è quello di soddisfare le necessità economiche del presente senza per questo compromettere la capacità del pianeta di soddisfare i bisogni delle generazioni future I Governi hanno raggiunto uno storico traguardo adottando, nel 1992, alla Conferenza di Rio promossa dall’ONU, l’Agenda 21, un programma articolato per un’azione globale in ogni area dello sviluppo sostenibile L’ONU, fra l’altro, si batte contro i pericolosi cambiamenti climatici causati dalle attività dell’uomo; realizza programmi per combattere l’inquinamento atmosferico, idrico e del suolo; per proteggere la biodiversità e per un utilizzo equilibrato delle risorse energetiche L’UNEP lavora per favorire l’utilizzo di pratiche rispettose dell’ambiente su tutto il pianeta Agenda 2000 Conferenza di Rio Agenda per lo Sviluppo Conferenza di Kyoto

23 LE NAZIONI UNITE E L’AIDS Dall’inizio degli anni ‘70 circa 50 milioni di persone sono state contagiate dall’HIV e 16 milioni hanno già perso la vita L’ONU supporta le attività di prevenzione nei confronti dell’HIV/AIDS in 132 Stati e si batte per un accesso più agevole dei medicinali fondamentali da parte delle popolazioni dei paesi poveri maggiormente colpiti dall’AIDS Attraverso il Programma UNAIDS le Nazioni Unite lavorano per la prevenzione della trasmissione dell’HIV Le Nazioni Unite promuovono la ricerca scientifica per combattere l’AIDS ed incoraggiano collaborazioni tra i Governi e le società farmaceutiche

24 Il Segretario Generale Kofi Annan ha delineato le sfide che le Nazioni Unite dovranno affrontare nel Ventunesimo Secolo nel suo Rapporto per il Vertice del Millennio. (New York 6-8 settembre 2000 Il Segretario Generale Kofi Annan ha delineato le sfide che le Nazioni Unite dovranno affrontare nel Ventunesimo Secolo nel suo Rapporto per il Vertice del Millennio. (New York 6-8 settembre 2000) Il documento si basa su alcuni capisaldi: TRARRE IL MEGLIO DALLA GLOBALIZZAZIONE LIBERTA’ DALLA POVERTA’ LIBERTA’ DALLA PAURA SVILUPPO SOSTENIBILE: CONSERVAZIONE E GESTIONE DELL’AMBIENTE NUOVA TECNOLOGIA DELL’INFORMAZIONE “Noi popoli: il ruolo delle Nazioni Unite nel Ventunesimo Secolo” nel Ventunesimo Secolo”

25 “Il nuovo millennio e il Vertice del Millennio offrono ai popoli del pianeta un’occasione unica per riflettere sul destino che li accomuna, in un momento in cui si trovano a dipendere gli uni dagli altri come mai era avvenuto in precedenza”

26 L’ONU SI BATTE Per i diritti dei bambini Per i diritti delle donne Contro la discriminazione ed ogni forma di intolleranza Link sito UNICEF

27 L’ONU SI BATTE Per sradicare la povertà Per la difesa delle popolazioni civili durante i conflitti Per il miglioramento dell’educazione nei Paesi in via di sviluppo

28 L’ONU SI BATTE Per la salvaguardia della salute fisica e mentale Per assicurare l’approvvigionamento di acqua pulita e potabile Per la lotta contro l’abuso della droga

29 LE NAZIONI UNITE IN ITALIA

30 Centro di Informazione delle Nazioni Unite United Nations Information Centre (UNIC) Nel 1946 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito il Dipartimento per l’Informazione Pubblica (DPI) affidandogli il compito di assicurare che i popoli di ogni parte del mondo ricevano le informazioni più complete sulle Nazioni Unite. Nella veste di sede periferica del DPI, il Centro di Informazione delle Nazioni Unite a Roma rappresenta la voce dell’ONU in Italia, Malta, la Santa Sede e San Marino ed è uno strumento molto importante per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni mondiali. Negli ultimi anni ha ampliato la sua tradizionale collaborazione con le rappresentanze governative, agli organi di informazione, le ONG, le scuole ed il mondo accademico ed ha stabilito legami più diretti con i membri del parlamento, le istituzioni comunali e regionali, gli ordini religiosi e le rappresentanze del mondo economico, la società civile e il settore privato.

31 L’ONU PROMUOVE L’INFORMAZIONE SULLE SUE ATTIVITA’ Attraverso i mezzi di informazione Attraverso i messaggeri di pace

32 Consultate il sito web delle Nazioni Unite

33 NAZIONI UNITE, UN PROGETTO DI PACE è stato realizzato da Alessandro Gisotti, volontario UNIC in collaborazione con il Centro di Informazione delle Nazioni Unite (UNIC) in Roma Testi di riferimento: Statuto delle Nazioni Unite OPI 511/ novembre 1983 L’ONU in breve, DPI/2020 Marzo 1999; Basic Facts about the United Nations DPI/1920 Novembre 1999 Image and RealityDPI/2003 Gennaio 1999 Rapporto del Segretario Generale A/54/2000 Marzo 2000 L’Italia e le Nazioni Unite Giugno 1998 Immagini e fotografie: ONU Roma, 29 giugno 2000


Scaricare ppt "NAZIONI UNITE UN PROGETTO DI PACE 2000 Anno Internazionale per una Cultura di Pace “Noi Cittadini Italiani ci impegniamo a lavorare assieme alle Nazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google