La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VICINI_BERGAMO_26.9.2013 Muoviti muoviti Laboratorio di educazione fisica Per promuovere competenze nella scuola primaria Vicini Marisa Anna Maria Bianchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VICINI_BERGAMO_26.9.2013 Muoviti muoviti Laboratorio di educazione fisica Per promuovere competenze nella scuola primaria Vicini Marisa Anna Maria Bianchi."— Transcript della presentazione:

1 VICINI_BERGAMO_ Muoviti muoviti Laboratorio di educazione fisica Per promuovere competenze nella scuola primaria Vicini Marisa Anna Maria Bianchi – Elena Lingiardi - Molari Pier Claudia 1

2 VICINI_BERGAMO_ Esigenza condivisa: maggiore quantità di attività motoria Motivazioni: •La corporeità è un valore •Il movimento è connaturato al bambino •E necessario per lo sviluppo di tutte le dimensioni della personalità •Crea attitudine all’inclusione sociale •È in aumento l’obesità infantile (la maggioranza dei bambini è sedentaria, compurter e tv hanno preso il posto della bicicletta e della palla o non hanno tempo per giocare) 2

3 VICINI_BERGAMO_ Le scienze motorie e sportive FORMAZIONE DELLA PERSONALITA’ Nella scuola primaria •CRESCITA MOTORIA •CRESCITA INTELLETTIVA •CRESCITA SOCIALE •CRESCITA EMOTIVO - MORALE 3

4 VICINI_BERGAMO_ Le competenze?!? 4

5 VICINI_BERGAMO_ L’educazione fisica sviluppo •ABILITA’ MOTORIE •CAPACITA’ COGNITIVE •CAPACITA’ RELAZIONALI •ABILITA’ TRASVERSALI 5 E’ l’unità della persona che autonomamente, in una situazione concreta esprime tutti questi elementi in una COMPETENZA

6 VICINI_BERGAMO_ Non tutte le metodologie portano allo stesso risultato 6

7 VICINI_BERGAMO_ La didattica laboratoriale 7

8 VICINI_BERGAMO_ Il metodo della scoperta guidata 8

9 VICINI_BERGAMO_ NOTE DI METODO 1.Coinvolgere attivamente tutti i bambini 2.Preferire le situazioni problema e porre quesiti perché i bambini siano stimolati a trovare le soluzioni 3.Alternare momenti di azione/gioco a brevi pause di verbalizzazione riflessione 9

10 VICINI_BERGAMO_ Preferire il criterio della penalità a quello dell’esclusione 5.Stimolare la motivazione facendo vivere momenti gratificanti (attenzione ai più deboli) –Evidenziare i progressi –Sottolineare più gli sforzi compiuti che gli errori commessi 10

11 VICINI_BERGAMO_ Segnali di competenzaNel concreto del laboratorio dei giochi di regole ciò significa che Agire concreto:gli alunni progettano e realizzano il torneo con i genitori ( compito unitario), per capire se sono in grado di farlo devono poterlo organizzare Agire pieno di senso per gli alunni :il senso è rappresentato dal fatto che gli alunni sono motivati a scegliere i giochi, sperimentarli, giocarli e provano soddisfazione personale durante l’iniziativa Presenza di un problema da affrontare:il torneo è l’esito del tentativo di rispondere al bisogno di dar forma al desiderio di sperimentare dei giochi da fare insieme ai propri genitori Conoscenze, abilità e capacità personali sociali e/o metodologiche: i giochi richiedono il possesso di conoscenze (regole), abilità specifiche senza le quali non possono essere realizzati Responsabilità e autonomia personale:gli allievi si muovono in modo responsabile e autonomo, hanno spazi di libertà nel decidere e nell’ assumersi la responsabilità delle proprie azioni Agire unitariogli allievi sono coinvolti in tutte le dimensioni della loro persona: cognitivamente ( devono capire la logica del gioco), affettivamente ( devono gestire emozioni contrastanti, vittoria/sconfitta), motoriamente ( devono essere efficaci nel gioco), moralmente ( devono agire fair play),ecc. 11

12 VICINI_BERGAMO_ La personalizzazione e l’adattamento 12

13 VICINI_BERGAMO_ LA STRUTTURA DEL LIBRO 13 •Introduzione •Riferimento ai documenti normativi •Proposte operative

14 VICINI_BERGAMO_ Laboratorio Giochiamo con l’animazione: CARS •Competenza attesa (DM n , traguardi di competenze). Il b. utilizza il Linguaggio corporeo e motorio per comunicare ed esprimere i propri sati d’animo, anche attraverso la drammatizzazione e le esperienze ritmico – musicali e coreutiche 14

15 VICINI_BERGAMO_ Gli obiettivi formativi (contestualizzazione della competenza attesa  descrittori per l’osservazione) 1.Il b. dà voce alla dimensione fantastico –creativa 2.Si immedesima nella storia raccontata e la vive mettendosi in gioco 3.Agisce in modo spontaneo e creativo, sollecitato dalle diverse ambientazioni 4.Racconta ed esprime il proprio vissuto 15

16 VICINI_BERGAMO_ Il compito unitario in situazione •Rappresentare in gruppo semplici esibizioni – racconti – filastrocche mimate…insieme ai genitori durante la lezione aperta (libro delle storie) 16

17 VICINI_BERGAMO_ La lezione aperta 17

18 VICINI_BERGAMO_ Scheda di Osservazione (p. 37) descrittori nomenome Coinvolgimento emotivo E’ coinvolto e dà apporti personali alla storia Si Lascia coinvolgere Non ascolta la storia e non segue le proposte altro Creatività Prova movimenti originali e personali Prova movimenti nuovi e si lascia stimolare dai compagni Esegue solo i movimenti proposti dall’insegnante Esegue movimenti stereotipati e spesso ripetuti Altro Atteggiamento durante l’attività (comportamento) Aiuta gli altri Cerca l’aiuto degli altri…. Non vuole provare le abilità proposte altro 18

19 VICINI_BERGAMO_ Scheda di auto - osservazione data Come ho vissuto questa storia? La storia di oggi mi è piaciuta molto e mi ha coinvolto La storia di oggi mi è piaciuta La storia di oggi mi è piaciuta abbastanza La storia di oggi non mi è piaciuta per niente Come mi sono sentito durante le attività? Mi sono sentito benissimo Ero a mio agio Mi sono sentito abbastanza bravo Mi sono sentito un disastro 19

20 VICINI_BERGAMO_ ELENCO PROPOSTESCHEDA OPERATIVALINKUN IDEA IN PIU’ SVILUPPI DEL LAVORO Laboratorio Giochiamo con l’animazione 5° proposta: CARS ED. LINGUISTICA E ALL’IMMAGINE Dipingere le auto e inventare nome e caratteristiche Ricomporre l’immagine del protagonista della storia MATEMATICA Concetti spaziali di sopra – sotto; dentro – fuori, ecc. EDUCAZIONE STRADALE La sicurezza in palestra e sulla strada EDUCAZIONE STRADALE – EDUCAZIONE ALL’IMMAGINE Costruire la paletta del vigile rossa da un parte, verde dall’altra, con il cartoncino

21 VICINI_BERGAMO_ Si impara di più su di una persona in mezz’ora di gioco che in due ore di conversazione. (Platone) 21


Scaricare ppt "VICINI_BERGAMO_26.9.2013 Muoviti muoviti Laboratorio di educazione fisica Per promuovere competenze nella scuola primaria Vicini Marisa Anna Maria Bianchi."

Presentazioni simili


Annunci Google