La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Organizzazione delle Nazioni Unite e la bandiera dell'Onu La bandiera dell'Onu fu adottata il 30 ottobre 1947 ed è composta dall'emblema ufficiale dell'organizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Organizzazione delle Nazioni Unite e la bandiera dell'Onu La bandiera dell'Onu fu adottata il 30 ottobre 1947 ed è composta dall'emblema ufficiale dell'organizzazione."— Transcript della presentazione:

1 Organizzazione delle Nazioni Unite e la bandiera dell'Onu La bandiera dell'Onu fu adottata il 30 ottobre 1947 ed è composta dall'emblema ufficiale dell'organizzazione delle Nazioni Unite in bianco su blu. C'è rappresentato il mondo al centro circondato da due rami di ulivo che rappresentano la pace. Il colore blu utilizzato come sfondo del simbolo fu scelto come 'l'opposto del rosso, il colore della guerra'. Sono i colori ufficiali dell'Onu il bianco e il blu.

2 L'Organizzazione delle Nazioni Unite L'Onu fu fondata con l'obbiettivo di tutelare la pace dopo la Seconda guerra mondiale nel All'inizio ne aderirono solo 51 ma con il passare degli anni questo numero aumentò fino a raggiungere 192 paesi su 195. Nel 1952 New York fu scelta come sede dell'organizzazione. Le attività sono gestite da cinque organi principali: L'Assemblea generale, il Segretario, il Consiglio di Sicurezza, il Consiglio economico e sociale, la Corte di Giustizia. Qui sotto, la sede dell'Onu a New York.

3 L'Assemblea generale è il parlamento della Nazioni Unite. Rappresentati gli stati membri e tutti dispongono di un voto. Si riunisce una volta all'anno in seduta ordinaria da settembre a dicembre per discutere su temi specifici e sui progressi nella lotta contro la povertà e per lo sviluppo; si riunisce in seduta ordinaria quando ne è necessario. L'Assemblea generale

4 Il Segretario generale Gli affari generali, sono affidati al Segretario generale. Viene eletto ogni cinque anni dall'Assemblea generale. Ha il compito di richiamare l'attenzione del Consiglio di Sicurezza su situazioni che possono compromettere la pace e la sicurezza internazionale. Ha posto al centro del suo mandato la questione del cambiamento climatico. L'attuale segretario è il coreano Ban Ki-Moon in carica dal gennaio 2007.

5 Consiglio di Sicurezza Il Consiglio di Sicurezza è l'organo più attivo del sistema delle Nazioni Unite. L'organo dal quale dipendono per il mantenimento della pace e della sicurezza. Ne sono permanenti 5 Stati: Francia, Regno Unito, Stati Uniti, Russia e Cina (i Permanent five). Altri 10 paesi si alternano ogni due anni. Dispongono del diritto di veto (se uno Stato non è d'accordo ogni decisione viene bloccata) e di poteri decisionali. Ha il reale potere politico.

6 Consiglio economico e sociale (Ecosoc) Il Consiglio economico e sociale è composto da 54 membri eletti ogni tre anni; si riunisce in luglio e le sedute si tengono ad anni alterni a New York e Ginevra. Si occupa dei problemi della società civile, dei diritti umani, ambiente, dello sviluppo economico, dell'assistenza tecnica e finanziaria ai paesi meno sviluppati nonché promuovere studi o relazioni su questioni culturali e sanitarie.

7 Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia Le Nazioni Unite dispongono di un organo giudiziario, la Corte Internazionale di Giustizia che ha sede all'Aia nei Paesi Bassi. Si occupa delle cause contro la violazione dei trattati attraverso il Tribunale Penale Internazionale che giudica i crimini contro l'umanità come ad esempio i genocidi. I 15 giudici, eletti per 9 anni sono rinnovati a rotazione ogni 3 anni. Il funzionamento e l'organizzazione della Corte sono disciplinati dallo Statuto della Corte Internazionale di Giustizia, annesso allo statuto delle Nazioni Unite e dal Regolamento adottato dalla Corte stessa.

8 Conferenza di Durban A novembre del 2011 in Sudafrica, c'è stato il vertice dell'Onu sul clima. Il 12/12/11 si è conclusa la conferenza e si è deciso che tutte le nazioni sottoscriveranno un accordo nel 2015 per entrare in vigore nel Entro il 2020 tutti i paesi del mondo devono impegnarsi in un azione di riduzione delle emissioni dei gas serra. Canada, Giappone e Russia si sono 'defilati' da questo nuovo accordo.

9 Protocollo di Kyoto Il Protocollo di Kyoto è un trattato internazionale in materia ambientale riguardante il riscaldamento globale. Fu firmato nel 1997 e diventato operativo nel Il trattato prevede l'obbligo ai paesi industrializzati di ridurre gli elementi inquinanti (come l'anidride carbonica, CO 2, e altri 5 gas serra tra cui CH 4,metano)in misura non inferiore al 5% rispetto alle emissioni registrate nel 1990 (considerato come anno di riferimento ) nel periodo 2008/2012. Al lato, logo del Protocollo di Kyoto.

10 Chi finanzia l'Onu? Il sistema dell'Onu non dispone di entrate proprie: gli stati membri versano annualmente una quota in rapporto alla loro ricchezza. Il bilancio annuale dell'Onu è di circa 20 miliardi di dollari ovvero 3 dollari all'anno per ogni abitante del Pianeta. Le finanze sono piuttosto limitate. Diversi stati come gli Stati Uniti che sono il maggiore finanziatore sono in arretrato di anni con i versamenti e sono minacciati dagli altri paesi che dicono di sospenderli. I grandi finanziatori sono i paesi più ricchi, fra cui l'Italia, il Giappone, il Regno Unito, Francia, Canada, Spagna, Cina, Messico, la Corea del Sud e i Paesi Bassi.

11 Sitografia 18/12/11http://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/o/o020.ht mhttp://www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/o/o020.ht m 20/12/11 _Nazioni_Unite _Nazioni_Unite 21/12/ /12/11 21/12/11

12 Bibliografia 18/12/11 Geografia dellItalia e dellEuropa; Cristina Tincati e Moreno dellAcqua; Edizioni scolastiche Bruno Mondadori.


Scaricare ppt "Organizzazione delle Nazioni Unite e la bandiera dell'Onu La bandiera dell'Onu fu adottata il 30 ottobre 1947 ed è composta dall'emblema ufficiale dell'organizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google